VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
20 February 2018 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



Dettaglio News
21/08/2015 - Valsesia e Valsessera - Cronaca

VARALLO, OGGI L’ULTIMO SALUTO AL GENERALE ALDO VIZZARI - Si è spento a 95 anni un combattente per la libertà, un uomo tutto d’un pezzo di non comune levatura umana e morale

Insieme alla gratitudine per il tempo che ci ha dedicato e per le belle ed indimenticabili ore trascorse insieme, pensiamo di potere serbare una piccola soddisfazione: quella di non averlo deluso.



VARALLO, OGGI L’ULTIMO SALUTO AL GENERALE ALDO VIZZARI -  Si è spento a 95 anni un combattente per la libertà, un uomo tutto d’un pezzo di non comune levatura umana e morale
Il Generale Aldo Vizzari in una immagine giovanile

Si sono tenuti oggi, 21 agosto 2015, nella parrocchia di S. Gaudenzio a Varallo, i funerali del Gen. Aldo Vizzari, partigiano di spicco della Resistenza valsesiana e residente a Vercelli, venuto a mancare due giorni fa all’età di 95 anni.
L’alto profilo del Gen. Aldo Vizzari è ricordato nel libro “Meridionali e Resistenza. Il contributo del Sud alla lotta di Liberazione in Piemonte”, edito dalla Regione Piemonte e curato da Claudio Dellavalle.
Aldo Vizzari, nacque a Bagnara Calabra (RC) nel 1920. Fu allievo dell’Accademia militare di Torino, ufficiale di artiglieria.

Dal 1959 di stanza a Vercelli, risiedette sempre con la famiglia al civico 6 di Via Vittorio Veneto.
“Dopo lo sbandamento dell’8 settembre si rifugiò a Varallo presso una famiglia di sfollati che conosceva; aderì alla Resistenza raggiungendo i partigiani di Cino Moscatelli a Rimella in val Sesia. Dopo aver collaborato con il comando della 6^ Brigata “Gramsci” Valsesia, fu destinato alla Brigata “Strisciante Musati”, costituitasi nel settembre 1944, di cui fu capo di stato maggiore. Fu tra i redattori del giornale partigiano clandestino “La Stella Alpina”. Nel dopoguerra riprese la carriera militare e fu comandante del distretto militare di Vercelli.”
L'Associazione Nazionale partigiani d'Italia (ANPI), sezione provinciale Vercelli Valsesia, esprime profondo cordoglio per la dipartita del Gen. Aldo Vizzari, partigiano di spicco della Resistenza valsesiana. Alla famiglia le nostre condoglianze.

***

(g.g.) - Ci uniamo agli amici dell’Anpi nel ricordo di un grande uomo, nell’espressione della nostra vicinanza alla Famiglia ed al figlio Dott. Enzo.

Serbiamo di questo uomo tutto d’un pezzo un ricordo dolcissimo, legato agli anni della nostra infanzia e prima adolescenza quando il Generale, esperto cavaliere e soprattutto appassionato sincero e competente di cavalli, frequentava il Club Ippico S.Andrea, in fondo a Corso Rigola, dove ora c’è un campo di calcio.

Si sforzava, insieme ad altri personaggi di grande indimenticata umanità, simpatia e – diciamo pure la parola desueta – classe, come il Conte Ottavio de Rege Thesauro di Donato, di insegnare ad un gruppo di ragazzini come si monta a cavallo.

Inutile dire che c’era disciplina, ma anche molta gioia e si imparava davvero.

Insieme alla gratitudine per il tempo che ci ha dedicato e per le belle ed indimenticabili ore trascorse insieme, pensiamo di potere serbare una piccola soddisfazione: quella di non averlo deluso.

VercelliOggi.it è e sarà sempre gratuito.

Puoi aiutarci a crescere effettuando una libera donazione nelle modalità seguenti,  illustrate cliccando questo link: http://www.vercellioggi.it/donazioni.asp

Commenta la notizia su https://www.facebook.com/groups/vercellioggi


NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
VercelliOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it