VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 2 dicembre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




19/09/2009 - Trinese - Politica

TRINO - La Moschea "fai da te" disturba e non piace alla Lega - "Non vogliamo impedire alla gente di pregare - dice Tiramani - vogliamo però che le cose siano regolari"





TRINO - La Moschea "fai da te" disturba e non piace alla Lega - "Non vogliamo impedire alla gente di pregare - dice Tiramani - vogliamo però che le cose siano regolari"
Paolo Tiramani, al centro, con i Giovani Padani di Borgomanero

Il movimento dei Giovani Padani, l’organizzazione giovanile della Lega Nord, prende posizione sul caso degli assembramenti di fedeli islamici che a Trino, in questi giorni nei quali è in corso il Ramadam, si riuniscono per commemorare l’anniversario 1430 della ricorrenza religiosa e per pregare.



L’attività presenta connotati insoliti, soprattutto legati all’elevato numero di persone coinvolte e il Movimento “verde” del Carroccio non esita a porsi – ed a porre alle Autorità – una serie di questioni, soprattutto in termini di ordine pubblico e sicurezza.


Paolo Tiramani dirama un comunicato che riepiloga anche la cronistoria dei fatti.


Eccone il testo:


 


Oltre una cinquantina di persone ogni sera si danno appuntamento,in questo periodo di Ramadam per pregare a Trino,in via del Carmine dopo le 21,30.


Macchine parcheggiate ovunque,schiamazzi,disagi per i cittadini che si sono recati nella neo costituita sezione di Lega Nord a Trino,per manifestare il loro disagio.


Stupore anche da parte dei vertici della Lega, il segretario provinciale dei Giovani Padani, Paolo Tiramani, ha verificato di persona la situazione:


Un via vai incredibile di persone in un appartamento di nemmeno cento metri quadrati,ignorato da tutti.


Una normale abitazione,trasformata in un centro di preghiera senza che nessuno dica nulla!


A Vercelli ci si batte giustamente per impedire la costruzione di una moschea quando qua di fatto vi è già una struttura abusiva trasformata in centro di preghiera.


Mi chiedo anche in che condizioni igienico sanitarie questa gente, assiepata in un piccolo spazio, possa professare il proprio culto.


Infatti noi non vogliamo impedire che le confessioni religiose si esprimano liberamente, ma vogliamo che le cose avvengano su un piano di regolarità.


Per non parlare del problema della sicurezza,vista la totale assenza di uscite e quanto richiesto dalla legge..


Nessuno puo’ trasformare un’abitazione in un luogo di culto,senza le necessarie autorizzazioni,la legge è uguale per tutti e va fatta rispettare.


Vogliamo chiarezza al piu’ presto!”


Dello stesso parere il Segretario della Lega Nord di Trino, Roberto Veggi che insieme a Tiramani e a Alessandro Mocca è andato a verificare la situazione:


Una situazione al limite dell’inverosimile!


Quella casa è stata trasformata in una moschea, ogni sera in questo mese tanti fedeli, hanno pregato, cantato e causato disagi senza chiedere niente a nessuno.


La Domenica sono presenti anche numerosi bambini che partecipano ad una probabile scuola coranica.


Non credo che l’amministrazione comunale non sia a conoscenza del problema, evidentemente a loro va bene così! E questo per noi,è veramente triste”


L’esponente Trinese di Lega nord, Alessandro Mocca dichiara:


Siamo pronti a scendere in piazza e avviare una raccolta firme,affinché la questione venga chiarita!


Non siamo razzisti, semplicemente vogliamo far rispettare le regole!”.


 


Questo, infine, il testo della lettera inviata al Prefetto di Vercelli da Paolo Tiramani:


 


“Illustrissimo Signor Prefetto,


io sottoscritto Paolo Tiramani, nato a Borgosesia il 25 Aprile 1983 e residente a Borgosesia in Viale Varallo 248, espone per le valutazioni del caso i seguenti fatti::


 


Da circa 60 giorni a Trino,in Via Carmine,presso un appartamento privato,si ritrovano oltre cinquanta  fedeli islamici,specialmente in questo periodo di ramadam,nelle ore serali,dopo le 21,30!


 Al riguardo,si reputa che tali riunioni in locali adibiti fisiologicamente ad uso abitativo non presentino i requisiti e le condizioni igienico sanitarie per poter giustificare le presenze stesse.


Inoltre non risulta neppure che di tali riunioni siano state date le necessarie informazione alle autorità competenti.


 


 


Per ogni eventuale e ulteriore informazione si resta a disposizione della Signoria Vostra e con l’occasione si porgono Distinti Saluti.


 


In Fede


 


Paolo Tiramani”


 


 


 


 


 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it