VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
23 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




21/05/2015 - Vercelli Città - Società e Costume

VERCELLI - Festa annuale della Polizia di Stato: il Questore ringrazia i vercellesi per la stretta collaborazione con le forze dell’ordine

L’espressione “Esserci sempre” è il leitmotiv anche della Festa della Polizia 2015, che sintetizza tutta l’attività posta in essere dall’Istituzione, sia in fase preventiva che repressiva



VERCELLI - Festa annuale della Polizia di Stato: il Questore ringrazia i vercellesi per la stretta collaborazione con le forze dell’ordine
Il Questore con i collaboratori dei vari settori della Polizia

(a.m.) - L’espressione Esserci sempre è il leitmotiv anche della Festa della Polizia 2015, che sintetizza tutta l’attività posta in essere dall’Istituzione, sia in fase preventiva che repressiva.

Ma non solo.

La Polizia di Stato è presente in ogni luogo e in ogni circostanza, anche al di fuori degli schemi canonici relativi all’attività di polizia giudiziaria e della tutela dell’ordine pubblico.

Basti pensare a tutti quegli eventi riconducibili alle fattispecie sottoindicate: terremoti, alluvioni, valanghe, condizioni meteo avverse, ecc., nonché, all’enorme sforzo posto in essere, in special modo negli ultimi mesi, per l’organizzazione e l’accoglienza di flussi migratori che si sono particolarmente intensificati e che hanno visto l’impegno su tutto il territorio nazionale della Direzione Centrale dell’Immigrazione e degli Uffici periferici della Polizia di Stato, non esclusa la Provincia di Vercelli, che ha fornito, in collaborazione con le altre Forze dell’Ordine e di altri Enti interessati, in particolare l’Assl, tutti coordinati sapientemente dalla Prefettura, il suo fattivo contributo in termini di accoglienza di alcune centinaia di immigrati.

Le diverse articolazioni della Polizia di Stato permettono, quindi, agli uomini ed alle donne che ne fanno parte, di “Esserci sempre”: dalla tutela dei minori, al contrasto dei reati informatici, al controllo del territorio.

Ad esse i cittadini si rivolgono per chiedere i più svariati tipi di interventi ma, a volte, anche più semplicemente per avere un conforto e/o supporto informativo.

Impegni che non diminuiscono di intensità e valore anche in situazioni contingenti come quella che il nostro Paese sta attraversando.

Non è stato, infatti, ridotto, l’impegno nei vari settori che ci vedono protagonisti, anzi, le contingenze che abbiamo attraversato e che continueremo ad attraversare hanno permesso di mettere in luce una ricchezza d’animo, non disgiunta da una elevata capacità professionale, degli uomini e delle donne della Polizia di Stato, che a dispetto delle scarse risorse, riescono ad esserci sempre e al meglio, ottenendo sempre ragguardevoli risultati.

Attività di prevenzione

La Polizia di Stato di Vercelli ha messo in campo, nel periodo 1 maggio 2014 – 30 aprile 2015, 5.132 equipaggi della Questura (Vercelli), della Polizia Stradale (Vercelli – Varallo), della Polizia Ferroviaria (Vercelli – Santhià), della Polizia Postale e delle Comunicazioni (Vercelli): più di 14 pattuglie (auto - motomontate - appiedate) che, giornalmente, hanno percorso strade ed autostrade per più di 700.000 chilometri.

I livelli di controllo, di attenzione e di sicurezza garantiti alla cittadinanza hanno subito nel periodo in esame un notevole incremento, se si considera che il controllo del territorio ha consentito di identificare più di 41.000 persone su strada.

Circa 1.000 sono state le persone indagate, di cui 58 arrestate per reati contro la persona e contro il patrimonio.

I suddetti considerevoli risultati sono stati ottenuti cercando di usare al meglio le esigue risorse della Questura, adottando nelle fasce orarie in cui si è avuto modo di registrare una maggiore frequenza della consumazione dei reati, un maggior numero di pattuglie nel controllo del territorio, consentendo in tal modo di contenere il numero dei reati perpetrati ai livelli dell’anno precedente.

Tale eccellente risultato è stato così incisivo, anche grazie all’alto senso di civiltà e allo spirito di collaborazione dimostrati dalla cittadinanza.

Nonostante ciò la Questura si è trovata a fronteggiare, ognuno per la parte di specifica competenza, situazioni emergenziali e non, che hanno portato al conseguimento dei sottoindicati risultati:

8 le persone arrestate in flagranza di reato od in esecuzione di provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria;

997   quelle indagate;

29     quelle segnalate al Prefetto per uso di sostanze stupefacenti;

19     le persone “avvisate” oralmente;

52     quelle allontanate con foglio di via obbligatorio;

1.746          i controlli a pregiudicati agli “arresti domiciliari” attuati sistematicamente, di giorno e di notte, per il rispetto dei provvedimenti restrittivi dell’Autorità Giudiziaria;

41.067 le persone identificate su strada;

21.575 i veicoli sottoposti a controlli;

31.588 i documenti controllati

2.200 le scorte che la Polfer ha effettuato sui treni;

7.255 i delitti in ambito provinciale;

3.187          i furti in ambito provinciale;

47     i casi di ricettazione in ambito provinciale;

39     rapine in ambito provinciale;

2       tentati omicidi in ambito provinciale;

207   lesioni dolose in ambito provinciale;

35     estorsioni in ambito provinciale;

402   truffe e frodi informatiche in ambito provinciale;

1.010 danneggiamenti in ambito provinciale;

69     casi di spaccio di stupefacenti in ambito provinciale;

1       casi di sfruttamento della prostituzione in ambito provinciale.

Il controllo del territorio vercellese è stato attuato anche con il concorso di pattuglie automontate del Reparto Prevenzione Crimine di Torino.

Le autorizzazioni e le licenze di P.S.

3.258 i passaporti rilasciati;

812   i porto d’arma per fucile rilasciati o rinnovati per la “caccia”, per uso sportivo;

7       i  nulla – osta  rilasciati  per l’acquisto  di  armi  da  detenere in abitazione;

64     i pareri espressi per il “porto di pistola”;

335   esercizi pubblici controllati e altri controlli;

66     violazioni accertate;

134   licenze rilasciate.

Gli stranieri

8.012          stranieri soggiornanti in provincia;

3.150          i permessi di soggiorno rilasciati nel corso dell’anno: 727 per “primo ingresso”, 2.423 per “rinnovo” dei permessi scaduti. 55 le istanze respinte;

71               i soggetti espulsi con intimazione;

21               quelli accompagnati coattivamente alla frontiera (14) o nei Centri di identificazione ed Espulsione (7);

777             carte di soggiorno rilasciate;

381             istruttorie per cittadinanza.

Ordine e Sicurezza pubblica

Oltre 1.000 sono   state   le   ordinanze   emanate   per   ordine   e   sicurezza  pubblica.

Molteplici sono state le occasioni nel decorso anno che hanno visto impegnato il personale della Polizia di Stato, con il concorso delle altre Forze di Polizia, nell’attività di mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica:  incontri di calcio di serie B (F.C. Pro Vercelli 1892), elezioni politiche, concerti,  manifestazioni e comizi.

La Sicurezza Stradale ha visto la Polizia Stradale, in primis, e gli altri Uffici e Reparti della Polizia di Stato,  impegnati su strade ed autostrade per il rispetto dei limiti di velocità, dell’uso del casco e delle cinture di sicurezza, per il contrasto dell’abuso dell’alcool e l’assunzione di droghe da parte dei conducenti.

14.295

 

le persone identificate su strada;

13.726

 

i veicoli sottoposti a controlli;

    20

 

gli equipaggi della Polstrada che hanno scortato i veicoli eccezionali e le ga re ciclistiche;

 

3.667

 

 

le violazioni accertate su strada;

 

174

 

le patenti di guida ritirate immediatamente a conducenti responsabili di gravi violazioni.

161 casi di guida in stato di ebbrezza alcoolica accertati con l’etilometro, 9 casi di guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e 6 patenti ritirate per grave eccesso di velocità.

214 gli  incidenti  stradali rilevati, con 1 vittima e 146 feriti.

1.412 i soccorsi prestati ad altrettanti automobilisti in difficoltà, soprattutto sulle autostrade dove le pattuglie della Polizia Stradale sono “organo esclusivo di polizia”.

VercelliOggi.it è e sarà sempre gratuito.

Puoi aiutarci a crescere effettuando una libera donazione nelle modalità seguenti,  illustrate cliccando questo link:

http://www.vercellioggi.it/donazioni.asp

Commenta la notizia su https://www.facebook.com/groups/vercellioggi

TAGS:

vercelli

questore

polizia di stato

guido gabotto


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it