VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
09 Dicembre 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




30/10/2016 - Vercelli Città - Salute & Persona

VERCELLI - Demenze senili e Alzheimer: quale domani? Un Convegno organizzato da Aima per approfondire l’impatto medico, sociale, e culturale delle malattie neurodegenerative della Terza Età

Al centro del convegno l’importanza del confronto tra istituzioni pubbliche e private sull’attuazione di una rete locale di strumenti, competenze e protocolli di supporto alle famiglie degli individui affetti da demenze





VERCELLI - Demenze senili e Alzheimer: quale domani? Un Convegno organizzato da Aima per approfondire l’impatto medico, sociale, e culturale delle malattie neurodegenerative della Terza Età

Si è tenuto sabato 29 ottobre a Vercelli, presso la Cripta della Basilica di Sant’Andrea, il convegno “Demenze senili e Alzheimer: quale domani?” organizzato dall’Associazione Italiana Malattia di Alzheimer – Territoriale Provincia di Vercelli, con il patrocinio della Regione Piemonte, Provincia di Vercelli, Città di Vercelli e ASL di Vercelli.

Al centro del convegno l’importanza del confronto tra istituzioni pubbliche e private sull’attuazione di una rete locale di strumenti, competenze e protocolli di supporto alle famiglie degli individui affetti da demenze.

Sono molti infatti i servizi offerti a sostegno delle malattie della Terza età nell’area vercellese, come è stato testimoniato dai numerosi interventi susseguitisi nel corso del convegno, ma l’aumentare costante dell’incidenza dei casi di demenza sulla popolazione anziana richiederà in un futuro non lontano ancora più risorse e competenze al servizio delle famiglie della provincia vercellese. 

Il Rapporto Alzheimer 2015 dell’Alzheimer's Disease International (ADI) rileva che ci siano al mondo 46,8 milioni di persone affette da forme di demenza (il 50-60% delle quali è rappresentato da malati di Alzheimer).

Sono poco meno di 10 milioni i nuovi casi di demenza ogni anno: se l’evoluzione di questo trend sarà costante, entro il 2030 saranno circa 75 milioni le persone colpite.

 “Il costante invecchiamento della popolazione accentua la necessità di strumenti mirati al supporto delle persone colpite dalle cosiddette malattie della longevità, come il morbo di Alzheimer e le demenze senili – ha dichiarato Letizia Filippone, Presidente AIMA Vercelli. Compito della nostra Associazione è facilitare l’accesso a questi strumenti, supportando le famiglie nel difficile approccio alla malattia ed aiutandole ad accedere ai servizi messi a disposizione dalle istituzioni sanitarie e dai servizi sociali”.

Hanno partecipato: il Prof. Gianluigi Bulsei (Università del Piemonte Orientale, Vercelli), il Prof. Andrea Fabbo (Responsabile Progetto Demenze, ASL Modena),il Dr. Adriano Picco Direttore Amministrativo e legale ASL Vercelli, il Dr. Emilio Chiocchetti Direttore Geriatria territoriale ASL Vercelli la Prof.sa Paola Montano (Assessore alle Politiche Sociali, Comune di Vercelli), la Dott.sa Cinzia Lacchia (Conservatore Museo Borgogna, Vercelli), la Dott.sa Renata Spalek (Direttore Corso di Laurea in Terapia Occupazionale, Università Cattolica del Sacro Cuore), il Prof. Innocenzo Rainero (Responsabile Centro Malattia di Alzheimer, Neurologia 1, Dipartimento di Neuroscienze, Università di Torino) e il Dott. Vittorio Demicheli (Vicedirettore Assessorato alla Sanità, Regione Piemonte).

AIMA (Associazione Italiana Malattia di Alzheimer) territoriale provincia di Vercelli, nasce nel marzo 2013 per iniziativa di famigliari di malati di Alzheimer e volontari. Opera sul territorio di Vercelli e provincia.

Si prefigge di aiutare i famigliari dei malati di Alzheimer con informazioni, orientamento e sostegno durante il percorso di cura. A partire dall'incontro quotidiano con le famiglie, AIMA Vercelli dà voce alle esigenze di cura e mette a disposizione delle istituzioni esperienze e competenze con l'obiettivo di dare un contributo al miglioramento della rete, dei servizi,

coinvolgendo l'A.S.L, il Comune di Vercelli e le altre istituzioni pubbliche presenti sul territorio provinciale, in modo da ottenere una vera alleanza terapeutica tra i malati di Alzheimer, la famiglia, i servizi sanitari socio-assistenziali.  

VercelliOggi.it è e sarà sempre gratuito.

Per effettuare una donazione clicca: http://www. vercellioggi. it/donazioni. asp
Commenta la notizia su
 https://www. facebook. com/groups/vercellioggi  
Per leggere e commentare anche le principali notizie del Piemonte:
https://www.facebook.com/VercelliOggiit - 1085953941428506/?fref=ts

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it