VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 11 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




22/04/2018 - Vercelli Città - Salute & Persona

VERCELLI - Nuovo appuntamento sul tema dei bisogni educativi nella pratica scolastica

Dopo l’approccio pedagogico, centrato sulla metodologia dell’empatia, viene ora offerto il contributo delle discipline prettamente scientifiche




VERCELLI - Nuovo appuntamento sul tema dei bisogni educativi nella pratica scolastica

In considerazione del largo consenso raccolto dal corso di formazione dal titolo BES, DSA, ADHD: quando le sigle non bastano. I bisogni educativi nella pratica scolastica, svoltosi nei mesi di ottobre e novembre scorso, l’Ufficio Scuola dell’arcidiocesi di Vercelli e l’UCIIM di Vercelli, in accordo con AIMC e FISM, hanno ritenuto opportuna nuova tappa di approfondimento di quella tematica.

Dopo l’approccio pedagogico, centrato sulla metodologia dell’empatia presentata dal dott. Fabio Rondano e dalla dott.ssa Laura Romagnoli, viene ora offerto il contributo delle discipline prettamente scientifiche. Infatti se è compito pedagogico fondamentale dei docenti costruire una rete di relazioni cooperative e inclusive in classe, valorizzando i diversi stili di apprendimento e la diversità in generale, in modo da promuovere e sostenere il percorso scolastico dei soggetti in difficoltà, è altrettanto essenziale che i docenti possano disporre di adeguate informazioni scientifiche per mettere in atto le strategie didattiche più efficaci e per operare in modo oggettivo e  non approssimativo o superficiale, sia nella programmazione delle attività sia nel difficile momento della valutazione finale. A dare indicazioni su questo aspetto è stato chiamato il dottor Paolo Rasmini, direttore della struttura di neuropsichiatria dell’Ospedale Sant’Andrea di Vercelli, esperto dei disturbi e dei deficit evolutivi nella fascia dell’infanzia e dell’adolescenza.

Il percorso formativo BES, DSA, ADHD e disturbi della condotta: uno sguardo scientifico prevede due incontri: sabato 5 maggio e sabato 12 maggio, con orario dalle 9,30 alle 12,30, presso l’aula magna del Seminario arcivescovile. Il corso, che gode del patrocinio dell’UST, è valido per la formazione del personale della scuola; sarà rilasciato l’attestato di partecipazione. Non è necessario iscriversi preventivamente e non è richiesta una quota di iscrizione. Per rendere davvero produttivi i due incontri, i docenti interessati sono invitati a individuare eventuali casi problematici emersi dalla pratica scolastica, predisponendo una presentazione sintetica e schematica da inviare via mail al seguente indirizzo  barale.carla@virgilio.it entro il 28 aprile p.v.; i casi saranno poi sottoposti al relatore.

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it