VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 6 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




29/06/2012 - Vercelli Città - Enti Locali

VERCELLI - Settore farmaceutico: bisogna seguire i cambiamenti del mercato e stare al passo con i tempi di crisi - Il Consigliere Adriana Sala sprona l’Afm a compiere delle scelte, prima che sia tardi

Sottolinea: "Mi auguro che, compatibilmente con le risorse a disposizione, siano sempre più poste in essere ulteriori iniziative volte ad alleviare questo problema"




VERCELLI - Settore farmaceutico: bisogna seguire i cambiamenti del mercato e stare al passo con i tempi di crisi - Il Consigliere Adriana Sala sprona l’Afm a compiere delle scelte, prima che sia tardi
Adriana Sala

(s.tre.) - Con l’approvazione del Bilancio di previsione per il 2012 rimangono i dubbi per il Consigliere indipendente del Partito Democratico Adriana Sala. In Consiglio Comunale, durante la discussione del Bilancio ha ricordato il difficile momento che sta vivendo il settore farmaceutico. «Con la crisi, sono aumentate le persone che scelgono i medicinali equivalenti, che sono più economici rispetto a quelli di “marca”. Il crescente impatto dei medicinali equivalenti a seguito della scadenza dei più importanti blockbuster mondiali si ripercuote nelle farmacie». I cambiamenti che sta attraversando il settore  non danno però il via a scelte mirate da parte delle Istituzioni. «Pensiamo ai “city store” della catena di parafarmacie Essere Benessere con aperture in nuove fasce   orarie e prodotti di parafarmacia molto richiesti dal mercato. Le liberalizzazioni stanno trasformando il settore e vanno cercate soluzioni. Alcune farmacie private, ma anche altre comunali, stanno tentando di seguirle. Non compiere delle scelte o compierle in tempi e modi non opportuni porta a non produrre profitto da rinvestire nel sociale. La salute per sempre più persone è un lusso. Non basta quindi aderire alla Giornata Nazionale di Raccolta del Farmaco o preparare i pasti non consumati nelle mense scolastiche per gli indigenti. Non posso non apprezzare la  iniziative sociali sostenute dall’Afm,  alcune di queste erano state proprio al centro di mie precedenti interrogazioni. Ci vuole però anche altro, qualcosa di più mirato.  Mi auguro  che, compatibilmente con le risorse a disposizione, siano sempre più poste in essere ulteriori iniziative volte ad alleviare questo problema».



 Segue il video in homepage


 


 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it