VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
23 September 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




10/09/2019 - Vercelli Città - Enti Locali

TRIPPA PER I GATTI / 572 - Millecinquecentopostidilavoro, perchè non state arrivando? - Tin...! - Il 9 dicembre si avvicina e di Karim nessuno sa niente - Tranne il venditore di rose

Magari gli piace l'effetto sorpresa e, proprio in Zona Cesarini, lo vedremo arrivare con i sei milioni di euro - E se non succede?



TRIPPA PER I GATTI / 572 - Millecinquecentopostidilavoro, perchè non state arrivando? - Tin...! - Il 9 dicembre si avvicina e di Karim nessuno sa niente - Tranne il venditore di rose
Come San Tommaso

Per carità, magari gli piace l’effetto sorpresa.

Fino all’ultimo, per nove mesi, niente.

Poi – lasciamo pure perdere la metafora ovvia suggerita da quest’attesa di nove mesi – improvvisamente, eccolo qui a Vercelli, il 9 dicembre prossimo, con un bell’assegno di quasi sei milioni di euro.

Beneficiario il Comune.

***

Perché Karim Abdellaoui, Amministratore di “Aprc sousa”, il “colosso” della intermediazione immobiliare che porterebbe a Vercelli colossi della Logistica, potrebbe anche dire, all’ultimo minuto: ho trovato queste aziendone che si occupano di Logistica 4.0.

Vogliono insediarsi a Vercelli.

Adesso compriamo il terreno, poi in quattro e quattr’otto costruiamo i capannoni.

Così, entro il 2020, ecco serviti a Vercelli i famosi 1.500 posti di lavoro a tempo indeterminato.

***

Qualcuno se ne ricorda ancora?

Fino a pochi mesi fa era il tormentone che ricordava quelli estivi, tipo la Lambada, dei Kaoma, anno 1989.



Oppure il celeberrimo: Perché non sei venuta? Tin…! di Giorgio Bracardi.



Che oggi, qualcuno a Vercelli sta incominciando a rinfrescare: 1.500 posti di lavoro, perché non state arrivando?! Tin…!

***

E se Karim, arrivati a dicembre, riscoprisse il genio degli Squallor?


 

Inevitabile suonare per lui la stessa musica.

 

***

Insomma, non vogliamo rubare il mestiere a nessun Collega, tantomeno se ferrato commentatore di cose politiche, sicchè la nostra invasione del campo buzzatiano si ferma qui, ma pare proprio che tra Vercelli e Lione (sede di Aprc), per ora, ci sia il deserto dei Tartari e forse anche la distesa di mare dove qualcuno crede di vedere l’ineffabile Colombre.

***

Le occasioni per sorridere finiscono qui.

Perché, per il momento, di Karim Abdellaoui si è persa traccia.

Anche l’Unione Industriale di Vercelli, Novara, Valsesia, ad oggi, 10 settembre, ne sa tanto come il mese scorso.

E sì che gli Imprenditori industriali piemontesi avevano, proprio sotto elezioni ( le Amministrative di maggio scorso ), manifestato una certa – non diciamo ancora fiducia, ma apertura – sottoscrivendo un protocollo con Aprc che, più o meno, recitava: se costruiremo qualcosa chiameremo a presentare offerte le Imprese piemontesi.

E vabbè, meglio che niente.

Ma – promessa o anticipazione più cogente – nella surreale conferenza stampa del 9 aprile 2019 (il giorno dopo la firma del compromesso tra Comune ed Azienda lionese) qualcuno si era anche sbilanciato a dire: entro tre mesi pubblicheremo i bandi per sollecitare le offerte delle Aziende.

Se si pubblicano i bandi, è perché ci sono progetti esecutivi (di capannoni) con tanto di computi metrici, altrimenti che bando si può pubblicare?

***

Invece, niente: tre mesi dopo il 9 aprile significa il 9 luglio e siamo a settembre.

Niente di niente, per ora.

Ma non si sa mai: in (altri) tre mesi, cioè fino al 9 dicembre, di cose se ne possono fare.

***

Il 9 aprile forse erano ancora gasati per il viaggio, di pochi giorni prima, compiuto in gran segreto a Chambery.

Perché, tra le altre cose, bisogna sapere che, parte del progetto per l’area Pip Roggia Molinara (attigua ad Amazon), prevede la costituzione di un polo formativo per Tecnici della Logistica del futuro, realizzabile con una collaborazione tra Università del Piemonte Orientale e quella della Savoia, appunto a Chambery.

La delegazione vercellese – la cui composizione è segreta, naturalmente – era guidata dall’ex Sindaco Maura Forte.

Con lei il vivace Pier, quel Pier Teresio Turino da Murisengo che da anni ha fatto società con Frederic Lacarelle ed alla di lui gentile Signora Melanie Raoult.

Pier faceva anche da interprete, mentre la Signora Melanie – forse, non è sicuro – avrà preparato una delle sue leggendarie torte.

***

Pare che gli Accademici savoiardi non si siano scomposti più di tanto, sicchè la delegazione bicciolana se ne è tornata un po’ con le pive nel sacco.

Ma il viaggio era stato programmato per fare toccare con mano ad una serie di stakeholders vercellesi che la prospettiva Aprc poggiava su basi solide.

***

Adesso gli stakeholders sono lì che aspettano di vedere cosa succede.

Mentre s’inizia conto alla rovescia: meno novanta giorni, 89, 88, e così via.

Di tempo, comunque ce n’è, ma non dimentichiamo che il tempo passa in fretta.

***

Qualcuno crede ai 1.500 posti di lavoro del mantra elettorale di maggio?

Non è materia di fede.

E’ la rivincita di San Tommaso: ci credo se e quando lo vedo, se e quando Karim mette (non il dito nella piaga del costato) mano al portafoglio ed incomincia a pagare (entro e non oltre il 9 dicembre prossimo) quasi sei milioni di euro.

Tanto costano gli ultimi 380 mila metri quadri di terreno industriale urbanizzato di cui la città dispone per organizzare il proprio futuro.

Sappiamo che avrebbero voluto insediarsi due imprese italiane note, sane e serie, come ARaymond di Carisio e Alsco di Lodi.

Poi sappiamo che l’area era di un certo interesse per Novacoop (per altri circa 40 mila metri quadri) che avrebbe voluto rilocalizzare qui tutta la propria logistica del freddo.

***

Tutto bloccato (speriamo che non sia definitivamente perduto )perché – dal 24 luglio 2018, fino al 9 dicembre 2019 – bisogna aspettare di sapere cosa vuole fare Karim.

***

Si sa qualcosa, oggi, di Karim?

Boh.

Negli ultimi giorni di luglio è venuto a Vercelli, all’Ufficio Tecnico, in Via Quintino Sella, Livio Dezzani, Consulente delle Aprc, con alcuni Tecnici dell’Azienda.

Ancora ieri (9 settembre) nel corso della riunione della Quarta Commissione Consiliare (convocata per il caso Trucioli alla formaldeide, ma ne parliamo in altro servizio) Pino Scaramozzino ha negato che vi siano stati contatti tra Comune e Aprc.

Dunque, Dezzani cosa è venuto a fare a fine luglio?

Forse a visitare l’ex Convitto Isabella de Cardona?

Magari avrà chiesto ai suoi accompagnatori: vi piace l’Isabella de Cardona, vi interessa?

E quelli potrebbero aver detto: non ce ne può fregare di meno.

Così, magari, Livio avrà girato i tacchi e se ne sarà ritornato a Torino.

Ed allora è vero che Pino non l’ha incontrato.

***

Come finirà?

Karim e la Aprc hanno fatto propria l’idea di André Roibet: “Rêver, donc aimer. Aimer, donc servir”.

Sognare, dunque amare. Amare, dunque servire.

On verra bien…

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it