VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
lunedì 29 novembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



26/09/2015 - Verbano-Cusio-Ossola - Cronaca

SGOMINATA BANDA CRIMINALE RESPONSABILE DI REATI PREDATORI E RICETTAZIONE - I Carabinieri arrestano 11 persone che avevano commesso furti tra Piemonte e Lombardia - Anche in provincia di Vercelli

L’indagine ha avuto inizio a seguito di un furto commesso nella notte del 17.12.2013 in Cannobio (VB), ha permesso di ricostruire la fillirea dell’attività di plurime batterie di ladri



SGOMINATA BANDA CRIMINALE RESPONSABILE DI REATI PREDATORI E RICETTAZIONE - I Carabinieri arrestano 11 persone che avevano commesso furti tra Piemonte e Lombardia - Anche in provincia di Vercelli
Carabinieri di Verbania - Repertorio

I Carabinieri del Comando Provinciale di Verbania, supportati dai colleghi dell’Arma locale, hanno eseguito tra la Lombardia e il Piemonte, undici ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dai G.I.P. dei Tribunali di Milano e Verbania, nei riguardi di un gruppo criminale, autore di reati predatori e ricettazione della refurtiva.

In particolare l’indagine ha avuto inizio a seguito di un furto commesso nella notte del 17.12.2013 in Cannobio (VB), ha permesso di ricostruire la fillirea dell’attività di plurime batterie di ladri composti da individui di nazionalità albanese, sino a giungere a definire un quadro accusatorio nei riguardi di un gruppo criminale dedito all’attività di  ricettazione della refurtiva provento dei furti.

Infatti è stata accertata l’esistenza di una organizzazione criminale con base operativa a Milano, la quale si avvaleva di cittadini albanesi per compiere furti in abitazione. La refurtiva consistente in molti casi in monili in oro, veniva ricettata dai sottoindicati coindagati  perlopiu’ di nazionalita’ italiana, mediante la vendita dei preziosi a seguito della loro fusione e/o trasformazione.

In particolare le indagini hanno permesso di individuare un gruppo criminale composto dallo indagato Del Prete Ciro che procacciava la refurtiva finanziato negli acquisti dagli arrestati Colecchia  Salvatore e Tallarita Antonio. Il Del Prete incontrava gli indagati presso dei locali siti in un condomino di Viale Monza di Milano e operava una prima scrematura e sezionamento dei preziosi per poi consegnarli con l’ausilio di due persone che fungevano da corrieri, gli arrestati Acquaviva e Bonomi, a Soro Elio, già titolare di un negozio Compraoro sito nella citata via. Inoltre nel corso delle indagini è emersa l’esistenza di un altro gruppo criminale composto dagli arrestati Impala’ e Abel Meguid che acquistavano oro dalle batterie albanesi che compivano i furti in appartamento. per poi consegnarle all’indagato (omossis) titolare di un esercizio commerciale (omossis) che provvedeva a fondere il metallo.

Si è giunti a definire il quadro accusatorio nei riguardi dei ricettatori poiché nel corso dell’indagine, i Carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato nove persone di nazionalità albanese per furti in abitazione e sequestrato preziosi e oro, per un valore stimato di 1.000.000 di euro, già parzialmente restituiti agli aventi diritto, provento di complessivi 52 furti in abitazione commessi nel corso dell’anno 2014 nelle province di: Verbania, Milano, Reggio Emilia, Modena, Cremona, Verona, Parma, Piacenza, Brescia, Vercelli, Monza-Brianza, Novara, Lecco, Como, Varese e Padova. Infatti sempre nella nottata odierna sono stati tratti in arresto , non ultimo sempre nella nottata odierna  i cittadini albanesi Prushi Artan e Domi Klodian in esecuzione di Ordine di Custodia Cautelare in Carcere emessa dal G.I.P di Verbania anche per furto commesso nell’ambito di questa provincia.

Le persone tratte in arresto e rintracciate in Milano, Varese, Vimodrone (Mi), Melzo (Mi), Rocchetta Ligure (Al), Voghera (Pv), Borghetto Lodigiano (Lo), sono state rispettivamente associate alle carceri di Milano San Vittore, Varese, Monza, Alessandria, Voghera e Lodi con l’ accusa a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata alla ricettazione e furti in abitazione.

Elenco persone tratte in arresto in esecuzione ordinanza custodia cautelare in carcere emessa dal g.i.p. del Tribunale di Milano

  1. ABDEL MEGUID Mohamed, nato in Egitto il 30.10.1970, residente Milano;

  2. ACQUAVIVA Angelo, nato  a Canosa di  Puglia (BAT) il 25.10.1963, residente Milano;

  3. BONOMI Marco, nato a Milano il 17.06.1975, ivi residente;

  4. COLECCHIA Salvatore, nato  Stornara (fg) l’ 8.11.1953, res. a Vignate (Mi);

  5. DEL PRETE Ciro, nato a Napoli  27.06.1976,  res Vimodrone (Mi);

  6. IMPALA’ Roberto, nato a Milano 29.08.1972, residente Binasco (MI);

  7. TALLARITA Antonio, nato a Gela il 23.02.1957, res. Varese;

  8. SORO Elio Marco, nato a Valenza il 25.04.1953, res. Casteggio (PV).

    Elenco persone tratte in arresto in esecuzione di o.c.c.c. emessa dal G.i.p. di Verbania

        1.  PRUSHI ARTAN nato in Albania il 30/04/1972, in Italia s.f.d. cittadino Albanese;

        2.  DOMI KLODIAN nato in Albania il 21/12/1988, domiciliato in Borghetto Lodigiano (LO), cittadino Albanese.

        3. VercelliOggi.it è e sarà sempre gratuito.

          Puoi aiutarci a crescere effettuando una libera donazione 


NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
TAGS:

Verbania

carabinieri

banca criminale

Piemonte

lombardia

Vercelli

Provincia di Vercelli

Guido Gabotto


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it