VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 5 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




26/02/2014 - Vercelli Città - Salute & Persona

VERCELLI - Parte la terza fase sullo studio delle cause della mortalità oncologica

Lilt,Ordine dei Medici e Ricercatori, in sinergia per la ricerca




VERCELLI - Parte la terza fase sullo studio delle  cause della mortalità oncologica
Da sx, Dr.Chistian Salerno, Dr. Lucio Antonio Palin, Dr. Ezio Barasolo e Dr. Pier Giorgio Fossale alla conferenza di stamane

(s.co.) - Questa mattina alla sede della Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) di Via Giovane Italia, è stata presentata la terza fase di un progetto atto a definire l’impatto epidemiologico inferenziale, nell’area di Vercelli  e nei  Comuni limitrofi.



La proposta, finanziata dalla Lilt e  con la   preziosa sovvenzione anche da parte dell’Ordine dei Medici di Vercelli, vuole portare avanti uno studio scientifico, mirato ad approfondire le possibili cause ambientali  di mortalità nelle malattie in campo oncologico.


Verterà prima di tutto su una valutazione dei casi clinici attraverso  uno screening del loro stile di vita, tipo di lavoro, fattori genetici,  per evidenziare in seguito il possibile impatto di cause esterne a  tali problematiche.


Infatti i fattori di rischio presi in esame saranno molteplici; ci sono variabili come la distanza dalla residenza dei cittadini a fonti di rischio industriale, la vicinanza o meno ai  ripetitori della telefonia mobile, che potrebbero incidere negativamente sulla nostra salute e predisporci di conseguenza a queste gravi patologie.  


Sono stati investiti per  questo delicato lavoro i Ricercatori, Dr. Lucio  Antonio Palin del Dipartimento di Medicina traslazionale dell’Università di Novara e il Dr.Chistian Salerno, Specialista in statistica medica.


Sono intervenuti alla conferenza, il Presidente della Lilt Dr. Ezio Barasolo e il Presidente dell’Ordine dei medici, il Dr. Pier Giorgio Fossale, i quali hanno sottolineato l’importanza del progetto,  dal quale si potranno estrapolare informazioni utili per attuare in futuro, nuove strategie di prevenzione e di cura.


Si prevede che per fine anno si possano già avere i primi risultati del meticoloso studio di  osservazione, basato su un campione di 60.000 -70.000 persone (residenti in Vercelli e a Sud, in particolare i paesi di Desana, Lignana, Prarolo e Asigliano) in cui si siano riscontrate malattie  oncologiche  per diverse patologie neoplastiche.


***


Se ti piace VercelliOggi.it seguici anche su Facebook.


Clicca “mi piace” sulla nostra fan page:


https://www.facebook.com/vercellioggifanpage?ref=hl


e offrici la Tua amicizia sulla pagina dei nostri Redattori:


https://www.facebook.com/vercellioggi dialogheremo meglio e più tempestivamente; potremo ricevere le Tue osservazioni su ciò che scriviamo e pubblichiamo: è una cosa che ci aiuta molto a migliorare ancora la qualità del nostro servizio.


Per tenerci sempre in contatto, possiamo scambiarci opinioni nel nostro Gruppo Aperto, che è la grande “piazza” di Vercelli e provincia dove tutti possono incontrarsi per parlare dei momenti importanti della vita di ciascuno: lavoro, famiglia, sport, cultura, tempo libero, politica.


Ecco dove siamo: https://www.facebook.com/groups/vercellioggi/


Ti aspettiamo e ricorda:


mi piace” su https://www.facebook.com/vercellioggifanpage?ref=hl


Amicizia su    https://www.facebook.com/vercellioggi


Piazza con     https://www.facebook.com/groups/vercellioggi/


***


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it