VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 11 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




18/04/2020 - Trinese - Economia

TRINO, PROVE DI NORMALITA' - Buona la prima: il mercato del sabato, limitato al settore alimentare, è stato un bell'esempio di responsabilità e organizzazione - Ottimo lavoro dei Volontari: una persona per volta

Dieci i banchi aperti, i cui titolari si sono detti soddisfatti -




TRINO, PROVE DI NORMALITA' - Buona la prima: il mercato del sabato, limitato al settore alimentare, è stato un bell'esempio di responsabilità e organizzazione - Ottimo lavoro dei Volontari: una persona per volta
Oggi, sabato 18 aprile, il mercato alimentare a Trino è ripreso con soddisfazione di tutti -

TRINO – (marilisa frison) - Visto il Decreto del Presidente della Regione Piemonte n. 43 del 13 aprile 2020, in cui vengono definiti anche i criteri per lo svolgimento dei mercati alimentari, il sindaco di Trino, Daniele Pane, dopo circa un mese e mezzo di chiusura, ha ritenuto opportuno ripristinare il mercato bisettimanale del sabato e del mercoledì per il solo settore merceologico alimentare.

Questa mattina sabato 18 aprile, il mercato ha avuto luogo dalle 7 alle 13, non più nell’area di piazza Mazzini, ma lungo una parte di corso Cavour, con entrata da piazza Garibaldi e uscita al semaforo che dà su Corso Italia.

Questo per ottemperare alle disposizioni di sicurezza, che impongono che vi siano un’entrata e un’uscita ben distinte.

Verso le ore 11, circa 400 persone erano entrate nell’area mercatale presieduta, in entrata e uscita, dalla polizia municipale, dai volontari della protezione civile e dai carabinieri in congedo.

Tutto si è svolto in modo corretto, ordinato e in sicurezza.

Le persone aspettavano diligentemente in fila a distanza convenuta ed entravano una per volta, quando ne usciva una entrava l’altra.

Il massimo di clienti consentito all’interno del mercato non poteva superare il doppio dei banchi, che erano una decina.

Tutte le persone erano dotate di mascherina ed a chi, per qualche ragione, ne fosse stato sprovvisto ne veniva consegnata una dai Volontari.

Inoltre, a tutte le persone in entrata veniva misurata la febbre da un Volontario.

Non c’è stato il ben che minimo assembramento, tutto è stato gestito alla perfezione e sono state rispettate le regole disposte dal Sindaco, che prevedevano che poteva recarsi al mercato una sola persona per famiglia: questa opportunità di riprendere almeno le basilari abitudini,  non è stata motivo per abbassare la guardia. Tutto è avvenuto nel rispetto di regole finora consapevolmente osservate da tutti responsabilmente e diligentemente e che hanno fatto sì che solo una minima parte della popolazione fosse contagiata dal virus, in alcuni casi letale.

Il Sindaco, del resto, era stato chiaro, nell’annunciare il mercato:

“Lo svolgimento del mercato bisettimanale non è un via libera per avere una scusa in più per uscire.

L’imperativo è restare a casa ed uscire solo per comprovate esigenze!

Sarò personalmente sul posto a controllare con l’Assessore al Commercio Roberto Gualino, le forze dell’ordine e i volontari.

Chiunque trasgredisce le norme vigenti sarà sanzionato”

Ma, come abbiamo visto, i cittadini trinesi hanno mostrato grande responsabilità.

***

I vari mercatali erano soddisfatti della soluzione trovata dal sindaco e anche delle vendite.

Si iniziava a intravedere un barlume di luce e speranza negli occhi delle persone, preludio di poter intravedere quanto prima anche il sorriso, ora, coperto dalle mascherine, si respirava nell’aria un parziale tentativo di ritornare alla normalità. Nel frattempo il sindaco sta studiando la fase due per consentire altre riaperture in sicurezza.

Diciamo che la prova del primo mercato è stata superata alla grande, grazie al contributo di tanti.

L’unione è da sempre sinonimo di forza.

Un bel segnale per Trino.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it