VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
21 November 2017 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




Dettaglio News
22/08/2012 - Vercelli Città - Pagine di Fede

VERCELLI - L’ultimo saluto a Guido Fassione, colonna portante della Croce Rossa - Antonino Calvano, Commissario Regionale: «Ha reso l’associazione una “casa”»

Gli Operatori della Croce Rossa si sono uniti nel dolore ai famigliari del Presidente Fassione. Chiesa gremita per i funerali nella Chiesa di San Cristoforo.



VERCELLI - L’ultimo saluto a Guido Fassione, colonna portante della Croce Rossa - Antonino Calvano, Commissario Regionale: «Ha reso l’associazione una “casa”»
Mons. Giuseppe Cavallone benedisce il feretro



(s.tre.) - Grande cordoglio per la scomparsa del Dott. Guido Fassione, Presidente del Comitato Provinciale della Croce Rossa di Vercelli, scomparso lunedì mattina all’età di 60 anni dopo una dura battaglia contro un male incurabile. Una vita passata a servizio del prossimo, come volontario del soccorso, ruolo che ha ricoperto per anni, in modo entusiasta e attivo, facendosi voler bene da tutti. Il suo operato ha potuto lasciare traccia indelebile anche nel Comitato Regionale della Cri Piemonte. Nella Chiesa parrocchiale di San Cristoforo, tutti vogliono porgergli l’ultimo saluto, tra cui il Prefetto di Vercelli Salvatore Malfi, i Vertici regionali della Croce Rossa, i Commissari di Novara, Biella e Torino; l’Ispettrice del Comitato Nazionale Maria Clotilde Gilardi Goria; l’Ispettrice del Comitato Nazionale, Giuliana Ferraresi, Commissario Provinciale della Sezione Femminile; Andrea Barone, Commissario Gruppo Volontari del Soccorso Croce Rossa Vercelli e il Commissario Regionale della Cri Antonino Calvano. Gli stendardi della Cri hanno esposto il loro lutto per la grave perdita. Ad officiare la celebrazione funebre è Mons. Giuseppe Cavallone con Padre Bertolino, che in passato fu parroco di San Cristoforo. Apprezzato come persona di grande umanità, Fassione era in grado di mettere a proprio agio i malati e stare vicino ai colleghi. Metteva impegno e passione anche nel suo lavoro di Dentista. Oggi, la madre Bianca, la moglie Gabriella ed il figlio Enrico hanno espresso compostamente il loro dolore, accogliendo il conforto degli amici. «Il destino di ogni creatura è quello della resurrezione –enfatizza Mons. Cavallone nell’omelia- perchè dopo la nostra vita terrena il Signore Gesù ci porrà accanto a Lui. Questo avvenimento è unico ed è in grado di formare la speranza. Il nostro fratello Guido vive ancora perché Dio ha messo in lui un seme di vita immortale». Prende poi la parola Francesco Crosio, che da Fassione ereditò l’incarico di Commissario Provinciale dei pionieri, per leggere la preghiera del volontario. Dopo la lettura, sull’altare i ricordi si susseguono uno dopo l’altro tra i volontari dell’associazione,  come quello di Calvano: «Molti di noi non potranno più godere del modo d’essere, della simpatia e del sorriso di Guido. Ha contribuito a diffondere la Cri tra i giovani trasformando la realtà di allora in un’associazione che era “casa”, un gruppo in cui tutti potevano riconoscersi». A tributare l’estremo saluto anche le parole  di Giuliana Ferraresi, visibilmente commossa e riconoscente verso l’amico scomparso per tutto quello che ha lasciato e per esserci stato fino all’ultimo. Segue il video in homepage.

VercelliOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it