VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
mercoledì 21 ottobre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




29/06/2012 - Bassa Vercellese - Politica

TRICERRO - Acqua Smile - I Fondi Scanzano hanno vincoli previsti dalla legge, non sono risorse da spendere per il Parco acquatico - L’On. Luigi Bobba scrive al Ministro dell’Ambiente, affichè faccia chiarezza

L’Interrogazione fa riferimento al fatto che il Consiglio comunale di Tricerro con una variazione al bilancio di previsione del 2012 ha stanziato 59.500 euro a favore del parco acquatico, di cui 35mila per il risanamento delle piscine e 24.500 per l’asfaltatura di alcune strade






TRICERRO - Acqua Smile - I Fondi Scanzano hanno vincoli previsti dalla legge, non sono risorse da spendere per il Parco acquatico - L’On. Luigi Bobba scrive al  Ministro dell’Ambiente, affichè faccia chiarezza
Acqua Smile

Chiedo al Ministro dell’Ambiente se sia a conoscenza del fatto che i ‘Fondi Scanzano’ per le compensazioni nucleari saranno utilizzati dal Comune di Tricerro (Vercelli) per la realizzazione di un Acquapark gestito da un privato e lo sollecito ad adottare ogni opportuna iniziativa al fine di garantire l’utilizzo dei fondi per compensazione territoriale a favore di siti che ospitano centrali nucleari, conformemente ai vincoli previsti dalla legge”: così dichiara in un’interrogazione l’On. Luigi Bobba (Parlamentare Pd e Vice Presidente Commissione Lavoro). L’Interrogazione fa riferimento al fatto che il Consiglio comunale di Tricerro con una variazione al bilancio di previsione del 2012 ha stanziato 59.500 euro a favore del parco acquatico, di cui 35mila per il risanamento delle piscine e 24.500 per l’asfaltatura di alcune strade. Spiega l’On. Luigi Bobba: «Ciò che è grave nella decisione dell’amministrazione comunale è l’origine di questi soldi, infatti si tratta dei cosiddetti “fondi Scanzano”, derivanti dalle compensazioni nucleari, dovute al Comune grazie all’articolo 4 della legge 24 dicembre 2003, n. 368. Ora, tali risorse devono essere assegnate a interventi che abbiano finalità ambientali. Non solo il Sindaco di Tricerro ha prima dichiarato che le spese per gli interventi all’acquapark sarebbero state a carico del gestore, ma ha poi favorito l’utilizzo di risorse per interventi che nulla hanno a che vedere con quanto previsto dalla legge, interventi che produrranno reddito per il solo gestore privato che paga al Comune ben 100 euro annui di affitto. Per questo ho chiesto l’intervento del Ministro competente per fare chiarezza su questa vicenda».



Guarda
anche:



http://www.vercellioggi.it/dett_news.asp?id=36363



http://www.vercellioggi.it/dett_video_notizie.asp?id=1570





 


 


 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it