VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 19 gennaio 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




24/10/2013 - Vercelli Città - Società e Costume

VERCELLI - Giorgio Simonelli al meeting organizzato dal Lions Club di Vercelli dedicato alla storia delle emittenti radiotelevisive

Da sempre ritenuto un esperto della comunicazione cinematografica e televisiva, Giorgio Simonelli è professore nel corso di laurea in Linguaggi dei media presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano




VERCELLI - Giorgio Simonelli  al meeting organizzato dal Lions Club di Vercelli dedicato alla storia delle emittenti radiotelevisive
Giorgio Simonelli al meeting organizzato dal Lions Club di Vercelli

 



In principio fu TeleBiella, fondata nella primavera del 1971 da un ex regista della Rai, Peppo Sacchi,con l'intento di trasmettere un giornale, un quotidiano, a mezzo video. Pur non essendo una realtà di primo piano per la storia della televisione italiana, TeleBiella  ebbe il merito di sbloccare la situazione giuridica che ostacolava lo sviluppo delle emittenti televisive.


Così ha esordito Giorgio Simonelli al meeting organizzato dal Lions Club di Vercelli nella serata di giovedì 17 ottobre scorso, dedicato alla storia delle emittenti radiotelevisive.


Da sempre ritenuto un esperto della comunicazione cinematografica e televisiva, Giorgio Simonelli è professore nel corso di laurea in Linguaggi dei media presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, oltre ad essere giornalista pubblicista e autore e curatore di vari volumi su registi cinematografici. Da molti anni è consulente e opinionista del programma “TV Talk” di Rai Educational.


Il caso di TeleBiella scardinò la situazione monopolistica della RAI e portò alla nascita di centinaia di radio e televisioni locali, che volevano esprimere la propria opinione, informare la cittadinanza, fare informazione locale, raccontare avvenimenti sportivi territoriali. Soprattutto pubblicizzare l'attività di piccole e medie imprese che avevano scoperto la valenza commerciale del piccolo schermo. A tal proposito Simonelli ha citato il caso nazionale di Giorgio Aiazzone che grazie a TeleBiella ed al suo testimonial, Guido Angeli, ha trasformato la sua azienda nella “capitale del mobile”.


Senza dimenticare che le emittenti locali che sono state una eccellente scuola, una palestra, per molti attori, presentatori, registi che ora sono protagonisti sui canali RAI o Mediaset.


Anche Vercelli si è distinta nel panorama della emittenti locali.


Grazie alla dinamicità ed alla passione di Mimmo Catricalà e di Tonino Greppi sono nate tra le nostre risaie l' emittente radiofonica  “Radio-city” e il canale televisivo “Videonord”.


Simonelli ha concluso la sua interessantissima “lezione” analizzando poi lo sviluppo dei grandi “network” che hanno fatto man bassa di frequenze a scapito delle piccole realtà territoriali e ci hanno portando all'attuale duopolio e alla televisione satellitare, passando per alcune leggi come la “Mammì” o la “Gasparri”.


 


 


 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it