VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
13 December 2017 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




Dettaglio News
29/11/2010 - Vercelli Città - Sport

SERATA DEDICATA ALL’ESCURSIONISMO AL CAI DI VERCELLI

Il ricordo del trekking 2010 in Val di Fassa attraverso le immagini e la presentazione del trekking 2011 in Alta Valmalenco e del programma della Commissione Escursionismo sezionale per l’anno prossimo.



SERATA DEDICATA ALL’ESCURSIONISMO AL CAI DI VERCELLI
L’escursionismo

Si è conclusa la serie di eventi organizzati in novembre dal Cai Vercelli venerdì scorso, 26 novembre, quando si è riunito in sede intorno alle ore 21.30 un vasto pubblico costituito da soci già abituati ad entrare nelle sale di Via Stara ogni martedì e venerdì sera, soci che sono stati richiamati in sezione dal tema dell’incontro e non soci, amici, parenti, conoscenti, che grazie al passaparola e al tramite dei mezzi informativi dei giorni nostri sono stati incuriositi e affascinati dalla programma della serata. Tema: l’escursionismo nella sezione Cai di Vercelli, affrontato secondo diversi aspetti, il trekking già svolto durante l’estate 2010, il programma delle escursioni per l’anno 2011 e il trekking già pianificato per l’anno nuovo. Simone Turco, Segretario della sezione, ha introdotto la serata sottolineando l’importanza dell’escursionismo nell’ambito del Cai, vero cuore, motore ed elemento di unione di qualunque attività che si svolga in montagna. E’ per questo motivo che in sezione negli ultimi anni si sta potenziando questo ambito tanto da arrivare ad avere figure abilitate ad accompagnare persone in montagna in attività escursionistica e a pensare alla costituzione di una Commissione Escursionismo. Da diversi anni a questa parte, le uscite vengono sempre più strutturate fino ad essere inserite in un vero e proprio programma ufficiale. Il trekking, momento di aggregazione in cui culmina nell’anno l’attività dell’escursionismo, viene ormai riproposto da più anni, dal Trekking dell’Etna (2007) al Trekking nel Parco Nazionale d’Abruzzo (2008), dal Trekking della Val Formazza (2009) al Trekking in Val di Fassa (2010) al Trekking 2011, al Piz Bernina. Simone ha ricordato che oltre alle gite programmate, in sezione sempre  fervono preparativi di escursioni, si studiano percorsi, tempi, condizioni meteo, si organizzano gruppi. Insomma, se si vuole fare un giro in montagna si passa in Via Stara 1  al martedì e al venerdì sera e di sicuro di trova compagnia. Non solo per l’uscita alla domenica ma anche, se si ha tempo, infrasettimanale. Dopo questa breve introduzione, Simone ha accompagnato i presenti verso il percorso seguito dal gruppo di 14 soci che hanno svolto il trekking dal 2 all’8 agosto scorsi in Val di Fassa, illustrando, carte alla mano, le tratte. La platea, quindi, ha potuto ripercorrere in compagnia degli escursionisti vercellesi i sentieri che si snodano dal Passo San Pellegrino al Passo di Costalunga attraverso il video curato da Daniela Coppo e Alessandra Pessano. Su una colonna sonora che spaziava da musiche melodiche a musiche più ritmate a sottolineare ogni passo dei camminatori, il pubblico ha potuto, come loro, conoscere i Monzoni dal Rifugio Flora Alpina, attraverso il Passo delle Cirelle ammirare in lontananza il Sassolungo che si stagliava nel cielo blu, rimanere estasiato alla vista dell’imponente Gruppo Sella, sentirsi piccoli sotto la Marmolada, spaziare con gli occhi e con la mente di fronte a distese di pascoli, stupirsi dopo aver salito il Passo delle Ciaregole del fascino del Rifugio Antermoia, godersi il freddo pungente di un limpido mattino d’estate davanti a un lago glaciale, attorniato da misteriose leggende, su cui si erge maestosa la Marmolada, osservare come nani di fronte a giganti le Torri del Vajolet, avvicinarsi al Catinaccio, superare il Passo delle Cigolade per scendere a fianco della Roda del Vael fino al Latemar. Il video è stato l’occasione per ricordare i momenti vissuti in compagnia durante le giornate soleggiate e calde di agosto, i ritrovi in rifugio alla sera davanti ad un gustoso piatto caldo, i pranzi al sacco sul prato studiando la cartina, le risate, gli attimi di riposo e svago, e per rivivere le lunghe camminate attraverso paesaggi incantevoli di fronte a meraviglie della natura, da poco incoronate dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Ma ha anche permesso a chi non c’è stato di farsi attrarre dal trekking e dall’escursionismo in senso lato. Infatti, al termine della proiezione, Simone ha presentato il programma della Commissione Escursionismo per l’anno 2011.



Queste le uscite e le mete:


27 marzo – Mare e Monti – Appennino Ligure - Itinerario da definire


17 aprile  -  Manico del Lume (m. 801)  – Parco Naturale Regionale di Portofino


22 maggio - Val Sessera – Monte Barone (m. 2044)


28/29 maggio – week-end nelle Alpi Marittime


05 giugno – Gita intersezionale Convegno LPV (raduno sezioni della Liguria, del Piemonte e della Valle d’Aosta)


12 giugno - Cesana – Gita interregionale GR Piemonte (raduno sezioni piemontesi)


10 luglio – Val d’Ayas – Becca di Nana (m. 3010)


03-09 agosto – Trekking Alta via Val Malenco – “Ai piedi del Bernina”


11 settembre – Gran San Bernardo – “Giro dei 4 Colli”
02  ottobre – Monte Chaberton (3131) –Val Chisone
06  novembre – Lago Maggiore – Mottarone.


Il programma è suscettibile di variazioni a seconda delle necessità organizzative e delle condizioni meteorologiche. Per la partecipazione alle uscite da programma è sufficiente presentarsi in sezione entro il venerdì precedente la gita.


Oltre a queste gite ufficiali si ricorda ancora che ogni venerdì in sezione si organizzano uscite per la domenica e ogni martedì il gruppo Senior programma l’uscita infrasettimanale del giovedì.


Simone, infine, ha illustrato sulla carta le singole tratte che costituiscono il trekking 2011 – le cui iscrizioni sono già ufficialmente aperte, fino al numero massimo di 16 persone - in Alta Valmalenco, tra Svizzera e Italia, ai piedi del Piz Bernina, incuriosendo i presenti e stimolando in molti di loro la voglia di infilare subito gli scarponi per partire alla volta di una nuova meta…cima, rifugio, lago…sempre in montagna…


Per informazioni e iscrizioni, martedì e venerdì dalle ore 21.15 alle ore 23.00 rivolgersi presso la sede del Cai di Vercelli in Via Stara 1 o telefonare al numero 0161 – 250207, oppure consultare il sito Internet www.caivercelli.it o scrivere all’indirizzo info@caivercelli.it.

escursioni con Cai Vercelli
escursioni con Cai Vercelli
escursioni con Cai Vercelli
escursioni con Cai Vercelli
escursioni con Cai Vercelli
escursioni con Cai Vercelli
VercelliOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it