VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
lunedì 28 settembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




21/02/2009 - Trinese - Enti Locali

TRINO, CADE LA GIUNTA - L’Amministrazione guidata da Giovanni Ravasenga sfiduciata da nove Consiglieri su sedici - Il Prefetto nomina Commissario fino alle elezioni la Dottoressa Patrizia Bianchetto







TRINO, CADE LA GIUNTA - L’Amministrazione guidata da Giovanni Ravasenga sfiduciata da nove Consiglieri su sedici - Il Prefetto nomina Commissario fino alle elezioni la Dottoressa Patrizia Bianchetto
Giovanni Ravasenga

(Valentina Roberto) - Una bufera amministrativa si è scagliata sulla Giunta di Trino Vercellese: nove consiglieri su sedici, che compongono l’Assemblea cittadina, hanno consegnato givoedì mattina le loro dimissioni facendo, di fatto,cadere l’amministrazione guidata dal sindaco Giovanni Ravasenga. A voltare la spalle all’ormai ex primo cittadino i consiglieri di Maggioranza Andrea Boscolo, Mario Burrone, Riccardo Coletto, Ester Porta e Marco Felisati a cui si sono aggiunti i consiglieri di Minoranza Giovanni Tricerri, Alessandro Serra, Alessandro Portinaro, Giampietro Calamida e Marco Buffa. Unici a rimanere fedeli a Giovanni Ravasenga l’assessore al Bilancio Alessandro Giolito, Massimo Miglietta, Giuseppe Mosca, Loriano Vallongo Gianni Rosso e Pier Giuseppe Danna. Diverse le motivazioni che hanno portato i consiglieri di Maggioranza a tale scelta, infatti dopo un  periodo di riflessione iniziato lo scorso novembre con la revoca delle deleghe al Vice Sindaco Felisati e dell’Assessore Burrone, i quattro Consiglieri sono giunti alla decisione di chiudere con l’esperienza dell’Amministrazione Ravasenga. Il malessere nato in occasione del posizionamento delle fioriere su corso Italia si è conclamato nei giorni scorsi dopo l’investitura a Cecolo Broglia dell’Assessore al Bilancio. «Siamo giunti a questa decisione - spiegano in  una nota stampa - perché riteniamo che l’esperienza dell’Amministrazione Ravasenga si debba chiudere.Da troppo tempo la Giunta non esprimeva più un lavoro di squadra.Da troppo tempo le decisioni non erano espressione di un confronto con tutti gli Assessori e tutti i Consiglieri.Da troppo tempo infatti tali decisioni venivano prese solo da Giovanni Ravasenga insieme a Alessandro Giolito, senza il coinvolgimento degli altri componenti di Giunta e conseguentemente dei Consiglieri, anche attraverso le Commissioni Comunali. Queste ragioni sono state per noi motivo di forte disagio al pari dell’insofferenza di molti trinesi che ci hanno chiesto di prendere una decisione importante al fine di interrompere questo modo di operare non condiviso. L’investitura a Cecolo Broglia dell’Assessore al Bilancio Giolito è stata la cosiddetta goccia che ha fatto traboccare il vaso insieme alla vicenda dell’aumento delle rette dell’IPAB Sant’Antonio Abate.Abbiamo deciso di rassegnare le nostre dimissioni, con questa tempistica, al fine di limitare al massimo il periodo di commissariamento prefettizio e arrivare così già a giugno alla ricostituzione di un nuovo Consiglio Comunale guidato da un nuovo Sindaco. La democrazia e la partecipazione di tutti alle decisioni importanti della nostra città è uno dei valori a cui noi non vogliamo e non possiamo rinunciare».



Già nella serata di giovedì  il Prefetto di Vercelli, Minunni,  ha nominato Commissario fino alle nuove elezioni la Dottoressa Patrizia Bianchetto, Dirigente della locale Prefettura.


I commenti di Giovanni Ravasenga, dell'Onorevole Roberto Rosso e di Marina Rasore, in altro articolo nelle pagine interne.

Boscolo
Boscolo
Porta
Porta
Coletto
Coletto
Felisatti
Felisatti
Burrone
Burrone


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it