VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
21 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




03/08/2013 - Trinese - Mondi Vitali

TRINO – Nessun nuovo confratello all’Arciconfraternita dell’Orazione e Morte di Trino – Festa per San Camillo de Lellis

Inaugurato il braccio meccanico automatico del portone della chiesa.



TRINO – Nessun nuovo confratello all’Arciconfraternita dell’Orazione e Morte di Trino – Festa per San Camillo de Lellis
Un momento della celebrazione in chiesa



TRINO – Nessun nuovo confratello all’Arciconfraternita
dell’Orazione e Morte di Trino – Festa per San Camillo de Lellis. E’ sempre
molto partecipata e sentita la festa di San Camillo de Lellis che ogni anno si
tiene presso la Geisa d’la Mort, organizzata dai confratelli
dell’Arciconfraternita dell’Orazione e Morte di Trino. L’appuntamento si è
ripetuto anche quest’anno, alla presenza di tanti fedeli, dei rappresentanti
delle confraternite trinesi e di Motta de’ Conti, Stroppiana e Borgo Vercelli.
La funzione religiosa è stata presieduta dal parroco
don Piero Busso, concelebrata da don Golzino,
delegato arcivescovile per le confraternite, il quale si è fatto portavoce dei saluti
dell’Arcivescovo di Vercelli Monsignor
Enrico Masseroni, e dal parroco di Motta de Conti,
don Ambrogio.
In mattinata, ha avuto luogo l’inaugurazione del braccio meccanico automatico
del portone della chiesa, installato e donato alla confraternita dalla ditta
Rei Francesco:
in segno di riconoscenza i confratelli hanno dedicato una lapide agli insigni
benefattori
Salvatore Rei e
Maddalena Tricerri
(per l’anno
2013). La cerimonia, animata dalla corale di San Domenico, dalla tromba di
Marcello Trinchero
e dall’organo di
Diego Tricerri, è proseguita con il bacio della reliquia e la
distribuzione del pane benedetto. Quest’anno, come detto, come non accadeva da
tempo, nessun nuovo confratello è stato accolto nella Confraternita, per via di
una “crisi vocazionale” al passo coi tempi, come ha spiegato nella sua
relazione il priore
Pier Carlo Tomasino. «Occorre avere dei requisiti
particolari
– ha spiegato il priore Pier Carlo Tomasino -,
 per entrare a fare parte della nostra
confraternita e in questi tempi i cittadini trinesi iniziano a scarseggiare,
tanto più che il 15% della popolazione è composto da stranieri. Pur essendoci
tante persone di fede e di certa moralità religiosa, alcuni non se la sentono
di fare parte di una confraternita e devo dire che come accade anche per le
altre realtà cittadine, all’Orazione e Morte siamo rimasti in pochi. La
disponibilità partecipativa laica è in crisi, ma se qualcuno avesse intenzione
di partecipare deve solo farcelo sapere: l’adesione è naturalmente libera, non
ci sono obblighi, nessun costo, come invece qualche malalingua sostiene...

» Pier Carlo Tomasino ha fatto il punto degli interventi in corso presso la
chiesa, cominciando dall’apertura automatica. «
Solleva i nostri confratelli
– ha spiegato -,
dall’impegno quotidiano dell’apertura della chiesa. E’ stato inoltre
revisionato l’impianto di allarme e di illuminazione dell’alloggio del custode
che vorremmo adibire ad archivio-museo per conservare in sicurezza documenti,
quadri, paramenti sacri e reliquiari. Sono stati poi rinnovati i serramenti e
ringraziamo il geometra
Antonio Ferrarotti che
ha messo a disposizione dei mobili per l’arredo. Per quel che riguarda invece
la chiesa
– conclude il priore - abbiamo posizionato delle grate antigrandine
e acquistato dei ventilatori per abbattere l’umidità. Resta da completare
l’impianto di illuminazione e la pittura dell’alloggio, ma i fondi sono
purtroppo terminati: San Camillo ha degli amici e speriamo che questi si
ricordino di lui...
» La serata si è conclusa con il rinfresco offerto
dal parroco presso i Salesiani.



NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it