VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
17 August 2018 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




Dettaglio News
26/05/2018 - Vercelli Città - Società e Costume

VERCELLI AMICA – Presentata una mozione sull’adozione dei cani randagi, a chi adotta un cane nel canile comunale viene rimborsata la Tari fino al 70 per cento

La mozione si rifà ad un progetto pilota che ha dato significativi risultati



VERCELLI AMICA – Presentata una mozione sull’adozione dei cani randagi, a chi adotta un cane nel canile comunale viene rimborsata la Tari fino al 70 per cento

La mozione si rifà ad un progetto pilota avviato dal Comune di Roccastrada, nel Grossetano, che ha dato significativi risultati. A chi adotta un cane nel canile comunale viene rimborsata la Tari fino al 70 per cento. Nella  mozione,  viene indicato con “x” il massimo importo che potrà venire rimborsato in caso di adesione del cittadino al progetto: a Roccastrada è di 500 euro, qualora la mozione venisse accolta il Comune di Vercelli può fissare un altro importo, concordandolo in Consiglio comunale.

Testo della mozione

Al Sindaco del Comune di Vercelli
e p.c.

all’Assessore competente e al Presidente del Consiglio Comunale

 

OGGETTO: MOZIONE “Adozione dei cani randagi

Premesso che
il progetto pilota della campagna promossa dal Comune di Roccastrada (provincia di Grosseto) per incentivare l’adozione di cani ospiti del canile comunale a fronte di una riduzione della Tari di circa il 70% ha funzionato;

Considerato che

L’iniziativa era stata avviata nel 2015 dal Comune di Roccastrada con l’approvazione di uno specifico regolamento e aveva preso campo con le Associazioni locali della Lega nazionale difesa del cane e iniziative di sensibilizzazione rivolte alla comunità, e in particolare alle scuole, sul tema del maltrattamento e dell’abbandono degli animali;    

Rilevato che

La campagna “Più affetto, meno tasse” del Comune di Roccastrada prevede la riduzione del 70% del tributo Tari, fino a un massimo di 500 euro, per l’adozione di un cane in custodia al canile da almeno tre anni oppure del 50%, ancora fino a un massimo di 500 euro, per l’adozione di un cane in custodia al canile da almeno tre mesi e fino a un massimo di tre anni. L’agevolazione sul tributo rimane attiva per tutta la vita dell’animale ed è soggetta a controlli sulle sue condizioni, oltre a un certificato di buona salute da inviare ogni anno;   

Si impegna il sindaco                

Ad avviare un progetto simile a quello del comune di Roccastrada, chi è interessato, potrà recarsi al canile e adottare un cane accalappiato in Vercelli. A parte il beneficio psico-fisico della persona e dell’amico a quattro zampe, l’adottante pagherà la Tari, ma subito dopo in Comune lo rimborserà del medesimo importo, fino al massimo di x euro. Di fatto, fino a quando il cane sarà in vita, la tassa non graverà sull’utente che avrà, oltre all’ovvio obbligo di mantenere con cura il cane, anche quello di sottoporre l’adottato a controlli annuali da parte della polizia municipale. 
Le firme
Stefano Pasquino
Enrico De Maria      
Maurizio Randazzo       
NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
VercelliOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it