VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
lunedì 26 ottobre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




22/04/2013 - Vercelli Città - Società e Costume

VARALLO/ROCCAPIETRA - I bimbi della Scuola Primaria del Sacro Cuore alla scoperta del Lago dei Rospi - Una affascinante aula a cielo aperto, affacciata sulla biodiversità

Gli alunni stanno partecipando ad un progetto che si sviluppa attorno al concetto della “Biodiversità” e all’importanza della sua salvaguardia a livello globale e locale - Il progetto prevede tre uscite in relative differenti aree: bassa montagna, Baraggia e Lame del Sesia, per l’osservazione di aspetti relativi all’argomento trattato -






VARALLO/ROCCAPIETRA - I bimbi della Scuola Primaria del Sacro Cuore alla scoperta del Lago dei Rospi - Una affascinante aula a cielo aperto, affacciata sulla biodiversità
I bimbi del Sacro Cuore di Vercelli con la loro Maestra Magda e la Guida Sig. Stefano



(mag.ba.) - Nella giornata di venerdì 12 Aprile, le classi prime e seconde dell’ Istituto Sacro Cuore di Vercelli si sono recate nella località di Roccapietra di Varallo, sita in Valsesia per un’uscita didattica.


Gli alunni stanno partecipando ad un progetto che si sviluppa attorno al concetto della “Biodiversità” e all’importanza della sua salvaguardia a livello globale e locale.


Già dal 2010 l’Onu si è occupato dell’argomento; tanto è vero che ha continuato a puntare i riflettori anche per i successivi due lustri (dal 2011al 2020) dichiarandoli “Decennio della Biodiversità”.


L’iniziativa, in collaborazione con l’Associazione culturale “Progetto Laboratori Creativi” di Vercelli, prevede tre uscite in relative differenti aree: bassa montagna, Baraggia e Lame del Sesia, per l’osservazione di aspetti relativi all’argomento trattato.


Per sviluppare al meglio ed in modo innovativo questo aspetto, verrà creato in seguito un vero e proprio gioco di carte che diventerà strumento di studio e comprensione delle tematiche trattate.


Da qui il nome del progetto: “Hotspot: le carte della biodiversità”.


La prima uscita è stata per gli alunni un’esperienza di scoperta ed osservazione di animali e vegetali che vivono intorno al caratteristico ecosistema del Lago di S. Agostino, chiamato anche Lago dei rospi.


I bambini si sono suddivisi in gruppi ed hanno seguito percorsi differenti.


La classe prima, accompagnata dalla guida specializzata Sig. Stefano, ha percorso il giro completo del lago, i bambini hanno messo alla prova anche la loro capacità di resistenza, camminando su sentieri di rocce e arbusti.


Hanno avuto modo di osservare ed ascoltare la spiegazione dell’esperto su alcune specie animali quali: l’insetto dell’olio, la rana temporaria, l’airone cinerino e il rospo, che hanno visto durante la fase di accoppiamento.


Allo stesso modo hanno osservato e studiato alcuni vegetali come il muschio, l’ortica, il dente di cane e la graminacea.


I bambini hanno raccolto, suddivisi a gruppi, differenti specie vegetali di colori diversi per poi attaccarli su un foglio in cui vi era rappresentato l’arcobaleno, così da farlo diventare colorato.


E’stato spiegato loro che alcuni aspetti arricchiscono e mutano il fenomeno della biodiversità, tra cui la pioggia, per altro abbondante fino al giorno prima, il suolo ricco di humus, il rispetto del luogo, il silenzio e non abbandonare i rifiuti nella natura.


La classi seconde hanno osservato alcuni tipi di vegetali e le loro foglie: castagno, edera, anemone, croco, ginestre ed hanno imparato che gli animali lasciano dei“segni” lungo il loro passaggio: impronte, gallerie, penne, peli.


Hanno sentito il verso di alcuni uccelli e le guide hanno indicato loro, il nome del volatile che l’aveva emesso: fringuello, cinciarella, cinciallegra.


Nell’area pic-nic, dopo il pranzo, il personale qualificato li ha aiutati ad eseguire un disegno usando solo colla e ciò che la natura in quel momento offriva: foglie e fiori.


I bambini sono stati molto entusiasti sia nell’ascolto che a partecipare dinamicamente alle attività proposte dagli esperti.


Apprendimento, scoperta e divertimento sono stati gli ingredienti princiapali di una giornata ben riuscita ed indimenticabile.


Il prossimo appuntamento sarà in baraggia per nuove scoperte.


 


Il set fotografico sarà quanto prima reperibile anche al sito dell’Istituto Sacro Cuore: http://www.fmavercelli.it/






Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it