VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 17 aprile 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




22/11/2012 - Regione Piemonte - Politica

TRIPPA PER I GATTI / 118 - Di Maggio shock: ma sì, facciamole queste Primarie (del Pdl) - Ho voglia di votare Guido Crosetto, perchè quell’Alfano manda i soldi ai siciliani - E scoppia il finimondo

Si passa poi alla elezione del Comitato di sette saggi che guiderà il percorso delle elezioni primarie, da qui all’11 dicembre, quando si voterà. Frontale la riserva di Luca Pedrale e Alberto Cortopassi: se c’è Roberto Rosso noi ce ne andiamo. Qualcuno li invita a fare un passo indietro e allora neanche Rosso sarà inserito nel Comitato. Ma alla fine prevalgono loro




TRIPPA PER I GATTI / 118 - Di Maggio shock: ma sì, facciamole queste Primarie (del Pdl) - Ho voglia di votare Guido Crosetto, perchè quell’Alfano manda i soldi ai siciliani - E scoppia il finimondo
Pino Cannata, Lores Di Maggio, Camillo Bordonaro

Facciamole, queste primarie. Scelgo di votare per Guido Corsetto.

E, fin qui, tutto normale e anche forse giusto.

Lores Di Maggio, Consigliere comunale di Vercelli, sta partecipando alla riunione tenutasi ieri, mercoledì 21 novembre, del Coordinamento provinciale del Pdl.

L’argomento è di sicura attualità: oggi a Roma si è tenuta la convention convocata dal Segretario Nazionale Angelo Alfano proprio per varare definitivamente questo “cimento” pre – elettorale.

E’chiaro che ciascun componente del Coordinamento fa bene ad esprimersi, intanto sulla opportunità di partecipare o meno a questo appuntamento importante per la verifica del consenso interno.

Poi, tutti sono liberi di indicare una preferenza per questo o quell’ altro candidato nazionale.

Bene.

Meno bene la frase che scappa alla Di Maggio per corroborare la propria scelta a favore del Parlamentare cuneese: scelgo Crosetto perché quell’Alfano finisce che manda i soldi a quei siciliani di…

E qui apriti o cielo.

Pino Cannata, come punto da una vespa, si alza masticandoimproperi e se ne va.

Vivissimo anche il disappunto di Camillo Bordonaro, che redarguisce severamente, come corregionale di Cannata e come Presidente del Consiglio comunale, la Signora.

Imbarazzato silenzio dei presenti, che si chiedono (forse) se per caso non abbiano qualche ascendete anche in un tempo lontano vissuto in Trinacria. Nel timore che certe cose non si prescrivano mai e che perciò mai si estingua il furore della Signora.

Si passa poi alla elezione del Comitato di sette saggi che guiderà il percorso delle elezioni primarie, da qui al 16 dicembre, quando si voterà.

Frontale la riserva di Luca Pedrale e Alberto Cortopassi: se c’è Roberto Rossonoi ce ne andiamo.

Qualcuno li invita a fare un passo indietro e allora neanche Rosso sarà inserito nel Comitato.

Ma alla fine prevalgono loro e così i Sette sono: Lorenzo Piccioni, Fabio Barone,Davide Gilardino, Carolina Ferraris; per conto di Rosso entra Mister Fatevene Una Ragione, Francesco Zanotti, mentre Pedrale e Cortopassidicono “hic manebimus optime”. Nessun passo indietro. Entrano anche loro nel gruppo. E fanno sette.


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it