VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
domenica 20 settembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




21/06/2020 - Vercelli Città - Enti Locali

TRIPPA PER I GATTI / 645 - No ad altri diserbanti in città - La Giunta del Niente non ne vuole parlare - E le Opposizioni convocano un Consiglio Comunale Straordinario - Non è con i veleni che si risolve: gli altri Comuni lo dimostrano - VIDEOGALLERY

Poi è bello vedere che un Deputato novarese della Lega è magna pars della Ditta che ha il contratto di manutenzione del verde pubblico -






TRIPPA PER I GATTI / 645 - No ad altri diserbanti in città - La Giunta del Niente non ne vuole parlare - E le Opposizioni convocano un Consiglio Comunale Straordinario - Non è con i veleni che si risolve: gli altri Comuni lo dimostrano - VIDEOGALLERY

Ma siamo sicuri che si debba tornare all’uso dei diserbanti chimici?

La domanda riecheggia ora, ma è da un po’ (almeno una decina di giorni):

clicca qui per leggere l’articolo con gli Atti allegati

che se ne parla.

***

La maggioranza che – con fatica crescente – tiene in piedi la Giunta del Niente di Andrea Corsaro, però, non vuole sentire ragione e non ne vuole parlare, nel prossimo Consiglio Comunale, quello del 25 giugno.

E loro che fanno?

Presentano una bella richiesta di Consiglio Comunale Straordinario. 

Loro chi? Le Opposizioni.

– Eccola cliccando qui –

Ma andiamo con ordine.

***

Dunque, bisogna sapere, che un bel giorno delle settimane scorse, l’ Assessore diversamente utile al Decoro (e ridiamo) urbano, ha approvato, insieme ai Colleghi della Giunta del Niente, una bella deliberazione.

Che, in sostanza

– eccola qui -

promuove il ritorno all’uso dei diserbanti in città.

Credendo, così, forse, di rimediare alla situazione ormai ben oltre il ridicolo in cui versa la manutenzione del verde pubblico cittadino.

***

Come spesso succede, prima di riconoscere di non essere capaci (cosa che, in verità, non è facile per nessuno) danno la colpa a qualcun altro.

In questo caso, la madre di tutte le palle al piede sarebbe la decisione approvata all’unanimità (dicesi: unanimità, uguale tutti d’accordo) dal Consiglio Comunale tutto, il 25 febbraio 2016: si decise, chiaro e tondo, di mettere al bando, vietare, i diserbanti chimici in città, soprattutto, ma non solo, quelli a base di glifosati.

– eccola qui –


leggiamola insieme, perché è molto istruttiva.

A partire dai nomi di chi l’ha votata con grande entusiasmo.

Ci sono i Consiglieri Comunali del Centrodestra di ieri e di oggi.

Qualcuno, come Ketty Politi, oggi è Assessore.

In quell’occasione era assente Stefano Pasquino.

Ma la sensibilità ambientalista di Pasquino è stata sempre (auto)dichiarata con convinzione.

Eccone (a parte l’italiano, diciamo migliorabile)

un esempio cliccando qui.

***

Dunque la maggioranza di oggi cerca di dire: hanno sbagliato quelli di ieri (cioè, tra gli altri, Ketty Politi, Alessandro Stecco, Gianni Marino, che votarono il no ai diserbanti, nel 2016) e dobbiamo fare un bel piano per ripristinare l’uso dei pesticidi.

Intanto che pensano e intanto che mettono giù il piano, quella che vediamo nel filmato in apertura dell’articolo è la situazione di oggi, 21 giugno, inizio dell’Estate.

Le immagini riprendono la visione che si presenta per chi arriva dalla direzione Biella Valsesia (forse pensano che, intanto, là sono tutti leghisti e, quindi, tengono su Andrea Corsaro) e per chi arriva da Trino (idem con alleati).

L’area cani di Corso Randaccio poi, è un vero spettacolo.

Da Indiana Jones.

Ci sarebbe da sorridere.

***

Il problema, però, è anche un altro.

Sappiamo bene che Vercelli è al centro di una grande conurbazione.

Ne sono parte naturale i Comuni della Bassa Vercellese e di una periferia vasta, che tutti i giorni dà vita ad un’osmosi dinamica e feconda: arrivano a Vercelli tante persone per lavoro, studio, sport, per lo shopping.

Tra queste persone vi sono gli Amministratori di pressochè tutti i Comuni della periferia, che in città lavorano, anche con incarichi professionali impegnativi e qualificati.

Nei rispettivi Comuni, da quelli confinanti, andando più in là: Trino, Crescentino, Santhià, Gattinara, Borgosesia, Varallo, non c’è un filo d’erba fuori posto.

Come avranno fatto?

I problemi sono uguali per tutti.

Ma se, ad esempio, provate a chiedere ad uno di quegli Amministratori se – sempre ad esempio – il Dirigente dell’Ufficio Tecnico ed il suo sottoposto incaricato del verde pubblico potrebbero mai avere (da loro) un incarico anche in un altro Comune e retribuito a parte, quelli risponderebbero, molto probabilmente: ma quando mai?

Per li rami, si spiegano tante cose, in ordine alla gestione delle risorse umane.

***

Il contratto con la ditta che si occupa del verde a Vercelli scadrà entro quest’anno.

Magna pars di quella ditta è uno dei capi della Lega a Novara, che ora è anche Deputato, Marzio Liuni.

Ecco

 - clicca qui - 

come si presentava nel proprio curriculum del 2016.

***

Ma ora cosa succede?

Succede che i Consiglieri Comunali di Opposizione dicono: no, non si deve tornare ai diserbanti.

Con loro, sono preoccupati i Medici che fanno parte della Associazione dei Medici Ambientalisti, che hanno scritto all’Asl.


ecco la loro lettera -

 

Ne parleremo domani, in un articolo dedicato.

***

Una cosa importante ed urgente.

Ma la maggioranza che è impegnata nella fatica di Sisifo di tenere in piedi la Giunta del Niente di Gigi&Andrea, non se la sente di discuterne.

Forse anche perché, essendo prossima la scadenza del contratto con la Ditta novarese, vorranno preparare un capitolato per la nuova gara che, magari, sia più di manica larga con i pesticidi.

Speriamo che a qualcuno non venga in mente (in tempi di revisionismo storico) di autorizzare il famigerato 245Tp, usato dagli Americani in Viet Nam per defogliare le foreste.

***

All’udire il diniego, le Opposizioni non si sono perse d’animo ed hanno presentato una bella richiesta di convocazione di un Consiglio Comunale straordinario.

I capataz della maggioranza impegnata ecc. ecc. se la troveranno sul tavolo domattina (lunedì 22 giugno).

Stiamo a vedere se si studieranno di rispondere con qualche furbata (perché, nella vita, i furbi, come i poco furbi, ci saranno sempre) o, invece, provvederanno a convocare il Consiglio.

Come finirà?

Chi vivrà, vedrà.


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it