VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
domenica 26 settembre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



31/05/2009 - Santhiatese e Cavaglià - Enti Locali

SANTHIA’ - Il Sindaco bacchetta l’Enel per le bollette salate ed anche difficili da decifrare, con fatturazioni a stima e non a lettura - Enel Energia esprime rammarico e chiede un incontro




SANTHIA’ - Il Sindaco bacchetta l’Enel per le bollette salate ed anche difficili da decifrare, con fatturazioni a stima e non a lettura - Enel Energia esprime rammarico e chiede un incontro
Gilberto Canova

Enel Energia propone un incontro per risolvere i problemi che nei mesi scorsi avevano spinto il sindaco, Gilberto Canova, viste le numerose lamentele da parte dei cittadini, a scrivere più volte alla società. Il disagio in questione, come molti ricorderanno, riguardava in particolare i metodi impiegati per la determinazione dell’importo da pagare, basati sulle presunzioni di consumo (con fatturazioni quasi sempre emesse per impieghi notevolmente maggiori di quelli effettivi, senza tener conto dell’auto-lettura eseguita dall’utente) e le difficoltà riscontrate dai cittadini nell’avere chiarimenti ed informazioni dall’azienda fornitrice del gas metano. Disagi ai quali si aggiungevano le attestazioni ingiustificate richieste al Primo Cittadino per concedere la rateizzazione del pagamento delle bollette. A questo primo appello del Sindaco Enel aveva garantito la validità delle bollette e dato la disponibilità a valutare i problemi caso per caso, previa comunicazione dei singoli utenti tramite il numero messo a disposizione da Enel Energia e presente direttamente sulla bolletta o il Punto Enel più vicino. Nonostante lo scambio epistolare però il problema fino a pochi giorni fa non risultava risolto e quindi, di fronte, all’elevato numero di persone che quotidianamente si recano presso gli uffici comunali lamentando difficoltà a comunicare con il gestore e ponderando la possibilità di rivolgersi ad un altro fornitore, il sindaco Canova la settimana scora ha deciso di rivolgersi nuovamente a Enel Gas suggerendo l’apertura di uno sportello in città e proponendo una riunione pubblica per illustrare chiaramente le cause contrattuali applicate. La proposta del Municipio sembra aver avuto riscontro e infatti la società ha prontamente risposto «per esprimere rammarico e comprensione per il disagio espresso per conto della cittadinanza di Santhià». Nella missiva, inoltre, leggiamo: «Vogliamo garantire fin d’ora la nostra intenzione a collaborare per poter garantire il massimo supporto informativo ai nostri clienti e soprattutto ai santhiatesi. A questo scopo è in studio la possibilità di aprire un presidio Enel Energia per la gestione del contatto con i clienti presso un negozio affiliato sito in Santhià. Per questo, ci siamo immediatamente attivati contattando i responsabili e riteniamo di poterle proporre un incontro per fornire una risposta dettagliata con gli opportuni riferimenti entro il mese di giugno».

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it