VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 31 ottobre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




05/04/2020 - Vercelli Città - Enti Locali

TRIPPA PER I GATTI / 615 - Atena Asm si pappa 7 mila euro per pulire gli arredi dei parchi che saranno chiusi - L'autobotte per sanificare le strade se n'è tornata a Torino: è di Amiat - I vercellesi lo sanno: no money, no party -

Insomma, come abbiamo già avuto occasione di dire: chi nasce tondo non può morire quadro.






TRIPPA PER I GATTI / 615 - Atena Asm si pappa 7 mila euro per pulire gli arredi dei parchi che saranno chiusi - L'autobotte per sanificare le strade se n'è tornata a Torino: è di Amiat - I vercellesi lo sanno: no money, no party -

Non è difficile immaginare che, finita l’emergenza, sarà tempo di bilanci e ognuno potrà dire come la pensa un po’ su tante cose: tra queste, su come le varie Istituzioni abbiano retto l’urto di compiti inediti, imprevedibili, difficili per chiunque.

“Per ogni cosa c'è il suo momento, il suo tempo per ogni faccenda sotto il cielo”

insegna il Qoelet e l’Autore Sacro si preoccupa di scrivere questa verità al versetto 1 del Terzo Capitolo di questo Libro Sapienziale: proprio all’inizio.

***

Ma già oggi – senza attendere rivelazioni escatologiche – molti si domandano il senso di alcune operazioni diversamente comprensibili, come la sanificazione delle strade e la sorprendente sanificazione di arredi e giochi per bambini di parchi che subito dopo sarebbero stati chiusi.

La macchina degli annunci si è mossa in pompa magna: sanificazione delle strade, poi sanificazione degli arredi.

Si vede dalle illustrazioni.

***

Fra pochi giorni si potrà incominciare a tirare le somme anche della distribuzione di buoni spesa alle famiglie bisognose (sempre che riescano a presentare la domanda: ma questo sarà argomento di altro servizio).

Per ora – stando ai comunicati di Palazzo Civico – pare che in due giorni abbiano assegnato 80 buoni spesa (salvo errori, nel qual caso ben volentieri ne daremmo atto).

Che a 70 euro l’uno fanno 5.600 euro.

Riusciranno a spendere i 244 mila euro versati dalla Regione Piemonte al Comune di Vercelli per questo scopo?

Soprattutto: riusciranno a farlo entro il 15 aprile?

La domanda non è peregrina, leggendo i criteri stabiliti, nella riunione di Giunta del 1 aprile: ma, come detto, se ne riparlerà, anche dopo avere fatto dei test.

***

Quello che, invece, è già sicuro – come riferiscono anche Fonti interne dell’Azienda – è che della sanificazione delle strade non se ne parla più.

Se n’è parlato, in verità, qualche tempo fa e poi non è che si sia fatto molto

Del resto, non c’è più nemmeno l’autobotte con la quale si potrebbe provvedere.

Ma andiamo con ordine

***

Possiamo leggere qui, cliccando su questa riga,


***

e poi su quest’altra


le determinazioni del Dirigente del Comune di Vercelli, Pino Scaramozzino, con le quali si danno complessivamente quasi 7 mila euro in più ad Atena Asm per procedere a sanificazione strade, panchine ed arredi, nelle settimane del 16 marzo e del 23 marzo.

***

E’ ancora dolce il ricordo di tutto il bene che vuole Atena Asm ai cittadini di Vercelli, che diventa veramente un abbraccio ideale di Iren a Natale, quando installa dei totem pubblicitari in Piazza Cavour, senza pagare il plateatico: e li chiama regali.

Quando c’è da fare qualsiasi lavoro, però espone la fattura.

Così la sanificazione di qualche strada e poi degli scivoli in Parco Camana per i bambini è costata 7 mila euro.

***

Ma soprattutto: a cosa è servita la sanificazione dei giochini nei parchi, che poi sono stati chiusi?

Perché bisogna sapere che il giorno 15 marzo, alcuni Consiglieri Comunali (Movimento5Stelle con Michelangelo Catricalà e Voltiamo Pagina, con Roberto Scheda, Paolo Campominosi, Andrea Conte) avevano suggerito al Sindaco: chiudiamo i parchi. Se no che distanziamento sociale facciamo?

Immediata la secca risposta negativa del Primo Cittadino.

Ed è chiaro, il Comune aveva appena finito di buttare la macero tutti quegli euri.

Non contento, rilasciava, in edicola il 19 marzo, queste sussiegose dichiarazioni: i parchi restano aperti.

Leggi cliccando qui l’intervista.

 

E lo stesso giorno doveva però abbassare la cresta e chiudere i parchi perché se no glieli avrebbe fatti chiudere il Governo.

Intanto gli euri li avevano buttati e amen.

***

Ma i fatti che riguardano la botte sono – se possibile – almeno altrettanto singolari.

Perché la botte che irrora con il disinfettante alcune delle strade di Vercelli, e per una sola settimana, non sarebbe nemmeno di proprietà di Atena Asm (sempre lieti di ricevere eventuali rettifiche), bensì la proprietà del mezzo sarebbe di Amiat, una delle “Atene” di Torino..

Che è poi tornata sotto la Mole.

E pare proprio che ci resti.

***

Non mancano gli Operatori del Settore che dicono: ma che senso ha sanificare le strade una tantum?

Appunto: ha il senso di fare le cose per finta. 

Insomma, come abbiamo già avuto occasione di dire: chi nasce tondo non può morire quadro. 

Ed il divorzio tra la Giunta ed i cittadini, che forse sarebbe stato prevedibile, potrebbe essere arrivato persino in anticipo.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
TAGS:

atena asm

sanificazione

autobotte

amiat

sindaco

andrea corsaro

vercelli

provincia di vercelli

paolo campominosi

guido gabotto


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it