VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 13 aprile 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




26/04/2012 - Vercelli Città - Enti Locali

VERCELLI - Inceneritore: la minoranza chiede al Sindaco cosa intende fare - Per bruciare i rifiuti della provincia, avrebbe dimensioni fuori da ogni parametro di sostenibilità economica

Mariapia Massa, Luigi Colombi e Pier Giorgio Comella vogliono saperne di più




VERCELLI - Inceneritore: la minoranza chiede al Sindaco cosa intende fare - Per bruciare i rifiuti della provincia, avrebbe dimensioni fuori da ogni parametro di sostenibilità economica
Inceneritore di Vercelli



Quanto affermato dal capogruppo del Pdl in Consiglio comunale e dalle ripetute dichiarazioni del Sindaco che si è detto non contrario ad un nuovo inceneritore a Vercelli, purché piccolo lascia ai consiglieri comunali Mariapia Massa, Luigi Colombi e Pier Giorgio Comella l’interesse a saperne di più. Espongono quindi un’interrogazione. «La documentazione resa pubblica lo scorso dicembre dal Consorzio Covevar e dalla Cooperativa Erica evidenzia in particolare come, con il raggiungimento del 65% di raccolta differenziata in provincia, il residuo massimo da smaltire è pari a 27.300 tonnellate all'anno, dato passibile di una ulteriore riduzione. L'attuale vecchio impianto, in grado di bruciare fino a 70.000 tonnellate all'anno, ha determinato una consistente perdita economica per l'insufficiente quantità di materiale da incenerire». I nuovi impianti di incenerimento devono avere, ai fini della sostenibilità economica ,una capacità non inferiore a 150mila  tonnellate (esempio: impianto in costruzione a Bolzano, con un costo previsto di 123 milioni di euro) pertanto “fatte salve le rimanenti considerazioni circa l'impatto sull'ambiente e sulla salute, nonché l'analisi di soluzioni alternative alla combustione dei rifiuti” i consiglieri chiedono di conoscere che cosa intenda il Sindaco per  "piccolo impianto", considerato che, «se dovrà bruciare il residuo a valle della raccolta differenziata della nostra provincia, avrebbe dimensioni tali da risultare fuori da ogni parametro di sostenibilità economica, mentre, se si allineasse alla potenza dei moderni piccoli impianti, brucerebbe un quantitativo di rifiuti corrispondenti ad un bacino minimo di un milione di persone».

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it