VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
16 June 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



Dettaglio News
17/03/2019 - Trinese - Mondi Vitali

TEMPLARI 2.0: GLI ANTICHI MONACI GUERRIERI SANNO PARLARE ALL'UOMO E ALLA DONNA DI OGGI- Ripristinata la verità storica sul loro martirio, è ora di ripensarli al futuro

Gallery e filmato di un pomeriggio a Lucedio -


TEMPLARI 2.0: GLI ANTICHI MONACI GUERRIERI SANNO PARLARE ALL'UOMO E ALLA DONNA DI OGGI- Ripristinata la verità storica sul loro martirio, è ora di ripensarli al futuro
I Templari 2.0 a Lucedio, oggi 17 marzo 2019 -



Se è vero che la Storia la scrivano i vincitori, è altresì vero che le storiche ingiustizie, così come il sangue dei Martiti genera nuovi cristiani, siano capaci di motivare il desiderio della ricerca storica.

Un desiderio insonne, che, forse, talora rimane latente, ma che poi a tratti emerge e riemerge nel corso dei Secoli ed infine riporta alla luce le ragioni dei vinti, non di rado la loro lezione, ne scopre e riscopre i messaggi ancora attuali e persuasivi, persino seducenti per gli uomini e le donne d’oggi.

Così è per i Cavalieri del Tempio, ( Pauperes commilitones Christi templique Salomonis, ovvero poveri compagni di Cristo, del Tempio di Salomone )   l’Ordine monastico fondato nel 1119 da Ugo di Pagani e che si “spense” definitivamente, nel paradossale fuoco di un rogo cui fu condannato l’ultimo Gran Maestro, Jaques de Molay, nel 1314, proprio il 18 marzo.

Sicchè oggi è anche per rendere questa doverosa memoria che possiamo documentare l’incontro tenutosi a Lucedio, per iniziativa della “Commanderia” vercellese dei Templari Cattolici.

C’è bisogno dell’aggettivo “cattolico” per dire di un’Associazione che si ispira ai valori di un Ordine Monastico?

La domanda non è oziosa, se si pensa a quante “sigle”, nel corso dei Secoli, abbiano voluto rievocare l’idea tamplare, reincarnandola nei più vari sodalizi, interpretando sensibilità e culture diverse, persino una spiritualità “altra” rispetto a quella confessionale.

***

Invero, i Templari ancora oggi parlano al cuore dell’uomo e della donna del XXI Secolo per dire che il potere è talvolta rapace e mendace, ma trova complicità, connivenze ed acquiescenze, che rendono matrigna persino la Madre che ti ha generato.

L’Ordine dei Templari sorse per proteggere i pellegrini che si recavano in Terra Santa, lungo il loro tragitto.

Lavorarono così bene, svolsero con tanto zelo ed intelligenza la loro missione, che non tradirono mai, sicchè si resero capaci di una cosa, sempre giudicata pericolosa dai mediocri: attiravano vocazioni.

Cresceva il numero di giovani che volevano dedicare la vita a quel singolare modo di essere monaco: un monaco guerriero.

E, crescendo il numero dei pellegrini, si intensificava la necessità del loro intervento.

Crebbe anche la potenza economica dell’Ordine, sicchè regnanti spendaccioni chiesero ed ottennero prestiti.

Per non restituirli, inventarono l’accusa – i regnanti – di eresia.

Un pontefice consapevole di quanto fossero ingiuste accuse rette da confessioni estorte con la tortura, non ebbe tuttavia la forza di opporsi alla loro condanna, alla confisca di tutti i beni e – soprattutto – all’azzeramento dei crediti che vantavano nei confronti della Corona.

***

Oggi questa verità è stata definitivamente accertata dagli studi storici, che hanno un punto di svolta nelle ricerche di Barbara Frale.

La studiosa – nei primi anni 2000 – dopo avere rinvenuto negli Archivi Vaticani la cosiddetta “Pergamena di Chignon”, un documento unico e fino ad allora sconosciuto, si è applicata con particolare attenzione per ripristinare la verità.

***

Verità che consegna al futuro anche un progetto, quello che i “nuovi” Templari, laici, desiderano ora proporre anche a Vercelli: riflettere sul rapporto tra potere, poteri, e società; tra potere e verità, per riscoprire che non si può essere costruttori responsabili della società terrena, dove sia occultata, manipolata e sovvertita la verità.

Ma lasciamo che, nel nostro video, parlino i protagonisti.

Dunque, sappiamo che da oggi in poi, anche a Vercelli lo “spirito” templare torna ad aleggiare, illuminando della proprioa luce il cammino di uomini e donne del Terzo Millennio.  


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it