VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 4 marzo 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




27/03/2019 - Valsesia e Valsessera - Società e Costume

VARALLO SESIA - Si conclude il primo anno di vita di “AISOR”, l’Associazione Italiana Studiosi di Orologeria

Tra le nuove attività, la ricerca storica e la catalogazione di tutti gli orologi presenti in Valsesia



VARALLO SESIA - Si conclude il primo anno di vita di  “AISOR”, l’Associazione Italiana Studiosi di Orologeria

Il primo anno di vita della prima associazione italiana dedicata allo studio dell'orologeria antica e moderna si è concluso.

 

Parliamo di AISOR – Associazione Italiana Studiosi di Orologeria aps, l'unica realtà in Italia che si pone come punto di incontro tra studiosi, professionisti e appassionati, italiani ed esteri.

 

AISOR nasce nel gennaio 2018, da un'idea dell'attuale Presidente Giacomo Cora, spinto dal desiderio di creare un'istituzione di respiro internazionale che potesse, da un lato, promuovere e

salvaguardare l'antico sapere orologierio e, dall'altro, raccogliere le ricerche e gli entusiasmi di studiosi e appassionati. Dal più tecnico professionista al più sentimentale collezionista, in AISOR

ognuno trova il suo posto.

 

Proprio come spazio virtuale di condivisione e “salotto orologiero”, a febbraio 2018, viene alla luce “AISOR Forum”, il forum ufficiale dell'Associazione con sezioni dedicate all'apprendimento, allo

studio e al semplice confronto tra hobbisti.

L'obiettivo del Forum è prendere per mano gli appassionati che vogliono approcciarsi agli aspetti più tecnici dell'orologeria e accompagnarli, passo a passo, finché non saranno in grado di

camminare da soli. I contenuti, però, non si esauriscono nella semplice didattica, anzi, AISOR mette a disposizione materiale tecnico e storico anche per gli esperti che desiderano migliorare le loro conoscenze, potendo contare sul prezioso contributo di orologiai professionisti e periti-esperti accreditati.

 

Gli argomenti trattati sono i più vari: orologi da polso, tasca, cronografi, orologi sovietici, pendoleria, orologi da torre, orologi industriali, macchine utensili e gnomotica. E molto altro ancora.

 

È possibile seguire tutorial completamente gratuiti, così come consultare vasti archivi fotografici divisi secondo le tipologie e le nazionalità degli orologi, riservando un occhio di riguardo alla

classificazione delle produzioni italiane. Insomma, tutta l'orologeria a portata di un click.

 

I numeri del Forum risultano da subito promettenti. In meno di un anno, il portale ha realizzato più di 21.000 messaggi con 2700 argomenti e 241 iscritti.

 

AISOR sta crescendo, ma nulla di tutto ciò sarebbe stato possibile, in un tempo così breve, senza l'indefesso impegno del team di esperti che ogni giorno mantiene vivo e attivo il Cuore dell'Associazione.

 

Un grazie speciale perciò va di dovere a Marisa Addomine, vice-presidente dell'Associazione; agli orologiai professionisti Paolo Antolini e Adriano Bernardi; al web master Davide Masino e agli

esperti di sezione, Ignazio Turnu, Rosario Prisinzano, Vito Picoco, Gerard Perrono, Walter Guistinetti, Giuseppe Colombo e Pino D'Amico.

Se AISOR Forum è diventato il fiore all'occhiello dell'Associazione è anche grazie ai preziosi contributi che ogni utente decide di condividere con gli altri, dagli Associati ai semplici forumisti.

Attività svolte nel primo anno sociale:

Dopo un avvio in salita, l'apertura del sito internet e l'inaugurazione del Forum ufficiale dell'Associazione, AISOR è riuscita a organizzare in autunno la prima edizione di AISORinfiera, presso la rassegna antiquaria Mercanteinfiera, a Parma, il più grande e importante appuntamento di antiquariato italiano. L'Associazione ha selezionato due tra gli oltre mille espositori presenti, per la qualità, bellezza e rarità degli orologi messi in mostra. I Soci, accompagnati dagli Esperti, hanno potuto toccare con mano esemplari rari e preziosi, corredati da ricche note tecniche e storiche.

Quest'anno si svolgerà la seconda edizione di AISORinfiera, sempre in occasione di Mercanteinfiera, ma arricchita da una conferenza presso la nuovissima Sala Congressi delle Fiere di

Parma. Saranno nostri ospiti esperti di caratura mondiale e, a conclusione dell'evento, avverrà la consegna dei diplomi di riconoscimento per gli espositori selezionati nell'edizione precedente.

Nel corso dell'anno, ultime ma non ultime, si sono avviate anche importanti ricerche storiche che hanno smosso gli interessi di studiosi d'Oltralpe.

Le nuove attività:

Grazie al supporto del Comune di Varallo, l'Associazione ha iniziato a studiare e a ricercare informazioni sull'orologio seicentesco di Palazzo Scarognini D'adda; purtroppo si sono perse, per

ora, le tracce dell'antico meccanismo, ma la ricerca continua...

L'orologio di Varallo, però, è solo il punto di partenza per quella che si rivelerà una vera e propria impresa: la ricerca storica e la catalogazione di tutti gli orologi presenti in Valsesia, con l'idea finale di creare un volume in grado di censire tutti gli esemplari presenti nel territorio.

Il progetto occuperà l'Associazione per alcuni anni, il territorio è molto vasto e ricco di opere mai studiate.

Il territorio valsesiano si rivela ricco di scoperte in campo orologiero. Infatti, grazie alla ricerche dell'Associazione, sono stati ritrovati tre rari meccanismi al momento privi di confronti noti agli studi.

Chi meglio di AISOR può occuparsi del loro studio? Prossimamente infatti sarà realizzata una pubblicazione in tutto dedicata a queste tre sconosciute meraviglie.

Non per ultimo, AISOR in collaborazione con gli Esperti e i Periti dell'Associazione e con l'aiuto dei soci, ha intenzione di restaurare un antico orologio da campanile, sempre presente nel territorio

valsesiano.

In autunno AISORinfiera e molte altre attività.

AISOR è un'associazione di promozione sociale, senza scopo di lucro, aperta a tutti gli appassionati di orologeria.

Il tempo della ricerca è arrivato! Vuoi contribuire anche tu? https://www.aisor.it/tesseramento



Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it