VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 31 ottobre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




08/01/2020 - Vercelli Città - Economia

UNA COSA E' SICURA A VERCELLI: DOMANI, 9 GENNAIO, NON SI FIRMA NIENTE - Non si prende un euro, non arriva uno dei 1.500 posti di lavoro - Finisce l'Avventura con Aprc e l'avventuretta con Karim Abdellaoui

Adesso è lecito attendersi la convocazione di una conferenza stampa da parte del Sindaco Andrea Corsaro -






UNA COSA E' SICURA A VERCELLI: DOMANI, 9 GENNAIO, NON SI FIRMA NIENTE - Non si prende un euro, non arriva uno dei 1.500 posti di lavoro - Finisce l'Avventura con Aprc e l'avventuretta con Karim Abdellaoui

La cosa sicura è che domani, 9 gennaio, scaduto il nono mese dalla firma del compromesso (8 aprile 2018) e tredicesimo mese dalla delibera di aggiudicazione (7 dicembre 2018) non si firmerà niente.

Non sarà ceduto nessun terreno.

Il Comune di Vercelli non incasserà un euro.

Non parliamo nemmeno dei 5 milioni di euro che sarebbero il corrispettivo della compravendita di 390 mila metri quadri di terreno industriale in Area Pip, Roggia Molinara, attigua ad Amazon.

***

Fine (prevedibile) dell’ avventura con la Società Aprc di Lione, dell’avventuretta con il suo pittoresco Legale (e così una cosa sicuramente legale, in tutto questo c’è) Rappresentante Karim Abdellaoui?

Sarebbe il caso.

Senonchè, rumors fondati informano che oggi la riunione di Giunta Comunale – sempre prevista alle 15 del mercoledì – sia saltata proprio perché si starebbe discutendo di una nuova proposta Aprc.

La proposta sarebbe quella di ottenere una proroga.

Come dire: guardate, fino ad oggi non abbiamo combinato una mazza, è da dicembre 2018 che vi teniamo impegnati 390 mila metri di terreno.

Ma adesso vi promettiamo che ci stiamo organizzando.

In questi 13 mesi di attesa quanto la gravidanza di una cammella – l’universo mondo delle Aziende che avrebbero potuto interessarsi all’area ha, eventualmente, tirato diritto.

Qui era occupato da Karim.

Senza contare il calcio in culo che si è dato a due aziende italiane note, sane e serie, la Alsco di Lodi e la ARaymond di Carisio, che si erano offerte di comprare parte di quello stesso terreno.

***

C’è chi dice addirittura che oggi, 8 gennaio, emissari di Aprc sarebbero venuti in visita a Vercelli per incontrarsi con il Sindaco.

Ma da Palazzo Civico si smentisce.

E poi, tutto sommato, la cosa non ha grande importanza.

Che siano venuti di persona, che abbiano inviato la richiesta di proroga con una mail, un wapp, un messaggio su Fb, affidandosi a quell’altra cosa nuova delle foto – non ci sovviene ora… vabbè ci verrà – il risultato non cambia.

Non c’è niente di niente.

Non ci sono, soprattutto, i 1.500 posti di lavoro.

***

Instagram: ecco, la cosa nuova delle foto ci è venuta in mente.

***

Così stando le cose è più che lecito attendersi per domani, 9 gennaio, la convocazione di una conferenza stampa da parte del Sindaco Andrea Corsaro e dell’Assessore Luigi Michelini per informare ufficialmente della mancata sottoscrizione del contratto definitivo.

Dopo 13 mesi, se il piccolo cammello non è nato, vuol dire che si è trattato di una gravidanza isterica.

E quanto.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it