VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
23 October 2017 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




Dettaglio News
08/10/2017 - Vercelli Città - Cultura e Spettacoli

VERCELLI – Grande interesse degli allievi del Cavour per la mostra “Migranti, la sfida dell’incontro”

Un percorso di immedesimazione nelle vicende umane di coloro che lasciano la loro terra in cerca di un futuro migliore


VERCELLI – Grande interesse degli allievi del Cavour per la mostra “Migranti, la sfida dell’incontro”

Due classi dell’I.T.C.G. “Cavour” la quarta e la quinta D Turismo, mercoledì 4 ottobre accompagnate  dai Proff.ri  Luigi Geddo e Massimo Paracchini, si sono recate in seminario per vedere la Mostra intitolata “Migranti, la sfida dell’incontro” organizzata in occasione della Festa dei Popoli. La mostra è stata presentata e guidata dal Direttore dell’Ufficio Migrantes dell’Arcidiocesi di Vercelli Paolo Solidano e propone un percorso di immedesimazione nelle vicende umane di coloro che lasciano la loro terra in cerca di un futuro migliore e racconta come il rapporto con queste persone interpelli ciascuno di noi nella consapevolezza che l’incontro è la dimensione fondamentale di ogni esistenza umana. Un breve video ha inaugurato il percorso, proponendo un’immagine dei diversi viaggi affrontati nell’avventura migratoria. Gli allievi hanno dimostrato subito grande entusiasmo e interesse sia nei confronti della presentazione del Direttore Paolo Solidano  dell’Ufficio Migrantes, sia della testimonianza diretta di due giovani migranti africani che hanno parlato del loro  difficile  viaggio per arrivare in Italia. La mostra è stata organizzata in quattro sezioni ed è illustrata da grandi pannelli che affrontano il fenomeno migratorio da più punti di vista. La prima sezione presenta la migrazione nella storia dell’umanità. L’esperienza migratoria è impressa nella storia del popolo italiano, in particolare il Mediterraneo è stato teatro di grandi spostamenti di popoli. Nella seconda sezione altri pannelli offrono uno sguardo planetario sui flussi migratori che interessano 244 milioni di persone e più  di 60 milioni di rifugiati nel mondo. L’Unione Europea non è riuscita finora a trovare una strategia comune di fronte a questa emergenza. Nella terza sezione alcuni pannelli ripropongono sinteticamente parole e gesti di Papa Francesco che da tempo chiede attenzione al dramma dei profughi e una più forte assunzione di responsabilità da parte degli stati e dei singoli. In questa sezione viene presentata la Croce di Lampedusa, realizzata da un falegname dell’isola che, dopo aver notato sulla spiaggia due assi di un barcone restituite dal mare e disposte a forma di croce, ha usato quei legni per costruire un simbolo che faccia memoria del sacrificio salvifico di Cristo. Nella quarta sezione viene presentata la situazione italiana dove vivono 5 milioni di stranieri di 198 nazionalità con approfondimenti su alcuni aspetti e sistemi di accoglienza messi  in campo dallo Stato, i percorsi di accompagnamento, offerti da molte realtà del mondo cattolico, il lavoro, la scuola, le appartenenze religiose, l’acquisizione della cittadinanza italiana come indicatore di una crescente integrazione. Le testimonianze raccolte nel video finale documentano come il rapporto con l’altro risulti determinante per la costruzione dell’identità di ognuno di noi.

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
VercelliOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it