VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 13 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




29/03/2012 - Vercelli Città - Società e Costume

VERCELLI - Cai: prima escursione primaverile dopo le ciaspolate invernali, destinazione Albenga

Tra gli orti con i limoni carichi di gialli e succosi frutti e le siepi di rosmarino in fiore a delimitare il sentiero




VERCELLI - Cai: prima escursione primaverile dopo le ciaspolate invernali, destinazione Albenga
Gruppo Escursionismo del Cai di Vercelli

È mattina presto –molto presto-, questa notte hanno cambiato l’ora ed il sonno vorrebbe farla ancora da padrone, ma sotto la sede del Cai c’è di nuovo un pullman blu che ci aspetta: un sussulto di piacere e di ricordi ci attraversa.



Dopo diversi anni, infatti, la Commissione Escursionismo del Cai di Vercelli ha nuovamente spiccato il volo, raggranellando così tante adesioni per riempire un pullman. Partiamo con destinazione Albenga: tra un sonnellino e due chiacchere, ci arriviamo in un battibaleno. Pochi passi tra le vie della cittadina ci portano all’imbocco della ben più antica Via Julia Augusta, dove un gruppo si inerpica verso il Monte Bignone, mentre qualcuno con ambizioni più rilassate prosegue lungo l’antica via romana, naturale prosecuzione della Via Aurelia verso la Francia. Man mano che si sale, il panorama si allarga sulla piana d’Albenga, sulla costa e sull’Isola della Gallinara; è un peccato che la foschia impedisca di vedere oltre Capo Noli.


A dar retta all’afa si direbbe quasi estate e questa calura ben presto rende taciturni mentre il gruppo si allunga. In testa ci sono i più allenati che, una volta in vetta (Monte Bignone, m. 521), accolgono gli altri con la stessa vigorosa stretta di mano che se avessero conquistato chissà quale vetta, non importa la quota, ogni vetta è una vetta.


Intanto, il gruppo che ha scelto il percorso più basso, fronte mare, si porta da un sito all’altro dell’antica necropoli meridionale di Albenga, a curiosare tra i resti delle tombe delle numerose famiglie patrizie che qui, in questo locus amenus dal clima e dalla vegetazione mediterranei, hanno costruito la loro dimora eterna.


Rifocillati, il gruppo che segue i sentieri alti riprende il cammino verso Alassio, prima sulla cresta, poi un passaggio delicato, quindi tra le fresche chiome dei pini marittimi, infine tra gli orti con i limoni carichi di gialli e succosi frutti e le siepi di rosmarino in fiore a delimitare il sentiero.


Poco a poco, tornano le abitazioni e in un attimo si è in spiaggia.


I due gruppi, così, si sono ritrovati alla stessa meta, il mare. Chi ha avuto più tempo ha potuto fare un giro turistico nel budello di Alassio e chi invece è disceso dal Monte Bignone ha soltanto consumato il suo panino e, ovviamente si è concesso il giusto refrigerio dell’acqua salata.


A malincuore, ci si deve rimettere in marcia verso Albenga, ma questa volta il serpentone è più lungo perché si torna tutti lungo la via Julia Augusta; il cielo sereno della mattina, ha lasciato il posto a nuvoloni neri neri.


Un lampo, poi un tuono fanno accelerare il passo e si ritrova il pullman quando il profumo delle prime gocce d’acqua rinfresca l’aria. Si parte asciutti, ma contenti e pazienza se il viaggio si prospetterà lungo: si viaggia con l’autista!


Il prossimo appuntamento con le escursioni della Commissione Escursionismo del C.A.I. Vercelli è per domenica 15 aprile 2012, meta il Monte Tobbio con possibilità di compiere la traversata al Monte delle Figne, nel Parco delle Capanne di Marcarolo (AL), un ambiente caratteristico per vegetazione e conformazioni geologiche. Le adesioni si raccolgono in sede fino al giorno martedì 10 aprile, per motivi organizzativi in quanto, se si raggiungerà il numero minimo di iscritti, il trasferimento avverrà con il pullman.


Con anticipo, comunichiamo che è disponibile sul sito sezionale il programma del week-end di passeggiate sulle colline parmensi, a chiusura del ciclo di escursioni turistiche prima dell’avvio delle escursioni più impegnative in puro ambiente montano. Si tratta del week-end del 5 e del 6 maggio p.v. nella zona di Tabiano, dove avverrà il pernottamento in hotel. Le iscrizioni per questa iniziativa si raccolgono fino a venerdì 27 aprile p.v..


Per informazioni rivolgersi presso la sede nei giorni di apertura, martedì e venerdì dalle 21.15 alle 23 circa, tel. 0161 – 250207, oppure scrivere all’indirizzo info@caivercelli.it oppure consultare il sito www.caivercelli.it. Vi aspettiamo numerosi!


Cai Vercelli


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it