VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
venerdì 4 dicembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




26/07/2012 - Vercelli Città - Politica

VERCELLI - L’On Luigi Bobba sulle Cooperative sociali: "E’ il primo passo verso una normativa più chiara"

"Dopo interrogazioni, un interpello da parte dell’organo dei consulenti del lavoro e addirittura una direttiva del Ministero, continua l’On. Luigi Bobba - finalmente siamo giunti ad un impegno"




VERCELLI - L’On Luigi Bobba sulle Cooperative sociali: "E’ il primo passo verso una normativa più chiara"
Luigi Bobba

Piena soddisfazione per questo primo sì al corretto inquadramento normativo del personale che opera nel campo dell’assistenza domiciliare ed ospedaliera, attraverso le cooperative sociali”: lo dichiara l’On. Luigi Bobba, Deputato Pd, Vice Presidente della Commissione Lavoro, primo firmatario dell’ordine del giorno, a margine della seduta sul Decreto Legge Sviluppo in approvazione alla Camera. “L’ordine del giorno, che fa riferimento alle modifiche introdotte in questo provvedimento alla legge del 28 giugno 2012 n. 92, non è sottoscritto solo da me, ma anche da altri due esponenti delle forze di maggioranza, l’on. Cazzola e l’on. Poli, e rappresenta un tentativo di dare, finalmente, una soluzione ad un problema che persiste e permane da diversi anni e per il quale le risposte che finora il Ministero del lavoro e delle politiche sociali e il Governo hanno dato sono del tutto insufficienti o, perlomeno, contraddittorie. Queste cooperative spesso sono soggette ad ispezioni molto particolareggiate, da un lato, e, dall’altro, le incertezze normative alimentano, di fatto, in questo campo dei servizi di assistenza ospedaliera e domiciliare, il lavoro nero. In questi anni abbiamo assistito a una serie di atti contradditori e ad alcuni addirittura lesivi come la circolare del 2008 dell’Inps che tendeva a dare delle regole precise alle ispezioni che limitavano fortemente la possibilità di utilizzo di collaborazioni coordinate e continuative e che, di fatto, configuravano questi rapporti come mero rapporto di lavoro dipendente subordinato. Dopo interrogazioni, un interpello da parte dell’organo dei consulenti del lavoro e addirittura una direttiva del Ministero,- continua l’On. Luigi Bobba - finalmente siamo giunti ad un primo passo importante: un impegno di questo Governo a rendere assolutamente chiara e operativa l'attuazione della direttiva del 18 settembre 2008 con la quale il Ministero cercava di eliminare le incertezze contrattuali relativamente ai prestatori d’opera effettivamente subordinati, nell’attesa di una più specifica normativa per il settore; e l’impegno a che venga effettivamente normata e chiarificata la possibilità, per questo tipo di cooperative attive nell'assistenza domiciliare ed ospedaliera, anche in virtù della facoltà concessa agli operatori di non accettare singoli interventi di assistenza proposti dal committente nell’ambito del rapporto contrattuale, del ricorso all’utilizzo dei buoni lavoro al fine di garantire, nei soli casi di carenza di operatori specializzati, il puntuale espletamento dei servizi di assistenza domiciliare ed ospedaliera.



Ora, in attesa che si configuri un modello contrattuale che corrisponda meglio alle


caratteristiche di questa tipologia di lavoro e di servizio – conclude l’On. Luigi Bobba aspettiamo che l’impegno si trasformi in realtà”.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it