VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
venerdì 22 ottobre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



24/08/2012 - Santhiatese e Cavaglià - Politica

SANTHIA’ - Sui buoni lavoro Gilberto Canova replica ad Angelo Cappuccio: ma su 32 utilizzatori, quanti sono i santhiatesi?

Oggi i Cappuccini che predicano bene ma razzolano male, consigliati da qualche vecchio arnese Democristiano, utilizzano gli efficaci voucher in maniera demagogica, peccato che su 32 utilizzatori ci sia da verificare quanti siano i Santhiatesi beneficiari. Dipingere le aiuole spartitraffico delle vie e raccontare ai Cittadini favole non vuol dire amministrare bene



SANTHIA’  - Sui buoni lavoro Gilberto Canova replica ad Angelo Cappuccio: ma su 32 utilizzatori, quanti sono i santhiatesi?
Gilberto Canova

Non è piaciuto all’ex Sindaco di Santhià Gilberto Canova l’articolo pubblicato ieri sui “buoni lavoro” che l’Amministrazione comunale guidata da Angelo Cappuccio sta varando.

( Guarda anche:

http://www.vercellioggi.it/dett_news.asp?titolo=_SANTHIÀ_–_&id=38117).

Ed ecco la replica di Canova:

“Intanto all'epoca della mia amministrazione non esistevano i voucher ma bensì i contributi economici articolati dalla Legge 328/2000.

I voucher introdotti dalla Legge Finanziaria 2010 (Ministro Tremonti) utilizzabili nell'esercizio dell'anno 2011.

I contributi economici, su domanda dell'interessato, e su proposta dell'Assistente sociale con presentazione dell ISEE (fascia di reddito 7500 euro), venivano deliberati in Giunta Comunale e successivamente determinati dal Dirigente del settore per essere utilizzati dai richiedenti.

Questi aiuti economici, mirati su soggetti socialmente deboli e con fascia di reddito bassa, sono sempre stati utili per sopperire alle situazioni economico finanaziarie di molte famiglie santhiatesi.

Oggi i Cappuccini che predicano bene ma razzolano male, forse consigliati da qualche vecchio arnese Democristiano, utilizzano gli efficaci voucher in maniera demagogica, peccato che su 32 utilizzatori ci sia da verificare quanti siano i Santhiatesi beneficiari.

Dipingere le aiuole spartitraffico delle vie e raccontare ai Cittadini favole non vuol dire sapere amministrare il bene comune.

Aumentare le rette della casa di riposo dei nostri anziani, licenziare il personale dipendente della partecipata SPL servizi pubblici locali, appaltare alle cooperative i servizi pubblici locali, aumentare i buoni pasto dei fanciulli delle scuole, chiudere selvaggiamente il Corso Nuova Italia facendo morire il Commercio e i consumi, farsi pagare dal Comune di Santhià l'aspettativa per mandato elettorale circa 145 mila euro in 5 anni, questo non vuol dire sapere governare equamente e giustamente la cosa pubblica.

Vedersi sospendere le proprie delibere di Giunta dal TAR del piemonte per incapacità amministrativa e poi magari anche condannati al risarcimento dei danni

I Cappuccini devono essere seri.

Cordiali saluti Gilberto Canova

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it