VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 6 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




22/06/2020 - Vercelli Città - Enti Locali

TRIPPA PER I GATTI / 646 - Pagano il Tecnico di fiducia dell'Appaltatore per scrivere il piano di utilizzo dei diserbanti - Verde pubblico e decoro urbano, la Giunta del Niente sempre al palo - Canneti e orti anche dentro la città - VIDEO E GALLERY

All'Agronomo di fiducia dell'appaltatore l'incarico che però è pagato dal Comune di Vercelli -




TRIPPA PER I GATTI / 646 - Pagano il Tecnico di fiducia dell'Appaltatore per scrivere il piano di utilizzo dei diserbanti - Verde pubblico e decoro urbano, la Giunta del Niente sempre al palo - Canneti e orti anche dentro la città - VIDEO E GALLERY


Come abbiamo anticipato ieri, oggi è arrivata sulle scrivanie dei potenti di Piazza Municipio, a Vercelli, la richiesta di convocare un Consiglio Comunale Straordinario sulle erbacce.

Più che sulle erbacce, sulla liceità del ritorno all’uso dei diserbanti.

La Giunta del Niente l’ha fatta facile: usiamo di nuovo i diserbanti, perché quei dabben uomini e donne che, nel 2016, votarono per il “no” ai diserbanti, hanno fatto una cavolata. 

Leggi qui la decisione del Consiglio Comunale del febbraio 2016: chi ha votato e perchè.


Comunque, un atto di massimalismo ecologico.

Se la sono presa con i loro stessi compagni (si fa per dire) di partito, perché quella decisione fu unanime, presa anche dai Consiglieri di Centrodestra.

***

Invero, anche nel 2016 avevano chiarito che si sarebbe dovuto – eventualmente – predisporre un Piano di utilizzo di quei principi attivi comunque compatibili con le esigenze ecologiche.

Non era mai stato predisposto fino ad ora.

E oggi, uno può pensare: incaricheranno una sorta di Torquemada che rediga un piano severissimo per dare disposizioni alla Ditta appaltatrice della cura del verde.

Le ditte sono più di una, perché si sono presentate alla gara a suo tempo bandita dal Comune, in Ati, cioè riunite in Associazione temporanea tra imprese.

Capogruppo è la Nova Verde di cui è magna pars il Deputato Leghista di Novara Marzio Liuni.

E’ assai probabile che il Vice Sindaco e capo delegazione leghista nella Giunta del Niente di Vercelli lo conosca.

Ebbene, il Comune affida la redazione di questo piano proprio alle stesse ditte che devono provvedere alla manutenzione del verde.

Le quali danno – a loro volta – l’incarico ad un Tecnico.

E poi chiedono i soldi per la redazione del piano al Comune.

Sicchè il Comune finisce per pagare il tecnico di fiducia incaricato dall’appaltatore.

Leggere per credere.

Qui la delibera di Giunta.

Qui la determina del Dirigente Pino Scaramozzino.

Qui il Piano per l’utilizzo dei fitosanitari redatto dall’Agronomo Tovaglieri, incaricato da Nova Verde, prima parte. 

E qui la seconda parte con le schede tecniche.

Qui la lettera che il Comune manda all’Asl per giustificare l’uso dei pesticidi compresi nella relazione di Tovaglieri.

***

Tra l’altro, come abbiamo visto, il contratto con queste Imprese scadrà tra breve.

Le Opposizioni tengono tutti questi argomenti nella considerazione che meritano: vicina allo zero.

Perché, per chi sa leggere e scrivere, è già tutto chiaro: Legambiente, da molto tempo, ha mandato a tutti i Comuni un elenco di fitosanitari compatibili.

Basta mettere in pratica ciò che è scritto lì.

***

E’ comunque chiaro che i trattamenti ecologici sono un po’ più costosi.

Amen: non si può avere tutto.

Ma bisogna farli.

***

Il problema è che qui sembra proprio non si faccia un gran che.

Oggi i Lettori ci chiamano in Viale XXVI Aprile, area ex Sambonet, zona Modo Hotel, baricentrica rispetto a Ospedale e Santa Rita.

Non è una periferia dimenticata: sono zone residenziali.

Forse anche troppo, secondo gli studi sulla necessità di bonificare i siti che sono stati condotti a suo tempo.

Quella strada da tempo transennata, poi, perché è così?

Da chi e cosa dipende?

In quest’area, se possibile, le cose stanno anche peggio che in tante altre parti.

Il filmato in apertura e la gallery sono eloquenti più di mille parole.

Ormai le canne sono ad altezze tra i due ed i tre metri.

La vegetazione è effettivamente padrona dei marciapiedi.

Soprattutto: ci sono orti ed orticelli che non si sa cosa ci facciano.

Intendiamoci: le persone che li coltivano non fanno del male a nessuno.

Ma non siamo in campagna.

***

La situazione del Decoro (e ridiamo) urbano di Vercelli è un primato assoluto in Piemonte.

E’ un primato – giova ricordarlo perché la gestione delle risorse umane è una cosa precisa, ha regole e limiti – anche il numero di doppi e tripli incarichi retribuiti che sono assegnati “fuori dall’orario di lavoro” ai Dirigenti del Comune, che così è vero che prendono più stipendi oltre a quello pagato loro dai cittadini vercellesi.

Ma come faranno?

***

Quando si raccontano in giro queste cose, tanti ridono.

Ridono tutti, o, almeno, tantissimi.

Erbacce e incuria ovunque, situazione fuori controllo al punto che, anche la raccolta rifiuti di Atena Asm, a questo punto, tutto sommato, se raffrontata alle erbacce, sta nel mazzo.

Sarà per questo che hanno nominato Andrea Corsaro Presidente dell’Anci

(l’Associazione Nazionale Comuni Italiani) del Piemonte: per mandarlo in giro ad 

imparare come si fa.


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it