VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
19 October 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




21/08/2013 - Trinese - Mondi Vitali

TRINO – L’Associazione Tridinum presenta il “Notiziario n.6 – Appuntamento domenica 25 agosto alle 10.15 in Biblioteca

Al numero hanno contribuito, tra gli altri, Pier Franco Irico, Giuseppe Zorgno, Lorenzo Parodi, Paola Pizzamano e Giuseppe Vanni



TRINO – L’Associazione Tridinum presenta il “Notiziario n.6 – Appuntamento domenica 25 agosto alle 10.15 in Biblioteca
Pier Franco Irico



TRINO – L’Associazione Tridimun presenta il “Notiziario
n.6. Appuntamento domenica 25 agosto alle 10.15 in Biblioteca. La pubblicazione
è curata dall'associazione stessa che raccoglie saggi di storia locale. Diversi
e di varia natura i contributi presenti nel Notiziario 6.
Pier Franco Irico racconta la storia della prigionia dei Valdesi a
Trino nel 1686. Tragica vicenda di circa 700 protestanti rinchiusi dai Savoia
nel palazzo Paleologo trinese dove morirono quasi tutti. Il palazzo fu detto
"la tomba dei valdesi". Figurano i nomi dei sopravvissuti e la loro
destinazione.
Giuseppe
Zorgno
riassume in poche pagine una
corposa ricerca durata anni, e curata con
Lorenzo Parodi, sui trinesi che combatterono nelle
tre guerre di indipendenza italiana. Anche qui minuziosi dati sulle persone
ricavati dalle schede militari (nome, altezza, segni particolari...). A
conclusione una interessantissima lettera di un reduce dell'impresa dei Mille,
Giovanni Viganò (con parenti trinesi), che  descrive i caratteri di figure mitiche
conosciute da vicino, come
Garibaldi e
Bixio
. Il Notiziario 6 contiene inoltre la
relazione tecnica della dottoressa
Cinzia Oliva sul restauro della "bandiera
risorgimentale", un antico drappo trovato per caso in un sottotetto
comunale e restaurato a cura della Tridinum. Zorgno e Irico rivelano poi
aspetti della vita dell'illustre trinese
Vittorio Viale, già responsabile dei musei civici
torinesi, e la cronaca della nascita e dell'allestimento, nei locali della casa
di Viale in piazza Garibaldi, del museo civico dedicato al concittadino
G.A. Irico.
Lo scritto fa parte degli atti del convegno sulla figura di Viale organizzato a
Trino e Vercelli nel marzo 2009 di cui i due autori furono relatori.
Paola Pizzamano
e
Giuseppe Vanni
ripercorrono la vita artistica e umana dello scultore
Carlo Fait, che sposò una trinese e
lavorò in Trino (la statua del monumento ai Caduti di piazza della stazione è
opera sua. Nell'appendice fotografica inoltre il volto di un giovane
Franco Ferrarotti,
futuro sociologo).
Pizzamano ci parla
della sua arte "passatista"; Vanni, nipote di Fait, ricorda gustosi
episodi familiari del dopoguerra. Carlo Fait è sepolto a Trino. Infine, Zorgno
ha curato un breve saggio sulla figura di un pittore trinese del '900:
Giuseppe Borla,
artista che lavorò soprattutto nelle chiese. Anche il figlio
Luigi (Gigi) fu pittore apprezzato.



NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it