VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
23 June 2017 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




Dettaglio News
09/01/2017 - Valsesia e Valsessera - Sport

VALSESIA BASKET – i valsesiani superano anche GR Service Cecina

Buona vittoria per Valsesia Basket che ha vinto la seconda partita consecutiva in quattro giorni



VALSESIA BASKET – i valsesiani superano anche GR Service Cecina

GESSI VALSESIA BASKET : 85

GR SERVICE BASKET CECINA: 76

Parziali:18-16; 26-19; 17-15; 24-26.

GESSI VALSESIA BASKET: Savoldelli ne, Gay 20, Cozzoli 6, Mercante 11, Gatti 10, Molteni 11, Lenti 17,  Caversazio 6, Visentin 4, Bertotti .

Coach: Marco Albanesi   Ass.coach: Claudio Carofiglio  -  Francesco Gagliardini

Prep.atl.: Luca Perona     Fisioterapista: Giuseppe Cerutti.

GR SERVICE CECINA: Danna 14, Zaccariello 11, Biancani 7, Spera 5, Mazzantini 8, Spatti 16, Bruni 15, Barontini ne, Turini ne, Lasagni.

Coach: Giacomo Bandieri   Ass.coach: Matteo Pio- Giulio Bernabei   Prep.atl.: Gianluca Frolli

ARBITRI: Sigg.: Giancecchi Gian Luigi di San Marino (Rn) e Calella Daniele di Bologna.

Altra entusiasmante partita degli Eagles che ieri sera, al Pala Loro Piana di Borgosesia, hanno vinto la seconda partita consecutiva in quattro giorni battendo, dopo la Valentina's Bottegone, anche Gr Services Cecina, avversaria tosta e sicuramente talentuosa. La formazione di coach Albanesi era senza il suo play titolare Nicola Savoldelli, fermo ancora ai box per problemi fisici, ma sostituito ottimamente da un sorprendente Flavio Gay, mvp degli Eagles con 20 punti e 24 di valutazione finale. Bravo Flavio! I nero-arancio, con ancora nelle gambe la stanchezza della gara contro Bottegone, sapevano di dover affrontare una squadra che non ha mai regalato nulla agli avversari, ma hanno reagito alle situazioni di difficoltà con determinazione e impegno, vincendo meritatamente la gara. Festa grande sugli spalti tra le tifoserie gemellate delle squadre che hanno animato la serata con cori, applausi, scambi di sciarpe, strette di mano  e tanto tifo in amicizia...bravo sesto uomo in campo.

Coach Albanesi schiera in campo Mercante, Lenti, Caversazio, Cozzoli e Molteni, mentre coach Bandieri manda sul parquet Danna, Turini, Spatti, Mazzantini e Lasagni. Pronti, via... parte forte Cecina che al primo minuto sblocca il tabellone con una tripla di Spatti, ma i nero-arancio rispondono subito con Cozzoli che va a segno, Lenti segna tre canestri consecutivi, Danna risponde segnando un mini break di 4-0,e successivamente serve un assist per Zaccariello che va a segno da tre punti. Al 7', Caversazio lotta e subisce fallo da Danna, va in lunetta e fa 2/2: 10-10. Segna Bruni, Cecina mette il naso avanti (10-12) e coach Albanesi chiama time-out. Al rientro sul parquet, Gay serve un assist a capitan Gatti, che non vede l'ora di scagliare la sua magic bomb: pubblico deliziato e 13-12. Subito dopo lo stesso Gay in difesa, interviene fallosamente su Mazzantini che in lunetta fa 2/2 e sorpassa (13-14), ma ancora Gay, folletto incontenibile, realizza in attacco il canestro del 15-14. Sull'altro fronte, Mazzantini sbaglia, riprende Caversazio serve Mercante che spara da tre punti (18-14 ) e, sullo sviluppo dell'azione successiva, Cecina va in attacco con Bruni che lancia Spatti: il toscano schiaccia la palla in retina nero-arancio e termina così il primo equilibrato periodo, con Gessi avanti di due lunghezze: 18-16. 

Il secondo periodo si apre con un giro in lunetta di Spatti che ristabilisce la parità (18-18) e Mazzantini segna ancora il canestro del sorpasso, ma capitan Gatti è attento: cattura un rimbalzo difensivo e lancia Mercante che, con grande energia e decisione, schiaccia la palla nel canestro toscano, mandando in visibilio i tifosi valsesiani sugli spalti (20-20). La festa viene rovinata da Spatti che segna una tripla, Mercante in lunetta fa 1/2, Bruni dalla linea della carità 2/2 e al 13' Cecina conduce il gioco 21-25. Gli Eagles reagiscono subito con Mercante che infila la sua seconda tripla, ma sull'altro fronte Biancani lo imita (24-28). In attacco i nero-arancio ancora con Mercante che serve un assist invitante a Cozzoli che scaglia una fulminea bomba, subisce fallo (in lunetta 1/1) e riporta la gara in perfetta parità : 28-28. Al 15', lo scatenato Lenti (per lui un encomio per i suoi 17 punti e ben 10 rimbalzi catturati!) subisce fallo da Spatti e in lunetta è ice-man: 2/2 (30-28) ma Cecina ribatte subito con un canestro di Mazzantini (30-30). La gara è bellissima e molto equilibrata: giro in lunetta per Gay e Gatti (1/2 per entrambi) e per Mazzantini (2/2), ma poi sale in cattedra il diciottenne Gay che prima va a segno con un canestro e poi ruba palla a Lasagni e, con una freddezza degna di un veterano, scaglia un dardo da tre che fa scattare in piedi i tifosi valsesiani (37-32). Cecina non demorde e va a segno con Bruni, al quale però  replica subito Lenti (39-34). Danna a centrocampo perde palla, Gay velocemente la recupera e segna e Lenti ci mette il carico su assist ancora di Gay (43-34). Ancora Lenti subisce fallo da Spatti e in lunetta fa 1/2 e in lunetta ci va anche Zaccariello allo scadere del secondo periodo: 1/2 (44-35) e tutti negli spogliatoi per l'intervallo, con i padroni di casa avanti di nove lunghezze: 44 - 35.

Al rientro dalla pausa lunga, assist di capitan Gatti per Gay che infila una bella tripla e rimpingua con un canestro sottomano (49-35), mentre Cecina prova a reagire con Spatti e Biancani (53-43). Viaggio in lunetta per Spera e Molteni (1/2 per entrambi) e al 26' coach Albanesi chiama time-out e carica i suoi. Al rientro in campo, Mercante in attacco subisce fallo, va in lunetta e non sbaglia (2/2), come non sbaglia Molteni, in lunetta per una fallo subìto da Zaccariello (2/2) e 58-44 al 28'. Cecina non ci sta e attacca con Danna: assist per Zaccariello che infila una tripla e successivamente aumenta il suo bottino con un canestro (58-49). Ancora Bruni in lunetta fa 1/2, ma Molteni si oppone e va a segno riportando il vantaggio in doppia cifra (60-50) e a 30" dalla fine del terzo periodo a Spera viene fischiato un tecnico, Molteni in lunetta fa 1/2 e così termina il tempino: 61- 50 per i nero-arancio.

Ultimo giro d'orologio per le due compagini: Cecina prova a riavvicinarsi ai valsesiani con un mini break di 0-4 firmato Andrea Danna che riduce il gap (61-54) a -7. Gli Eagles reagiscono con capitan Gatti e Caversazio (65-54) che rimandano indietro i toscani; al 32' Spatti commette il suo 5° fallo (tecnico) e viene fatto accomodare in panchina e Molteni segna dalla lunetta (1/1). In attacco gli Eagles vanno a segno con Visentin (68-54), Bruni trova un provvidenziale mini -break di 0-5 ( canestro e tripla), ma poi gli viene fischiato un tecnico per simulazione e i tifosi ospiti si indignano, contestando il duo arbitrale. Molteni in lunetta fa 1/1 e poi va deciso anche a canestro ( 71-59). Il tenace Bruni segna ancora da tre punti, ma sull'altro fonte è bravo Caversazio a realizzare dall'area (73-62). Per i rossoblù replica Spera, mentre per i valsesiani giro in lunetta per Visentin che non sbaglia: 2/2 e 75- 64 al 35'. Cecina combatte e va a segno ancora con l'ottimo Danna (75-66) mentre Molteni subisce l'ennesimo fallo da parte di Biancani e in lunetta fa 1/2 ( 76-66). Cecina non si arrende e con energia va a segno prima con Biancani e poi con Spera che segna due canestri (76-70) riducendo il divario a -6. Prontamente risponde capitan Gatti che prima va a segno (78-70)  e poi arpiona un rimbalzo difensivo, palla a Gay, assist del play valsesiano per Lenti, implacabile da sotto (80-70). Danna trova un provvidenziale gioco da tre punti (80-73), capitan Gatti regala un assist a Flavio Gay che spara la sua terza bordata della serata, salutata dalla standing ovation dei tifosi valsesiani: 83-73. Per Cecina ci prova Zaccariello ( 83-75), Gay si fa l'ultimo giro in lunetta e non sbaglia : 2/2 e 85-75. Ancora il tempo per un libero segnato da Danna (85-76) e suona la sirena che decreta la vittoria di Valsesia Basket su Gr Services Cecina con il punteggio finale di 85-76.

Si chiude così, con due belle vittorie, il girone di andata della Gessi, che ora si gode un'appagante classifica al quarto posto con 18 punti in compagnia di Empoli. Prossimo match in trasferta a Firenze contro la tenace compagine di Pino Dragons, in programma  sabato 14 gennaio 2017, con palla a due alle ore 18:30, al PalaCoverciano di Via De Robertis, 21 a Firenze.

 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
VercelliOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it