VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
19 Novembre 2019 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




23/11/2014 - Bassa Vercellese - Cronaca

STROPPIANA - Al dialét l’è près lasèni e pröstu lu s-ciararuma pü - Pino Marcone ci avverte: sta a noi cercare di rimediare, insegnandolo ai nostri figli

‘prima ca l’ven-a s-cüri’





STROPPIANA - Al dialét l’è près lasèni e pröstu lu s-ciararuma pü - Pino Marcone ci avverte: sta a noi cercare di rimediare, insegnandolo ai nostri figli
Pino Marcone e Spazio Scenico

STROPPIANA (g.bar.) -  Al dialét l’è près lasèni e pröstu lu s-ciararuma pü…’ ovvero ‘Il dialetto ci sta lasciando e presto non lo vedremo più…’ Con questo aforisma sentimentale (scevro di nostalgie, però) il commediografo vercellese Pino Marcone, autore di una serie sconfinata di commedie dialettali, ritorna alla ribalta stroppianese con una delle prime date delle conferenze autunnali di quest’anno, sempre dedicate alla lingua bicciolana e del suo hinterland. 

E commenta per concludere un lungo ‘sottotitolo’, celandosi dietro il  nickname di Barba Paulin:  ‘Quaidun lo cercarà, ma al sarà trop tardi’ (Qualcuno lo cercherà ma sarà troppo tardi).

Per l’autore ‘inventore’ de Lo Spazio Scenico, quello di Stroppiana è un gradito ritorno, dal momento che l’amministrazione comunale del paese in questi anni non ha mai mancato di ospitare commedie e conferenze che sono state allestite nel teatro e nell’area polivalente della parrocchia in via Mazzini o nel salone della biblioteca civica di piazza Libertà 10.

Questa volta, ‘prima ca l’ven-a s-cüri’… prima che (il dialetto nostrano) cada nel buio del dimenticatoio… come dice il libro di Luciano Gibelli ‘Dnans ch’a fassa neuit’, il titolo della conversazione (ma di autentica conferenza si tratta) sarà ‘Un detto popolare è un avviso salutare’, ovvero ‘Proverbi e modi di dire vercellesi proposti senza nostalgia con l’ingenua semplicità della cultura popolare’. Pino Marcone si riserva così la conduzione per un dialogo cui collaborano in suoi attori de Lo Spazio Scenico.

Nell’aprile scorso Marcone aveva tenuto per la Comunità ebraica vercellese, nel salone Foa dell’omonima via, una conversazione pomeridiana dal titolo ‘Il dialetto è quel mondo…’ con uso di ‘siparietti’ dei suoi attori Alessandra De Marco, Vittorio Pratelli e Pier Mario Ferraro, tratti dalle commedie ‘marconiane’.

L’appuntamento (ad ingresso libero e sempre organizzato dal Comune di Stroppiana) è previsto per le 21 di giovedì 27 novembre, nella biblioteca civica stroppianese.

Commenta la notizia su https://www.facebook.com/groups/vercellioggi/

 


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it