VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 2 dicembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




26/10/2012 - Vercelli Città - Salute & Persona

VERCELLI - Vaccinazione antinfluenzale, a partire da novembre fino alla fine di dicembre presso gli ambulatori

Obiettivo della vaccinazione antinfluenzale è la prevenzione delle forme gravi e complicate di influenza




VERCELLI - Vaccinazione antinfluenzale, a partire da novembre fino alla fine di dicembre presso gli ambulatori
Medici e personale sanitario di assistenza

Anche quest’anno inizia la campagna di vaccinazione contro l’influenza stagionale. I vaccini verranno distribuiti a partire da novembre fino alla fine di dicembre presso gli ambulatori dei Medici di Medicina Generale e presso le sedi del Servizio di Igiene Pubblica.



Obiettivo della vaccinazione antinfluenzale è la prevenzione delle forme gravi e complicate di influenza e la riduzione della mortalità nelle persone a rischio di malattia grave, e viene attuato sia attraverso la protezione individuale, (riduzione del rischio di malattia, ospedalizzazione e morte), sia attraverso la protezione della collettività, riducendo la circolazione del virus.


Sono stati individuati pertanto alcune categorie di soggetti a cui è particolarmente raccomandato il vaccino antinfluenzale e a cui viene offerto gratuitamente: Soggetti di età pari o superiore a 65 anni (nati prima del 1948), soggetti con patologie a rischio quali, malattie croniche a carico dell’apparato respiratorio (inclusa l’asma, la displasia broncopolmonare, la fibrosi cistica e la broncopatia cronico ostruttiva- BPCO), malattie dell’apparato cardio-circolatorio, comprese le cardiopatie congenite e acquisite; diabete mellito ed altre malattie metaboliche; malattie renali con insufficienza renale; malattie degli organi emopoietici ed emoglobinopatie; tumori; malattie congenite o acquisite che comportino carente produzione di anticorpi,  immunosoppressione indotta da farmaci o HIV; malattie infiammatorie croniche e sindromi da malassorbimento intestinale; patologie per cui sono programmati importanti interventi chirurgici; patologie associate ad un aumentato rischio di aspirazione delle secrezioni respiratorie; epatopatie croniche, Bambini e adolescenti in trattamento a lungo termine con acido acetilsalicilico, a rischio di sindrome di Reye in caso di infezione influenzale. Donne che saranno nel 2° o 3° trimestre di gravidanza durante la stagione epidemica. Medici e personale sanitario di assistenza. Familiari e contatti di soggetti ad alto rischio. Soggetti addetti ai servizi pubblici di primario interesse collettivo (forze dell’ordine, vigili del fuoco, ecc.).Personale che, per motivi occupazionali, è a contatto con animali che potrebbero essere fonte di infezione da virus influenzali. allevatori, addetti al trasporto, macellai, veterinari). Non è prevista l’offerta attiva del vaccino alla popolazione generale e ai bambini sani. Si precisa che il vaccino trivalente, che contiene anche il ceppo AH1N1, oltre ai ceppi stagionali circolanti, viene usato per tutta la popolazione. I soggetti ultraottantacinquenni possono essere vaccinati con un vaccino adiuvato che potenzia la risposta immunitaria. Il vaccino viene somministrato in dose unica, tranne che nei bambini di età inferiore a 9 anni che lo eseguono per la prima volta che dovranno ricevere due dosi di vaccino a distanza di quattro settimane. Si rassicurano infine i cittadini che i vaccini individuati dal Ministero della Salute come soggetti a divieto cautelare di somministrazione non vengono utilizzati dall’ASL VC. Ulteriori indicazioni, circolari ministeriali e regionali si possono trovare sui siti: www.salute.gov.it o www.regione.piemonte.it.


Per informazioni sulla vaccinazione antinfluenzale è inoltre possibile telefonare a Servizio di Igiene Pubblica ai numeri 0161-593030/ 3016 (distretto di Vercelli - Santhià)                                                                 0163-426721/ 725 (distretto di Borgosesia- Gattinara), o inviare un’e-mail a sisp@aslvc.piemonte.it. 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it