VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
lunedì 13 luglio 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



19/04/2013 - Vercelli - Mondi Vitali

VERCELLI - Cammina Cai, sulla Via Francigena per il 150 anniversario dell’associazione

Il Cai sezione di Vercelli con gli Amici della Via Francigena di Santhià e Vercelli organizza due tappe della colossale camminata che porterà i soci Cai a Roma per le celebrazioni dell’anniversario.





VERCELLI - Cammina Cai, sulla Via Francigena per il 150 anniversario dell’associazione
Simone Turco, a sinistra, durante l’esposizione del programma

 

Il Club Alpino Italiano celebra i suoi 150 anni di vita, essendo nato, come tante altre realtà associative, sull'onda della ritrovata unità d'Italia. Venne fondato dal grande biellese Quintino Sella, non solo statista ma anche scienziato, esploratore ed alpinista. E il motto della ricorrenza è “Caminare, per conoscere, conoscere per amare. Amare per difendere”. E il cammino sarà il leit motiv del 150° con una colossale operazione di trekking a livello nazionale per portare a Roma, in settembre, migliaia di associati lungo i cammini storici d'Italia. E' “Cammina Cai 150”.


La sezione vercellese – spiega il presidente Simone Turco – si occuperà delle due tappe finali del percorso che parte dal Gran San Bernardo e porta a Vercelli lungo il percorso della Via Francigena. Il 27 aprile partiremo da Piverone per raggiungere Santhià, il 28 aprile da Santhià raggiungeremo Vercelli, dove la marcia finirà in piazza Cavour intorno alle 17,30. Tutti i Comuni che attraverseremo metteranno il loro timbro su un apposito diario di viaggio, la cui versione finale, una prestigiosa edizione a livello nazionale, andrà poi al “Museo della Montagna”. Speriamo che la parteciazione possa essere massiccia, intanto ricordo che venerdì 19 aprile alle ore 21, nella sede Cai di via Stara ci sarà una conferenza con la storia del Cai”.


Ma ecco il programma delle due giornate.


Sabato 27 aprile, tragitto Piverone-Santhià. Ritrovo alle 8 a Vercelli in via Stara da dove si raggiungerà Piverone. La partenza dalla località lacustre è prevista alle ore 9 dalla torre campanaria. La comitiva farà un percorso di 20 km (durata 6 ore) con una sosta pranzo a Cavaglià per poi raggiungere Santhià.


Domenica 28 aprile sarà un po' più impegnativa, ritrovo alle 7 alla stazione di Vercelli da dove si raggiungerà Santhià da dove il “pellegrinaggio” ripartirà alle ore 8 dalla chiesa di Sant'Agata. Il percorso è di 28 Km (8 ore). Soste a San Germano Vercellese dove la comitiva sarà accolta dal sindaco, poi di nuovo per strada fino a Sali Vercellese dove ci sarà la sosta al castello (dove ci sono anche spazi coperti) per il pranzo omaggiato dal locale Comune, chi vorrà potrà anche visitare la palestra di arrampicata che il Cai ha realizzato proprio a Sali. Nel pomeriggio in marcia verso Vercelli, la meta finale delle due tappe. Per entrambe le camminate occorre prenotarsi entro il 23 arile ai numeri: 0161-250207 (mar.-vem. Ore 21,15-23) oppure al cellulare 339-8543618.


Fondamentale la collaborazione con il Cai delle associazioni degli “Amici della Via Francigena” di Santhià e Vercelli che conoscono bene il tracciato ma, come ha sottolineato Stara: “Sarà una festa non solo per il Cai ma per tutto il territorio”. Coinvolti infatti i comuni di Piverone, Roppolo, Cavaglià, Santhià, San Germano, Sali Vercellese e Vercelli ma anche Ovest Sesia e Promoriso.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it