VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 5 dicembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




25/01/2009 - Varallo - Salute & Persona

VARALLO, CASA SALUTE E' UNA REALTA'





VARALLO, CASA SALUTE E' UNA REALTA'
Luca Pedrale

“È poco, ma è sempre meglio di niente”. Il vice capogruppo di Forza Italia – Pdl in Consiglio Regionale, Luca Pedrale, si sforza di vedere il bicchiere mezzo pieno sulla recente inaugurazione della Casa della Salute, a Varallo.



“La soddisfazione – spiega Pedrale – scaturisce dall’impegno che personalmente, insieme al sindaco di Varallo, onorevole Gianluca Buonanno, ho profuso per il raggiungimento di questo risultato, rendendomi protagonista anche di proteste eclatanti, come quando, nel settembre del 2005, mi sdraiai sul pavimento dell’aula del Consiglio Regionale. Azioni che, evidentemente, hanno sortito qualche effetto, anche se non si può dimenticare che sulle ceneri dell’ex ospedale Santissima Trinità doveva sorgere pure un reparto di riabilitazione da 50 posti letto. Purtroppo, questo, fu un progetto che la Regione e l’allora assessore alla Sanità Mario Valpreda hanno voluto annullare”.


“Accantonando le serrate polemiche di quei giorni – continua l’esponente azzurro –, e in attesa che nella struttura venga trasferito anche il country hospital, attualmente collocato a Villa Serena, sono comunque lieto perlomeno dell’attivazione della casa della Salute e dei servizi del poliambulatorio”.


Maggiore soddisfazione il consigliere Pedrale la esprime, invece, per il contemporaneo varo del nuovo ospedale di Borgosesia: “La struttura, i cui lavori iniziarono nel 2004, quando ero presidente della Commissione Sanità, è stata edificata grazie al contributo decisivo della Regione Piemonte, ed è uno degli ultimi ospedali realizzati totalmente con risorse pubbliche. Ora si profila come polo sanitario di riferimento non soltanto per la Valsesia, ma anche per il Biellese e il Novarese. Tutto ciò, però, a condizione che non vengano ulteriormente ridotti i posti letto, che non vengano soppresse specialità, e che vi arrivino ad operare medici di elevato valore professionale”.  

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it