VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 24 ottobre 2020 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




05/07/2012 - Regione Piemonte - Salute & Persona

TORINO – Leardi (PDL) “Rinnovare anche per il 2012 il sostegno economico per l’acquisto della parrucca che migliorerà la qualità della vita alle donne affette da alopecia in seguito a chemioterapia”

Ordine del giorno presentato dal consigliere regionale biellese Lorenzo Leardi finalizzato al rinnovo del programma di finanziamento per dotare le bambine, le adolescenti e le donne piemontesi affette da alopecia a seguito di chemioterapia del contributo per l’acquisto di una parrucca.






TORINO – Leardi (PDL) “Rinnovare anche per il 2012 il sostegno economico per l’acquisto della parrucca che migliorerà la qualità della vita alle donne affette da alopecia in seguito a chemioterapia”
Il consigliere regionale Lorenzo Leardi

(Vicky Paci) – Il consigliere regionale del Pdl Lorenzo Leardi ha presentato un Ordine del giorno che impegna la Giunta Regionale ad intervenire, anche nel 2012, con un sostegno economico in linea con quello degli anni precedenti (massimo di 250 euro) che consenta l’acquisto di una parrucca a tutte le donne in cura chemioterapia affette da alopecia che ne faranno esplicita richiesta e che non abbiano già beneficiato del contributo negli anni precedenti. Il documento è stato sottoscritto anche da molti altri esponenti del Popolo della Libertà tra cui i vercellesi Luca Pedrale ed Alberto Cortopassi. “Numerose donne residenti in Piemonte – spiega Leardi – sono affette da alopecia provocata da cicli chemioterapici: sulla base dei dati forniti lo scorso anno dal Centro l’Epidemiologia e Prevenzione oncologica in Piemonte e dall’ospedale Regina Margherita di Torino, si stima che il numero di donne, tra le quali anche bambine e adolescenti, che necessiteranno della parrucca a causa degli effetti della chemioterapia saranno circa 2070”. Già nella scorsa legislatura Leardi si era attivato per il varo del provvedimento, sollecitandolo con interrogazioni e ordini del giorno. Una battaglia che ha proseguito in questa legislatura, adoperandosi in prima persona con la Giunta, affinché il provvedimento venisse riadottato. E infatti lo scorso anno l’assessore alla Tutela della Salute e Sanità ha finanziato con  517.000 euro, il programma per dotare le bambine, le adolescenti e le donne piemontesi affette da alopecia a seguito di chemioterapia del contributo per l’acquisto di una parrucca. Il provvedimento contribuisce al miglioramento della qualità della vita delle persone affette da patologie oncologiche; infatti qualificati studi clinici riconoscono che questo ausilio estetico può contribuire positivamente, sotto il profilo psicologico, alla ripresa di una vita il più possibile normale da parte di donne e bambine coinvolte nel percorso riabilitativo a seguito di patologie oncologiche.



 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it