VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
19 Novembre 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




15/05/2013 - Vercelli - Economia

VERCELLI - Contro il lavoro domenicale per liberalizzare la festa: i Verdi attendono un’inversione di rotta da parte del Governo attuale

Ha avuto successo la raccolta firme per una legge di iniziativa popolare "Liberare la Domenica" che ha raccolto oltre 150.000 firme





VERCELLI - Contro il lavoro domenicale per liberalizzare la festa: i Verdi attendono un’inversione di rotta da parte del Governo attuale
Claudio Fecchio

L'occupazione, il lavoro passa anche attraverso il commercio delle piccole imprese, quelle a conduzione familiare che svolgono un servizio essenziale per la fornitura di beni in modo capillare,  e che contribuiscono a garantire dei veri presidi  - anche di umanità  - sul territorio.
Ora la presenza dei centri commerciali  e la diminuzione dei consumi (13 miliardi in meno in questi primi mesi del 2013) minano di per sé l'esistenza stessa di questa rete di attività  (135 mila negozi chiusi nel 2013 e già 23 mila nel primo trimestre del 2013) . Ad aggravare in modo esponenziale la situazione ha contribuito la liberalizzazione delle aperture e degli orari  previste dal decreto Salva Italia introdotte dal governo Monti. Consentire l'apertura domenicale delle attività commerciali oltre a mettere in crisi le piccole imprese mette fortemente in crisi i lavoratori dei centri commerciali  che si vedono costretti al lavoro obbligatorio anche nei giorni festivi e si vedono  sottratti dal diritto al riposo e a stare con la
famiglia almeno la domenica.

Ora c'è  la possibilità concreta per invertire rotta - bloccando le aperture domenicali e regolamentando diversamente gli orari delle attività commerciali, infatti ha  avuto successo  la raccolta firme per una legge di iniziativa popolare  "Liberare la Domenica" che ha raccolto oltre 150.000 firme ed è già stata depositata nei giorni scorsi in Parlamento.
I cittadini hanno fatto la loro parte:  adesso è il Parlamento che deve esprimersi.
Per questo  chiedo ai rappresentanti eletti in Parlamento del nostro territorio, di assumere pubblicamente l'impegno a far diventare questa proposta di legge di iniziativa popolare in una Legge dello Stato e ai consiglieri comunali dei vari Comuni del Vercellese di approvare un ordine del giorno di appoggio ed inviarlo al Parlamento.

Claudio Fecchio

Verdi Vercelli

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it