VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
giovedì 13 agosto 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




30/05/2012 - Torino - Economia

TORINO - Sergio Marini, dopo la manifestazione a Roma "Salva Voucher": "Il nuovo testo dell’emandamento è insufficiente"

Fino a quando il disegno di legge non completerà l’iter di approvazione, la disciplina applicabile resterà quella che attualmente è in vigore. I voucher, sono validi fino al 31 maggio.




TORINO - Sergio Marini, dopo la manifestazione a Roma "Salva Voucher": "Il nuovo testo dell’emandamento è insufficiente"
Sergio Marini

“La riformulazione dell’emendamento sui voucher nell’ambito della riforma sul lavoro così come è scritta è insufficiente”, sono le parole di Sergio Marini, presidente di Coldiretti, nel commentare l’ultima versione dell’emendamento approvata sui voucher in agricoltura. Il nuovo testo  “rappresenta comunque un passo in avanti rispetto alla norma precedente” che prevedeva l’abolizione di fatto della possibilità di utilizzare i voucher per le imprese sopra i 7mila euro di fatturato e un valore fisso orario di 10 euro. Dopo la manifestazione “Salva Voucher” organizzata da Coldiretti davanti al Senato con imprese agricole, tra cui una nutrita delegazione di agricoltori piemontesi, insieme a pensionati e studenti provenienti da tutta Italia, è stato cancellato dalla norma il limite di 7mila euro e confermata la situazione attuale fino all’approvazione della legge, mentre il valore del voucher sarà definito per decreto, sentite le parti sociali. I voucher, acquistati fino all’entrata in vigore della nuova legge, sono validi fino al 31 maggio 2013. A seguito dell’approvazione dell’emendamento, fino a quando il disegno di legge non completerà l’iter di approvazione e conversione in legge, superando i relativi passaggi parlamentari sia in aula che nelle commissioni di Camera e Senato, la disciplina applicabile resterà quella che attualmente è in vigore. “La netta posizione di Coldiretti - dicono il presidente e il direttore di Coldiretti Piemonte, Paolo Rovellotti e Bruno Rivarossa - parte dal presupposto che in questi anni, i voucher per il lavoro stagionale hanno contribuito ad integrare i redditi di molti cittadini, tra i quali studenti e pensionati”.  “I voucher hanno permesso - continua Rivarossa - un’occupazione trasparente, prevedendo una copertura assicurativa e previdenziale, dando un sostegno concreto alle classi sociali già duramente colpite dalla congiuntura economica. Ci auguriamo che prevalgano la ragione e il buon senso, in un momento in cui ogni opportunità lavorativa seria va incentivata per combattere la crisi”.
NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it