VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 17 aprile 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




13/02/2012 - Valsesia e Valsessera - Enti Locali

SERRAVALLE SESIA - Centrale a biomasse - Le aziende interessate ricorrono al Consiglio di Stato - Comune e Provincia per ora alla finestra - I Cittadini, vittoriosi al Tar, alle prese con i costi del processo

La costituzione del Comitato spontaneo che si è già visto dare ragione del Tar Piemonte è ora resa problematica dal fatto che resistere davanti al Consiglio di Stato comporta costi elevati che ovviamente non sono un ostacolo per le industrie realizzatrici degli impianti, ma che diventano proibitivi per semplici cittadini




SERRAVALLE SESIA - Centrale a biomasse - Le aziende interessate ricorrono al Consiglio di Stato - Comune e Provincia per ora alla finestra - I Cittadini, vittoriosi al Tar, alle prese con i costi del processo
Massimo Basso - Oggi era molto impegnato - Domani chissà

La Centrale a biomasse di Serravalle Sesia non è ancora un fantasma, ma potrebbe ripresentarsi in carne, ossa e, appunto biomasse a “caratterizzare” per i prossimi anni l’ambiente.



La grande vittoria del Comitato spontaneo di cittadini che, non più tardi del 16 giugno scorso, si era visto dare ragione dal Tribunale Amministrativo Regionale del Piemonte, sembra ora messa in pericolo dal ricorso al Consiglio di Stato che hanno presentato le Aziende interessate alla realizzazione dello stabilimento.


(guarda anche: http://www.vercellioggi.it/dett_news.asp?id=22096la sentenza del Tar Piemonte in pdf allegata a quest’articolo -


http://www.vercellioggi.it/dett_news.asp?id=22111


http://www.vercellioggi.it/dett_news.asp?id=22123


http://www.vercellioggi.it/dett_news.asp?id=22296 )


Come si ricorderà e si potrà verificare dalle notizie di archivio sopra riportate, in un primo tempo tanto il Comune di Serravalle Sesia (difeso dagli Avvocati Domenico Ginex e Simona Viscio) quanto la Provincia di Vercelli si erano costituiti a fianco delle Imprese per difenderne la possibilità di realizzare la Centrale.


Il gruppo di cittadini che si opponeva alla realizzazione del complesso industriale era invece difeso dai giovani Legali torinesi Emanuela Barison e Claudio Verrando.


Ora sono proprio le Imprese, la Serravalle Energia srl e la Cartiera italiana srl ad essersi appellate contro quella sentenza, ricorrendo al Consiglio di Stato.


Il secondo round vede al momento ancora “alla finestra” tanto il Comune di Serravalle, il  cui impegnatissimo Sindaco e ora anche Vice Presidente della Provincia, Massimo Basso, oggi ha preferito rendersi irreperibile. La posizione degli Enti non è una questione da poco.


Infatti non è un mistero che la costituzione in giudizio presso un’istanza come il Consiglio di Stato comporti un onere economico che i due colossi industriali possono tranquillamente sostenere, mentre il Comitato spontaneo, che pure in primo grado ha avuto ragione, faticherà non poco a raggranellare la somma necessaria (non si tratta tanto degli onorari dei Legali, quanto degli oneri di deposito) per resistere.


E se Comune e Provincia non dovessero intervenire a fianco dei cittadini, c’è il concreto rischio che la partita la giochino in solitudine le industrie, con un probabile ko tecnico per forfait dell’avversario.


 

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it