VercelliOggi.it
Il primo quotidiano on line della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
14 December 2017 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




Dettaglio News
28/11/2010 - Vercelli Città - Sport

SCONFITTA CON MOLTI RIMPIANTI CONTRO LA PRIMA IN CLASSIFICA PER LA MOKAOR

La Mokaor ha giocato da grande squadra, mettendo in campo un gioco molto positivo.



SCONFITTA CON MOLTI RIMPIANTI CONTRO LA PRIMA IN CLASSIFICA PER LA MOKAOR
volley

FAMILA CHIERI – MOKAOR       3-2 25/20 – 22/25 – 18/25 – 25/10 – 15/12



MOKAOR VERCELLI: Mazzola, Valentino(16), Arapi(5), Costanzi(15), Chias Elisabetta, Trusso(9), Rosa, Bertolo(3), Atanassi Martina,Gatti(18), Chias Francesca(3), Atanassi Giulia (L2), Boninsegan(L1).


Allenatori Cavazzini - Fossale.


 


CHIERI FAMILA HABITAT: Carando(1), Levra Levron (1), Molineris(9), Plotti(8), Soriani(18) Magaraggia (L1), Nasari(21), Bersighelli(5), Vergagnano(L2), Neirotti, Pescve, Burzio(16)


Allenatori Gallo - Feyles


Arbitri: Trinchero Matteo di Asti e Strippoli Emanuele di Courgnè.


 


E’ mancato solo un pizzico di fortuna per la Mokaor, che a Chieri, in vantaggio per 1-2, ha solo sfiorato il colpaccio perdendo contro le padrone di casa per 3-2 che lascia molti rimpianti in casa vercellese. Anche contro le torinesi, la Mokaor ha dimostrato di poter giocare sicuramente ad armi pari con ogni squadra, ma soprattutto contro formazioni che sulla carta hanno una caratura superiore alle bicciolane.


Ed infatti questa regola è stata rispettata anche sabato, tanto che a Chieri le bianconere hanno giocato veramente bene, sfiorando la vittoria, che per un non nulla è sfuggita a Gatti e compagne.


La gara inizia con la Mokaor che anche al PalaFamila, scende in campo con il solito sestetto formato, da Mazzola in palleggio e Gatti opposto, Costanzi e Trusso ali, Arapi e Valentino centrali, con Boninsegna libero.


Le prime battute del set, vedono le ospiti assenti e non concentrate, tanto che Chieri si porta sino al 12-4. Con un inizio così disastroso, nessuno avrebbe scommesso su un qualsiasi rimonta della Mokaor, ed invece passo dopo passo, ma soprattutto con maggiore coraggio e convinzione nelle proprie capacità, risale la corrente e lentamente, ma inesorabilmente, riesce a portarsi sul 22/20.


Purtroppo la rimonta si ferma sul 25/20 per le padrone di casa, ma la convinzione di quanto fatto nel primo set sarà determinante per le bicciolane per i periodi successivi.


Ed Infatti la seconda frazione è un’altra cosa, in quanto la Mokaor riesce ad essere sempre in vantaggio sino al definitivo 22/25  a proprio favore.


Continuando con la stessa grinta, la Mokaor riprende la propria marcia, mentre il Chieri non riesce più a reagire tanto che le bicciolane vincono il periodo per 18/25.


Ma ancora una volta, come già visto in più occasioni, le vercellesi non sono in grado di dettare legge anche negli ultimi set, tanto che nella quarta frazione la Mokaor perde subito di smalto e di concentrazione lasciando strada libera al Chieri che lo conquista facilmente per 25/10.


Si va dunque al quinto set con la Mokaor che schiera Francesca Chiais al posto di Arapi, che è relegata in panchina per un dolore la ginocchio.


Il periodo è molto equilibrato, tanto che le padrone di casa cambiano campo sull’ 8-6 a  proprio vantaggio,


Da questo momento, il Chieri è più reattivo tanto che aumenta il proprio gap sino la 12/9, per poi vincere set ed incontro per 15/12. Il punto conquistato contro la prima della classe è importantissimo sicuramente per la classifica. Ma di certo se la dea bendata avesse strizzato l’occhio alle atlete di Cavazzini ed anche almeno due clamorosi falli di palleggio delle avversarie fossero stati sanzionati, probabilmente la gara sarebbe finita diversamente.


Ma al di là di tutto la Mokaor ha giocato da grande squadra, mettendo in campo un gioco molto positivo, tanto da meritarsi i complimenti sia dello staff tecnico delle chieresi, sia dello  sportivissimo pubblico locale.


Tra le atlete Mokaor sono da segnalare le eccellenti prestazioni di Vanessa Valentino (+14 e 67% in attacco) e Giulia Gatti (+15 e 42% in attacco) che come nelle altre gare sin ora disputate anche sabato si è dimostrata una tra le migliori in campo. La prossima gara per la Mokaor  è prevista sabato 4 dicembre alle ore 18,30 a Vercelli alla Palestra Bertinetti, contro il Bresso, ex squadra di Vanessa Valentino.


La formazione milanese che con otto punti affianca le bianconere sarà sicuramente un osso duro e venendo da una pesante vittoria contro il Valbrembo per 3-1, vorrà migliorare la propri graduatoria. Ma la Mokaor , che ora deve dare continuità alle proprie prestazioni, non può fare sconti a nessuno, tanto che l’unico risultato positivo per le bianco nere non può essere che la vittoria. In un girone così equilibrato nulla è scontato e solo chi gioca con grinta e coraggio potrà ottenere dei risultati.

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI
VercelliOggi.it - Network ©
Iscrizione R.O.C. n° 23836 - Data ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2014 - Direttore responsabile: Guido Gabotto
Via F. Petrarca 39 - Vercelli - Tel. 0161 502068 - Fax 0161 260982
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it