VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 6 marzo 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




28/12/2012 - Vercelli Città - Enti Locali

TRIPPA PER I GATTI / 129 - Svelato il Quarto Segreto di Fatima - L’Assemblea di Atena Patrimonio convocata per il 18 gennaio prossimo - Il Comune si dirà disposto a rinunciare a 2 milioni e mezzo di crediti

La cosa singolare è che, dopo avere formulato una siffatta propostina, giunti al momento della votazione il Socio di stramaggioranza, appunto il Comune, nella persona del Sindaco Andrea Corsaro, parrebbe orientato a dire: guardate, io preferisco astenermi - E bisogna capirlo, benedetto ragazzo: come si fa? Con che cuore gli si può chiedere di fare una parte del genere?



TRIPPA PER I GATTI / 129 - Svelato il Quarto Segreto di Fatima - L’Assemblea di Atena Patrimonio convocata per il 18 gennaio prossimo - Il Comune si dirà disposto a rinunciare a 2 milioni e mezzo di crediti
Andrea Corsaro come Epitteto - Luigi Tarricone, Presidente di Atena Patrimonio, Alessandro Giancola e Fernando Lombardi, Direttore e Presidente di Atena spa

Sustine et abstine. Sopporta e astieniti, ammoniva Epitteto.

E se lo diceva Epitteto, c’è da scommettere che pure il Sindaco Andrea Corsaro seguirà l’insegnamento.

Sempre che basti.

Perché oggi è stato finalmente svelato quel segreto così impenetrabile che ieri potevamo paragonarlo – certo, con qualche enfasi – ad una sorta di Quarto Segreto di Fatima.

La riunione, tenutasi ieri mattina, del Consiglio di Amministrazione di Atena Patrimonio spa, la società controllata all’85% dal Comune di Vercelli era coperta da segreto più assoluto. Blindata.

Guarda anche: http://www.vercellioggi.it/dett_news.asp?id=42773.

Il Presidente del Consiglio di Amministrazione, il commercialista vercellese Luigi Tarricone, non rispondeva nemmeno al telefono (a proposito, chi volesse contattarlo, pensando magari di essere più fortunato di noi, può chiamare il numero 335 471647).

L’Amministratore Delegato, Renzo Francesio, quello della Audi A4, non si era lasciato sfuggire il minimo particolare.

Riserbo anche da parte del terzo Consigliere di Amministrazione, Eros Morandi, che è pure l’Amministratore delegato dell’altra Atena, la Atena spa, presieduta da Fernando Lombardi.

Insomma, niente.

Oggi finalmente qualche anima buona si è degnata di dirci qualcosa, a beneficio soprattutto dei Lettori.

Allora, che è successo nella riunione di ieri?

Nulla di particolare, si è solo provveduto a convocare l’Assemblea dei Soci per il prossimo 18 gennaio 2013.

I soci chi sono? Come abbiamo detto, per l’85% è il Comune di Vercelli, mentre per il 15% è la stessa Iren, tramite una Società della sua costellazione.

Quindi si riuniranno due persone sole, una a rappresentare il Municipio, l’altra il colosso energetico costituito tra Torino, Bologna, Genova, Reggio Emilia, ed altre grandi città. Una sorta di Atenona.

Cosa sarà posto all’Ordine del Giorno?

Ecco, il punto è proprio questo. All’Ordine del Giorno ci sarà la discussione sulla transazione da raggiungersi in ordine ai rapporti reciproci di debito e credito tra il Comune di Vercelli e le società Atena.

Come i Lettori ricorderanno, la genesi di queste partite in sospeso divenute ormai milionarie, è da ascriversi ad una decisione presa anni fa, quando il Comune di Vercelli rinunciò all’affitto (riconosciuto da parte dell’allora AASM) sulle reti del gas, per chiederlo invece su quelle dell’acqua.

La ricostruzione del processo è riassunta nel nostro precedente articolo del 12 novembre.

Guarda anche: http://www.vercellioggi.it/dett_news.asp?id=41249

In sintesi: Atena Patrimonio dovrebbe, secondo la richiesta del Comune, circa 5 milioni di euro di canoni non pagati.

Non pagati perché, secondo Atena Patrimonio non sono dovuti.

Al punto che la società presieduta da Tarricone esporrebbe in bilancio la somma come non dovuta.

Mentre il Comune è debitore verso Atena spa e Atena Trading di una somma pari a oltre 8 milioni di euro per fatture ricevute relative alla prestazione di servizi (nettezza urbana, rifiuti) e consumi di acqua, luce, gas.

Cosa si deciderebbe, allora, il prossimo 18 gennaio?

Come abbiamo detto, una bella transazione.

Il Comune potrebbe in quella occasione proporre: Atena Patrimonio, sono anni che ti dico che mi devi 5 milioni di euro. Tu, Atena Patrimonio, mi rispondi per le rime, dicendo che non mi devi né punto né poco (poi, nel linguaggio parlato, il concetto può essere espresso evocando varie figure simboliche che non è difficile immaginare).

Allora – continuerebbe il Comune – sai che facciamo? Facciamo che mi devi solo 2 milioni e mezzo di euro e amen.

A quasto punto, Luigi Tarricone direbbe: ma sì, va’. Facciamo 2 e mezzo e bon ciao.

La cosa singolare è che, appena dopo avere formulato una siffatta propostina, giunti al momento della votazione il Socio di stramaggioranza, appunto il Comune, nella persona del Sindaco Andrea Corsaro, parrebbe orientato a dire: guardate, io preferisco in fondo astenermi. Capitemi, come faccio ad essere da una parte il creditore che rinuncia a 2 milioni e fischia e, dall’altra, il debitore che dovrà inserire nel proprio bilancio questa spesa non prevista? Non prevista proprio perchè fino ad oggi ho sempre giurato e spergiurato di non dovere niente, neanche un euro?

E bisogna capirlo, benedetto ragazzo: come si fa? Con che cuore gli si può chiedere di fare una parte del genere?

E poi: come farà a dirlo in Consiglio comunale?

Perché, se non ci pensasse lui, a qualcuno del Consiglio comunale verrà pure in mente di chiedere qualche spiegazione sull’argomento.

Santi numi, che pensieri.

Poi, come se questo non bastasse, ci sono invece i crediti che Atena spa e Atena Trading vantano nei confronti del Comune. Comune che, da una parte, ha già rinunciato alla metà dei propri, di crediti.

Di queste somme che accadrà. E chi lo sa? Diamo tempo al tempo. Anche per Atena spa si attende una riunione del Consiglio ai primi di gennaio 2013.


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it