VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
sabato 17 aprile 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it




19/01/2018 - Vercelli Città - Enti Locali

SAN SEBASTIANO 2018: LA FESTA DELLA POLIZIA MUNICIPALE QUEST'ANNO E' UN MOMENTO DAVVERO ECCEZIONALE - Arrivano gli Ospiti di Norcia a dire non solo un grazie per l'aiuto ricevuto da Vercelli, ma per confermare un rapporto di fraternità

LA GALLERY - Una rappresentanza del Comune, con i loro Vigili Urbani, guidati dal Vice Sindaco Pietro Luigi Altavilla




SAN SEBASTIANO 2018: LA FESTA DELLA POLIZIA MUNICIPALE QUEST'ANNO E' UN MOMENTO DAVVERO ECCEZIONALE - Arrivano gli Ospiti di Norcia a dire non solo un grazie per l'aiuto ricevuto da Vercelli, ma per confermare un rapporto di fraternità


( g.g. ) - Un San Sebastiano particolare, quello di questo 2018, vissuto dal Corpo di Polizia Municipale di Vercelli.

 

E dai tanti ospiti – autorità civili, militari e religiose, volontari della Protezione Civile Comunale – ma soprattutto un gruppo insolito.

 

Che ha saputo immediatamente instaurare un rapporto di fraternità con tutti i presenti: si tratta degli ospiti arrivati a Vercelli da Norcia.

 

Una rappresentanza del Comune, con i loro Vigili Urbani, guidati dal Vice Sindaco Pietro Luigi Altavilla.

 

L'intervento del Vice Sindaco, integrale, al seguente link:


http://vercellioggi.it/dett_news.asp?titolo=ANDIAMO_AVANTI_INSIEME_-_Il_video_con_l'intervento_del_Vice_Sindaco_di_Norcia__&id=77058&id_localita=2



Con il suo intervento ha commosso tutti: ma soprattutto ha reso una testimonianza ineguagliabile sul ruolo avuto dal Comune di Vercelli, dalla sua Polizia Locale, dal Sindaco, dai Volontari della Protezione Civile, nel mettere insieme una serie di interventi concreti che hanno portato aiuti materiali al comune umbro colpito dal recente terremoto.

 

Ma Vercelli non  ha dato solo soldi o beni tangibili, lavoro, tanto lavoro disinteressato e prezioso, pure molto importanti.


Vercelli – lo ha ricordato Maura Forte nel proprio intervento – è stata capace di portare a Norcia quel supplemento d’anima che ha creato un rapporto di fraternità, certo destinato a non esaurirsi quando le “luci della ribalta” si spengono sul teatro del sisma.

***

Una mattina così ricca di spunti, quella di oggi 19 gennaio, iniziatasi con la celebrazione della S.Messa nella Chiesa parrocchiale del Villaggio Concordia, proseguita poi alla vicina sede del Comando di Polizia Locale.

 

Qui le relazioni ufficiali e la rappresentazione dei risultati operativi del 2017.

***

Ricca a tal punto di spunti che preferiamo dividerne in due parti la cronaca.

 

Nella prima parte, di seguito, insieme alla gallery fotografica, integrale la relazione morale ed operativa del Comandante del Corpo di Polizia Municipale di Vercelli.

 

Non solo dati e numeri sull’operatività: anche – se non soprattutto – pensieri sul futuro, sul ruolo di una moderna forza di polizia a servizio della città, sull’esperienza umbra.

 

Domani invece il video con l’intervento a tratti veramente commovente del Vice Sindaco di Norcia e la prolusione iniziale del Sindaco di Vercelli Maura Forte.

 

Anche in questa occasione bravissimi gli Studenti dell’Istituto Alberghiero di Trino che hanno voluto mostrare a tutti quanto siano bravi, preparando un rinfresco molto gradito.

 

Ma i ragazzi hanno dimostrato di sapere non soltanto “fare”: hanno dimostrato di saper “pensare” e di lasciare correre nei loro cuori, a briglia sciolta, pensieri di amicizia ed affetto per gli amici di Norcia.

 

Così hanno preparato per loro la cosa che più immediatamente illustra l’idea di un dono: una bella torta.

 

Guarnita con gli stemmi dei due Comuni, ma soprattutto con l’idea già capace di futuro: Andiamo avanti insieme.

 

E questa bella idea fa loro certamente onore e dice di ragazzi preparati e maturi.

 

Poi la sorpresa per i nostri amici di Norcia: la panissa preparata dall’Associazione Amici della Panissa di Albano Vercellese.

***

Ecco il testo integrale dell’intervento del Comandante Roberto Riva Cambrino –

 

***

 

Autorità civili militari e religiose gentili ospiti convenuti grazie per aver accettato l’invito della città alla celebrazione del Santo patrono della polizia locale San Sebastiano.

 

Questi ringraziamenti che tengo a fare sinceri e prima di ogni altra considerazione sono l’apprezzamento per la vicinanza che tramite voi illustri rappresentanti delle istituzioni e della società civile la città dimostra ai suoi operatori di polizia locale.

 

Accingendomi A preparare queste mie poche righe, vi assicuro veramente poche!

 

Mi interrogavo sulle precedenti edizioni a cui avevo partecipato.

 

Il mio cruccio era quello oltre a non farvi annoiare più dello stretto necessario quello di non ripetere un mero triste e trito rituale.

 

Poi ho pensato di volgere il mio sguardo non solo all’anno passato ma ai quattro anni che sono trascorsi Da che mi è stato affidato il comando del corpo della polizia locale di vercelli.

 

Il corpo che oggi mi onoro di comandare e il risultato di tanto lavoro di tutti e di ciascuno degli appartenenti a questa struttura dell’impegno e dell’intelligenza degli ufficiali degli agenti degli amministrativi, della sinergia che si è prodotta con l’Amministrazione che ha creduto grazie al sindaco e agli assessori nei progetti che abbiamo proposto condiviso coltivato per quattro anni.

 

Vi parlo quindi di un gruppo cresciuto consapevole che con coraggio e abnegazione ha come vedrete ottenuto importanti risultati a beneficio della comunità.

 

L’attività di istituto.

 

Polizia locale di Vercelli si è sviluppata durante il 2017 in tutti gli aspetti dell’attività professionale che le sono assegnati dalla normativa nazionale e regionale particolarmente qualificante e l’attività di infortunistica stradale che ha visto la rilevazione di 233 incidenti di cui 110 con lesioni, due prognosi riservata e 121 con soli danni materiali. Si registra un calo dei sinistri superiore al 5%.

 

Il nucleo operativo a proceduto alla redazione di 39 notizie di reato sugli aspetti più disparati dalle occupazioni abusive di edifici di edilizia popolare in 11 casi la sottrazione di merce sotto sequestro, il rinvenimento di veicoli rubati, due casi di fuga di omissione di soccorso quattro casi di furto cinque casi di lesioni colpose tre casi di guida allo stato di ebrezza per stupefacenti un caso di ebrezza alcolica,

Due imbrattamenti di edificio di interesse storico, con la denuncia di otto persone, quattro danneggiamenti e due rifiuti di generalità.

 

L’attività sanzionatorie amministrativa riporta il numero complessivo di 21.174 sanzioni in materia di codice della strada.

 

In materia di accertamenti di altra natura sono invece rilevate 131 sanzioni per la più parte legate all’abbandono di rifiuti da parte di cittadini.

 

Gran parte del merito va alla impiego di strumentazioni quali le telecamere le video trappole Nell’accertamento di queste condotte antigiuridiche.

 

A conferma della correttezza dell’operato risultano presentate. Tale intorno ai 220 ricorsi alle autorità amministrativa e giudiziaria.

 

Dato significativo mi preme rilevare che sono state accertate 252 sanzioni in materia di omessa assicurazione del veicolo e 1746 in materia di omessa revisione della veicolo.

 

La vigilanza commerciale si esplicata in 196 controlli sui mercati per un totale di 784 ore che hanno portato a 13 sanzioni in materia di esercizi di somministrazione per un totale di 62 esercizi controllati, 107 i controlli operati materia di abbandoni di rifiuti con 81 sanzioni.

 

L’attività di collaborazione con l’autorità giudiziaria richiesto la notifica di 1100 atti giudiziari.

 

Sono stati operati nell’interesse della pubblica amministrazione attività di accertamento anagrafico e capito carte d’identità a persone non deambulanti per un totale di 1877 atti.

 

L’ufficio viabilità gestisce permessi Z TL nel numero di 2530 rilasciati e 1754 rinnovati la città di Vercelli rilasciato nella sola annata 2017 313 nuovi permessi per persone non deambulanti.

 

Ufficio traffico a prodotto 275 ordinanze 833 sopralluoghi nulla osta 70 autorizzazione ma non missione suolo pubblico. Una particolare notazione va questo ufficio che con L’avvio dei lavori per la posa della banda ultra larga si è prodigato con le imprese per agevolare in ogni modo lecito e possibile la realizzazione di quest’opera strategica per la città che raggiungerà 15.000 unità abitative sul nostro territorio.

 

Il servizio di Centrale Operativa e sicurezza di protezione civile ha gestito con la centrale 2893 interventi operando un numero più che triplo di attività di estrapolazione delle immagini dal sistema di videosorveglianza cittadino rispetto all’anno precedente per un totale di circa 140 casi.

 

Una particolare notazione va riservata al sistema di videosorveglianza che nell’arco di tempo del mio comando fino ad oggi è passato da 98 telecamere alle 215 attuali con un incremento oltre che numerico anche di qualità delle immagini ed efficienza della trasmissione delle stesse alla Centrale Operativa e alla condivisione con le forze di polizia dello Stato con cui la sinergia e sempre alta estremamente apprezzata.

 

Una nota speciale e un plauso particolare spettano al gruppo comunale di Protezione civile che ha profuso 60 ore anno per l’intervento di esigenza di protezione civile 450 di supporto ad eventi e manifestazioni 440 ore di corsi di addestramento e 700 ore di servizio di vigilanza sui parchi cittadini da marzo a settembre del 2017.

 

Una pensiero mi si consenta più mesto e doveroso la voglio dedicare a ricordo del coordinatore del gruppo ragionier Franco Boccadoro che purtroppo ci ha lasciati.

 

Una perdita inestimabile che solo il suo esempio il suo insegnamento hanno consentito di superare con lo spirito che ha infuso nei suoi volontari che così bene hanno fatto nel suo ricordo e secondo quanto da lui in partito prima di tutto con l’esempio.

 

Purtroppo non ha potuto condividere con noi i frutti di tanti anni di fatiche di studio e di ragionamento che hanno portato alla redazione e quasi definizione è completata nel piano di Protezione civile comunale, all’ammodernamento e al restauro da troppo tempo rimandato della sede del gruppo e alla continua fornitura di materiali che rendono il nostro gruppo di volontari una delle eccellenze di un presidio quello di Vercelli considerato tra le eccellenze in materia di presidi provinciali di Protezione civile.

 

Le novità di quest’anno e le particolari attività

 

che lo hanno caratterizzato le voglio riassumere come segue:

grazie all’amministrazione e all’attività del personale sono stati attivati una serie strumenti tecnologici che hanno consentito un controllo puntuale e capillare delle attività di circolazione stradale per citarne alcuni:

 

il controllo del rosso semaforico entrata a regime del  Safer Place le Video trappole a tutela dell’ambiente, il nuovo tele laser lo Street control, E gli strumenti per il controllo del trasporto del traffico pesante.

 

Sono stati inoltre acquistati tre nuovi veicoli di pattuglia Ford Fiesta dotati di attrezzature di sicurezza d’avanguardia.

 

L’intero parco radio è stato rinnovato e a breve le vecchie strumentazioni saranno definitivamente soppiantate a favore di attrezzature di ultima generazione.

 

In materia di videosorveglianza particolarmente qualificante è il sistema che tutela l’area Pisu e il parcheggio prospiciente l’area ferroviaria di via de Rossi.

 

La sua efficienza ha consentito l’accertamento di due reati commessi da otto minorenni relativi alla van

 

In materia di rosso semaforico ed apprezzare l’abbattimento verticale delle infrazioni rilevate se si calcola che nei primi 20 giorni di funzionamento del sistema di corso Salamano sono state accertate 382 infrazioni una media di 19 al giorno scesi nei 20 giorni successivi a 291 e dal 1 dicembre al 20 dicembre 2017 a sei mesi dall’installazione si è avuto con 140 violazioni un calo del 63%.

 

Una nota particolare ma voglio riservare alle assunzioni di personale: Nel 2017 sono state operate quattro assunzioni due per mobilità due attingendo dalla residua graduatoria fermo ormai da 10 anni. Inoltre il piano assunzionale approvato nel 2017 consentirà di bandire dopo tanti anni un concorso per sei operatore di polizia locale e per due ufficiali di polizia locale.

 

In ambito formativo l’organizzazione della giornata di studio sul decreto Minniti è stato un successo da annoverare tra i risultati positivi di quest’anno: più di duecento operatori delle polizie locali di quattro regioni hanno gremito per un’intera giornata il salone dugentesco per assistere alla disamina di questa norma fondamentale da parte del Prof Ugo Teracciano.

 

Altre attività estremamente caratterizzanti anche se magari non di immediata percezione riguardano in materia di protezione civile l’attivazione di un apposito capitolo di bilancio che consentirà a determinate condizioniL’attivazione del personale volontario dispensato dalle attività lavorative e remunerato con rimborsi dall’amministrazione che poi si rivarrà sui livelli regionale e nazionale legge 194/2000.

 

Altro aspetto che riguarda la protezione civile ma che più diffusamente tratteremo a margine di questa prolusione riguarda l’intervento della polizia municipale in area terremotata nel Comune di Norcia sono oggi presenti fra di noi il vicesindaco della città, il Comandante della pl Mario Bianchi e una rappresentanza dei colleghi del corpo della polizia municipale della città di Norcia.

 

È stata un’esperienza molto formante sotto il profilo sia umano sia professionale.

 

Abbiamo avuto l’occasione di conoscere persone di valore che in un momento estremamente complicato complesso e tragico della loro esistenza non hanno mai cessato di svolgere il loro servizio a beneficio della cittadinanza a cui noi indegnamente per un breve periodo abbiamo prestato il nostro aiuto.

 

Mi onoro di aver fatto parte del gruppo che si è recato in quelle zone in particolare di aver partecipato alla scorta del convoglio degli agricoltori alla piana di Castelluccio che ha consentito la coltivazione di quelle terre altrimenti abbandonate a se stesse con la conseguente inevitabile caduta della produzione per le aziende agricole che la sono basate.

 

Per l’attività svolta in zona terremotata il corpo ha visto attribuirsi il premio bontà del giornale la Sesia un riconoscimento che a livello cittadino e provinciale sicuramente è considerato una grande onore.

 

Di comune accordo con il sindaco e con l’amministrazione della Sesia l’assegno che e stato destinato a questo premio verrà consegnato al vice sindaco di Norcia per continuare quel opera di vicinanza di soccorso e mi permetto di usare di fratellanza che queste due città unite dall’amore per la loro terra e per la loro polizia locale hanno dimostrato.

 

Contrariamente a quella che mi abitudine cercherò di essere dovizioso nei ringraziamenti tanto più sentiti in quanto dovuti ad aiuti estremamente necessari.

 

Voglio ringraziare di tutto cuore l’istituto alberghiero alberghiero di Trino per l’assistenza che ci fornirà fra poco nella momento di convivialità Che seguirà questa manifestazione.

 

All,associazione “ amici d’la panissa” di Albano chenon fa mai mancare la sua calorosa vicinanza a noi tutti. In particolare alla riseria Re che Si è profusa in una generosa donazione per meglio accogliere i nostri ospiti. E alla struttura di ospitalità are B&B di Bassan in Albano vercellese che ha sostenuto l’iniziativa, la sezione Alpini di vercelli nella persona del suo cerimoniere Maurizio Matiuzzo per la fraterna generosità. Per ultimo ma non meno importante alla Sesia il nostro periodico locale che con la sua generosità ci ha consentito di ben figurare e continuare ad essere vicini ai nostri fratelli nursini .

 

In chiusura un ringraziamento alla mia posizione organizzativa Ivana Regis, agli ufficiali, sottufficiali, agenti, personale tecnico e amministrativo del Corpo per la generosa e fattiva collaborazione per l’intelligence e propositiva azione lavorativa con cui avete affrontato con il vostro comandante un anno impegnativo.

 

Grazie di cuore. 

 

Buon San Sebastiano a tutti, viva il corpo della polizia locale e la città di Vercelli.


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it