VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
14 Novembre 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




22/03/2015 - Vercelli Città - Società e Costume

VERCELLI - L’Expo si prepara anche pensando al riso come "Alimento, civiltà, paesaggio" - Il Lions Club di Vercelli ospita quello di Novara Ticino

E si ammira la grandiosa pala d’altare di Defendente Ferrari, restituita al suo splendore dopo un restauro di due anni





VERCELLI - L’Expo si prepara anche pensando al riso come "Alimento, civiltà, paesaggio" - Il Lions Club di Vercelli ospita quello di Novara Ticino
Serenella Ferrara, Presidente del Lions Club di Vercelli

Il 19 marzo 2015 si è tenuto a Vercelli un intermeeting tra i Lions Club  Vercelli e Novara Ticino, per la presentazione della mostra itinerante Ex risottis gli ex libris allestita nella prestigiosa sede museale. I due  presidenti, Serenella Ferrara ed Emilio Mello, dopo aver ringraziato la direttrice Cinzia Lacchia per l’ospitalità e i numerosi ospiti (fra i quali 4 ex governatori ed il presidente del L.C. Collegno Certosa Reale Sergio Garassino) hanno lasciato la parola a Gianfranco Schialvino del club torinese, curatore della mostra e organizzatore del concorso internazionale  dal titolo  “Il riso: alimento, civiltà, paesaggio, cui son giunte  70 opere provenienti da incisori di 25 paesi del mondo. In esse il tema del riso viene interpretato graficamente con varie tecniche e declinato nei sue varie implicazioni (alimentari, culturali, paesaggistiche) secondo la sensibilità personale dell’artista. La mostra, organizzata dal Lions Club Collegno Certosa Reale e sponsorizzata da alcune aziende risicole, avrà il suo epilogo  a EXPO 2015, alla quale, come ha ricordato Luisa Guerra, il Lions, unitamente a poche altre organizzazioni no profit, è stato invitato. Durante tale manifestazione i visitatori verranno informati su tutte le molteplici attività del lions nel corso di 30 eventi in un apposito stand alla Cascina Triulza. Ma cosa sono gli ex libris? Lo ha spiegato Nicola Carlone, già governatore distrettuale e appassionato collezionista (ne possiede 60.000!). L’ex libris è un’etichetta illustrata, collocata nella seconda pagina di copertina, che reca impresso il nome del proprietario. Già in uso presso gli egizi, gli ex libris si diffusero con l’avvento della stampa; furono creati anche da famosi artisti (Holbein, Duhrer) assumendo nel tempo dignità di vera e propria forma d’arte e finendo per perdere, con l’aumento dei formati, la loro funzione originale. Il vercellese Roberto Gianinetti, esperto incisore, ha poi  descritto le tecniche più in uso: xilografia, calcografia e acquatinta.  La vincitrice del concorso è un’italiana, Danila Denti, che ha fornito ai presenti notizie sulla sua opera, un’acquatinta allo zucchero che raffigura un airone e la piantina del riso.

In conclusione di serata, prima della visita alla mostra e dell’apericena, la direttrice Cinzia Lacchia con passione e competenza  ha illustrato una grandiosa opera pittorica dipinta intorno al 1520 da Defendente Ferrari, ritornata al museo Borgogna dopo un accurato restauro durato due anni e ricomposta, dopo più di tre secoli, nel suo aspetto originale grazie a Daniele De Luca che ha ottenuto in prestito dalla parrocchia di Bianzè le ante laterali.

Il ”Polittico di Bianzè” è un esempio  di flugelaltare, o altare a battenti, in uso a partire dal periodo tardogotico nell’Europa settentrionale e in aree a sud delle Alpi. Questi altari erano dotati di pannelli laterali che coprivano l’immagine centrale della pala nei giorni feriali e la rendevano visibile ai fedeli con la loro apertura nei giorni festivi. 

La nostra maestosa macchina d’altare cinquecentesca  ha avuto  una vita travagliata: spostata dalla sua sede originaria nella chiesa di S. Eusebio di Bianzè, smembrata, rubata, riacquistata da un antiquario e infine, nel 1933, acquisita ad opera di Vittorio Viale al Museo Borgogna dove dopo cinque secoli possiamo ammirarla in tutto il suo aureo splendore. La mostra “EX risottis” sarà aperta al pubblico dal 20 al 29 marzo.

VercelliOggi.it è e sarà sempre gratuito.

Puoi aiutarci a crescere effettuando una libera donazione nelle modalità seguenti,  illustrate cliccando questo link:

http://www.vercellioggi.it/donazioni.asp

Commenta la notizia su https://www.facebook.com/groups/vercellioggi

 

 

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
TAGS:

lions club

vercelli

serenella ferrara


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it