VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
lunedì 28 settembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




27/09/2012 - Vercelli Città - Enti Locali

VERCELLI - Salve le partite IVA della Scuola Vallotti - La norma voluta del ministro Elsa Fornero vale per tutti, tranne che per i Collaboratori degli Enti Pubblici - Scongiurata la crisi della meritoria Istituzione

E con i rapporti di lavoro a fattura si può dire che tutti possano tirare un sospiro di sollievo - L’Assessore alla Cultura Pier Giorgio Fossale ed il suo Staff prendono atto con favore del chiarimento ministeriale






VERCELLI - Salve le partite IVA della Scuola Vallotti - La norma voluta del ministro Elsa Fornero vale per tutti, tranne che per i Collaboratori degli Enti Pubblici - Scongiurata la crisi della meritoria Istituzione
Un momento di vita alla Scuola Vallotti di Vercelli

La Scuola di Musica “Vallotti”di Vercelli è salva.

Lo storico sodalizio che tanto bene ha fatto alla città, a tanti concittadini che hanno potuto avvicinarsi alla musica, all’arte, sviluppare la propria sensibilità per ciò che è bello, non morirà di diritto del Lavoro.

Come abbiamo riportato in un precedente articolo ( Guarda anche:

http://www.vercellioggi.it/dett_news.asp?id=39148) la recente riforma del Lavoro voluta in particolare dal Ministro del Welfare Prof. Elsa Fornero metteva a repentaglio la possibilità, per molti Collaboratori esterni dell’Istituto, in pratica tutti gli Insegnanti di Musica, di collaborare con l’Ente quali liberi professionisti, presentando quindi fattura per ottenere la corresponsione degli onorari dovuti per la prestazione resa a favore degli Allievi.

La motivazione era la seguente: se un libero professionista lavora per oltre l’80% del proprio tempo per un solo Committente, allora ciò può voler dire che il rapporto è in realtà da qualificarsi giuridicamente in altro modo, per esempio quale lavoro subordinato (dipendente) e quindi da integrarsi nel regime “a busta paga”. Rapporto che, per la sua maggiore onerosità in termini sia previdenziali, sia normativi, la Scuola Vallotti non si sarebbe potuta permettere. Da qui la concreta possibilità di difficoltà così gravi da mettere seriamente a rischio la continuità del servizio.

Ma nelle scorse ore è giunta da Roma una Circolare che chiarisce i termini della questione: la norma vale per tutti, tranne che per gli Enti pubblici.

E’assai probabile che al Ministero siano giunte le voci di preoccupazione e protesta da parte del sistema degli Enti Locali, che in gran numero si avvalgono – per Istituzioni quali la Vallotti – di questi rapporti.

Sono state settimane di impegno per l’Assessore alla Cultura, Pier Giorgio Fossale, che si era adoperato per cercare in tutti i modi di assicurare la continuità di una iniziativa tanto meritoria, oggetto altresì delle aspettative di centinaia di famiglie di Vercelli e dintorni.

Ora Fossale ed il suo Staff possono tirare un sospiro di sollievo.

E con loro tanti rappresentanti di Enti Locali che avevano lo stesso problema.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it