VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 6 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




08/07/2013 - Vercelli Città - Salute & Persona

VERCELLI - Ancora troppi interrogativi sul futuro della Sanità vercellese - I Sindacati fanno il punto della situazione

La Provincia di Vercelli ha già dovuto subire, nel corso degli anni, la riconversione di diverse strutture ospedaliere




VERCELLI - Ancora troppi interrogativi sul futuro della Sanità vercellese - I Sindacati fanno il punto della situazione
L’Ospedale di Vercelli



Il taglio di 22 posti letto all’ex presidio ospedaliero di Gattinara e le discutibili decisioni dell’ASL di Vercelli sul riordino di alcuni servizi aprono molti interrogativi sul futuro della Sanità vercellese.


La Provincia di Vercelli ha già dovuto subire, nel corso degli anni, la riconversione di diverse strutture ospedaliere: una riconversione fortemente voluta dal sindacato ma non accompagnata, come richiesto, da un serio investimento in servizi alternativi sul territorio.


Il timore è che possa accadere, anche per la struttura di Gattinara, quanto già avvenuto con le strutture del Distretto Vercelli-Santhià: grandi promesse non mantenute sul potenziamento dei servizi territoriali, sui percorsi di continuità assistenziale e sulla creazione di servizi alternativi in grado di garantire un percorso di de-ospedalizzazione per i pazienti. Grandi promesse finite nel vuoto, dove anche quel “poco” che è stato mantenuto rischia di essere ridotto - o soppresso - a causa dei continui tagli agli organici delle strutture.


Per l’ex presidio di Gattinara si discute di “Proto-CAP”,  una denominazione che non esiste nel Piano sanitario regionale e che consisterebbe in un progetto sperimentale (??!) che obbliga, in teoria, un medico di base a garantire l’assistenza oltre che ai propri mutuati, anche ad altri pazienti che ne facciano richiesta: il che, considerati gli alti livelli di congestione abituali dei ritmi ambulatoriali, lascia già presagire disservizi non indifferenti a discapito della salute. Oppure si anticipano potenziamenti dell’Assistenza Domiciliare Integrata, dei servizi di Day Hospital o Day Service Riabilitativo:  ma con quali risorse economiche?? E con quale personale??


Su queste e altre questioni della Sanità vercellese, CGIL CISL e UIL  invitano a partecipare alla conferenza stampa: MERCOLEDI’ 10 LUGLIO ‘13 (ore 14.30/16.00) presso la sede della CGIL di Vercelli, via Stara, 1.


FP CGIL                                  FP CISL                                                                          UIL-FPL


Luca Quagliotti      Francescoantonio Guidotti                  PierGiorgio Varini

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it