VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 31 ottobre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




21/10/2017 - Vercelli Città - Economia

UNIONE CRISTIANA IMPRENDITORI DIRIGENTI VERCELLI – Incontro sul tema “Le conseguenze economico-sociali della rivoluzione tecnologica”

Un attento pubblico ha partecipato alla discussione su quale sarà il futuro per il lavoro nel mondo 4.0






UNIONE CRISTIANA IMPRENDITORI DIRIGENTI VERCELLI – Incontro sul tema “Le conseguenze economico-sociali della rivoluzione tecnologica”

Un pubblico attento e qualificato ha seguito il primo incontro del ciclo  organizzato dalla Sezione UCID di Vercelli, dedicato a quale sarà il futuro per il lavoro nel mondo 4.0, nella storica sala del Parlamentino di Ovest Sesia. Nella sua introduzione la Presidente della Sezione Adriana Sala Breddo ha spiegato i motivi della scelta di questo tema per gli incontri 2017-2018 ed  ha evidenziato che per UCID il solo agire per cercare di affrontare il problema se non sorretto da valori, non porta alcunché di positivo.  E' necessario quindi stingere un patto fra le parti sociali per condividere gli obbiettivi di una rivoluzione per la persona. UCID è a disposizione delle Istituzioni e dei territori come attore di questo tavolo per il bene comune e la sostenibilità sociale. L'Arcivescovo di Vercelli S.E. Mons. Marco Arnolfo, delegato della Conferenza episcopale piemontese proprio per i problemi sociali e del lavoro, nel suo saluto di apertura, citando l'imminente settimana sociale dei cattolici di Cagliari il cui tema sarà proprio il lavoro, ha tra l'altro posto in evidenza l'importanza del lavoro per i giovani e sopratutto la possibilità che loro stessi possano creare lavoro, ricercando nuovi percorsi creativi. Inoltre ha sottolineato che non avrebbe senso opporsi alla quarta rivoluzione industriale, ma non si deve farsi cogliere impreparati, anzi si deve essere pronti a cogliere le opportunità che la quarta rivoluzione industriale, cioè quella tecnologica e digitale porteranno con sé. L'economista Davide Maggi, uno degli esperti dell'Ufficio Nazionale per i Problemi Sociali e del Lavoro della Conferenza Episcolpale Italiana (CEI), condividendo ciò che aveva affermato l'Arcivescovo, ha chiarito che le macchine devono essere a servizio dell'uomo, non possedendo l'intelligenza creativa che contraddistingue l'essere umano. Sarà proprio l'uomo ad avere la possibilità di scegliere se governare questi cambiamenti o abdicare alla nuova tecnologia. Il sociologo Gian Luigi Bulsei, Coordinatore del Centro di Ricerca Interdisciplinare sulle Società locali, tra gli argomenti trattati, ha sottolineato che il mercato può esistere e funzionare soltanto se inserito in un determinato contesto sociale e istituzionale. I rapidi mutamente che la digitalizzazione porterà con sé richiedono adeguate politiche pubbliche: dalla formazione dei giovani, alle nuove professioni, alla gestione dell'età in una società che sta invecchiando.

I due docenti dell'UPO sono stato moderati e sollecitati da puntuali domande del moderatore Luca Sogno direttore del Corriere Eusebiano, sempre professionale e preparato. In chiusura l'arrivederci al prossimo incontro del ciclo, che si terrà nei primi mesi del 2018, nel quale porteranno la loro esperienza alcuni imprenditori innovativi, che si sono già messi alla prova con i cambiamenti della quarta rivoluzione industriale.

 

 


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it