VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
martedì 29 settembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




30/04/2020 - Trinese - Enti Locali

TRINO - Tutti immuni da Covid19 gli Ospiti della Casa di Riposo S.Antonio Abate - Merito di un grande lavoro preventivo e di una cura assidua e intelligente - Confronto tra test sierologici e tamponi

“Questi dati ci devono far guardare avanti con fiducia, nel senso che questo virus lo possiamo combattere o perlomeno conviverci”.






TRINO - Tutti immuni da Covid19 gli Ospiti della Casa di Riposo S.Antonio Abate - Merito di un grande lavoro preventivo e di una cura assidua e intelligente - Confronto tra test sierologici e tamponi

(marilisa frison) - Nella giornata di mercoledì 29 aprile sono arrivati gli esiti anche degli ultimi 4 Tamponi degli ospiti dell’ex Ipab Sant’Antonio Abate e fortunatamente sono negativi, quindi tutti gli ospiti della Struttura godono di ottima salute, tranne la signora che si sta curando al Nosocomio, ma senza particolari problemi.

Tra non molto dovremmo avere gli esiti dei test sierologici fatti al personale ed anche gli esiti dei Tamponi, questi test verrano poi messi a confronto.

Questo sarà utile sia all’Ipab sia al Comune, nonché all’Asl stessa per comporre i necessari studi epidemiologici.

Non si registrano casi positivi nella città di Trino, molto positivo anche il dato a livello provinciale, che vede l'epidemia nettamente in frenata. 

Questi le principali novità comunicate dal Sindaco di Trino, nel corso del consueto collegamento serale dei giorni scorsi.

Il Sindaco continua “Questi dati ci devono far guardare avanti con fiducia, nel senso che questo virus lo possiamo combattere o perlomeno conviverci”.

Daniele Pane ha poi affrontato il Tema dell’Emergenza  Sociale Economica.

“Stiamo strutturando incontri con le varie associazioni di categoria, iniziano oggi gli incontri con Aoct, Ascom e una piccola delegazione per ogni categoria di attività per avviare una serie di progetti economici di sostegno a tutte quelle attività che ci auguriamo quanto prima possano ripartire.

Abbiamo qualche idea, abbiamo fondi disponibili, li stanzieremo solo nel momento in cui sarà necessario e cercheremo di utilizzarli nel miglior modo possibile in maniera ovviamente condivisa.

Programmerò anche per la prossima settimana un incontro con alcuni rappresentanti locali del mondo produttivo, di quelle aziende che a partire da 4 di maggio potranno riaprire.

Il compito del Comune credo sia quello di supporto, di sostegno e di arrivare a colmare le eventuali lacune che possono esserci nei Decreti economici attuati dalla Regione e dallo Stato, quindi, aiutare quei soggetti la cui situazione non gli permette di poter beneficiare di tutti quanti gli altri sostegni economici che sono stati messi in campo; e su tutto questo lavoreremo.

In attesa di tutto questo resta un’emergenza sociale, abbiamo tamponato la situazione con i buoni spesa, grazie al contributo arrivato dalla Protezione Civile Nazionale di 43.000 euro più i 10.000 euro messi dal Comune e siamo arrivati a 53.000 euro , che abbiamo distribuito sull’arco di 4 settimane. 

Ringrazio i Vigili del Fuoco Atrap per il grande aiuto nella distribuzione fatta casa per casa, questa però è l’ultima settimana in cui è possibile beneficiare dei buoni spesa, li abbiamo già distribuiti tutti.

Però, siamo attivi con una serie di altre Associazioni a partire da Caritas e San Vincenzo, che in queste settimane hanno intensificato la loro attività, grazie alla collaborazione e al supporto di molti volontari della Protezione Civile, ragazzi dell’Arma dei Carabinieri e i ragazzi di Aoct.

Con questi ragazzi è stata fatta una sanificazione dei locali di Caritas e San Vincenzo, per mantenere tutti i Volontari al sicuro e permettere di continuare il servizio in condizioni ottimali”.

A questo punto il Primo Cittadino ha lanciato un appello “Nelle prossime settimane sarà fondamentale anche per queste due Associazioni avere qualche disponibilità economica in più, quindi, invito tutti coloro possano farlo, di fare qualche donazione a Caritas e a San Vincenzo (in allegato al fondo troverete  l’Iban).

Siete stati tutti grandissimi in queste settimane, le nostre Associazioni di Volontariato ne hanno beneficiato e di conseguenza tutta la cittadinanza.

Stiamo cercando i modi migliori per ridistribuire le donazioni ricevute.

L’Assessore Borgia sta lavorando con Coop e altre realtà locali sul tema della spesa sospesa e altre attività proprio per evitare di non lasciare indietro nessuno.

Cercheremo anche con il servizio Socio Assistenziale di andare incontro alle esigenze di tutti quanti.

Ci auguriamo, però, ovviamente che anche il Governo faccia la propria parte, non mi stancherò mai di dirlo.

Il bonus che ci è stato dato abbiamo cercato di gestirlo al meglio possibile, nella speranza che nel frattempo le attività potessero riaprire e i bonus dei 600 euro e le Casse Integrazioni arrivassero. 

Questo, purtroppo, non è ancora avvenuto, molte attività ancora non possono ripartire, sopratutto, quelle commerciali e non si ha idea di quando possano farlo.

Per questo in alternativa alla ripartenza c’è bisogno di un ulteriore sostegno economico che chiediamo con forza, noi la nostra parte la faremo, i cittadini l’hanno fatta, sono certo la faranno anche in questa occasione, ma servono più risorse anche in questo tema”.

Il Sindaco, conclude con i ringraziamenti e dicendo “Possiamo incominciare a guardare davvero con il sorriso ai prossimi giorni e al futuro, ma mantenendo comunque alta l’attenzione”.

E ha ricordato a tutti che “Il primo di Maggio tutte le attività sono chiuse da Decreto Regionale, quindi tutti dobbiamo stare a casa e che le nuove Norme entreranno in vigore soltanto a partire dal 4 maggio, fino ad allora bisogna rispettare le stesse che ci hanno accompagnato in questi giorni”.

Iban Caritas Centro d’Ascolto:  

IT 40P0306909 6061 0000 0131554

Iban San Vincenzo:  

IT 88C0609010 0000 0000 1000278

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it