VercelliOggi.it
Il primo portale quotidiano della provincia di Vercelli
Meteo.it
Borsa Italiana
venerdì 22 ottobre 2021 | Vai alla Prima Pagina
Il Santo del giorno
Cerco/Offro lavoro
PiemonteOggi.it
CasaleOggi.it
BiellaOggi.it
CuneoOggi.it



19/02/2013 - Santhiatese e Cavaglià - Enti Locali

SANTHIA’ - Bilancio comunale: si sbloccano i pagamenti per andare incontro a enti e cittadini che attendono di essere liquidati

Il bilancio del Comune per l’anno 2013 ammonta a 7 milioni e 822 mila 278 euro



SANTHIA’ - Bilancio comunale: si sbloccano i pagamenti per andare incontro a enti e cittadini che attendono di essere liquidati
Agatino Manuella

L’Assessore al bilancio del Comune di Santhià, Agatino Manuella, ha reso noto gli ultimi aggiornamenti sul bilancio. Si evince che nel rispetto della gente e del patto sociale, nel dicembre 2012: la Giunta approva lo schema di bilancio preventivo; nel febbraio 2013: si propone il nuovo bilancio di prevenzione 2013 in modo da poter sbloccare i pagamenti a venire incontro a enti e cittadini che attendono di essere liquidati. Il bilancio di previsione è – per legge – in pareggio. “Ciò significa che il totale delle spese che il Comune prevede di realizzare deve essere uguale al totale delle entrate previste per l’anno di riferimento. Il bilancio del Comune per l’anno 2013 ammonta a 7 milioni e 822 mila 278 euro, di cui 138 mila 147 euro a destinazione vincolata.   Il nostro Bilancio deve fare i conti con due fattori fondamentali. Patto di Stabilità: i provvedimenti normativi riguardanti la fiscalità locale che hanno imposto tagli progressivi alla spesa di parte corrente e inasprito il Patto di stabilità e Decreto Monti con l’introduzione dell’Imposta Municipale Unica e nel drastico taglio del Fondo Sperimentale di Riequilibrio, introdotto nel 2011 in sostituzione di precedenti trasferimenti statali”. Una parte delle entrate del Comune deriva da trasferimenti dello Stato. Dal consuntivo 2010 al previsionale attuale 2013 abbiamo registrato calo di 420mila euro dei trasferimenti statali. Il Fondo sperimentale di riequilibrio sostituisce in parte i trasferimenti dallo Stato ed è stato istituito dalla normativa sul federalismo municipale allo scopo di realizzare in forma progressiva e territorialmente equilibrata la devoluzione ai Comuni dei tributi immobiliari. “Assistiamo –rimarca Manuella- ad una diminuzione di tale fondo dai 727.890 di euro del 2011 ai 140mila del 2012. Per compensare i tagli senza tagliare servizi primari ai cittadini il Comune ha scelto la strada del risparmio cercando di contenere le spese di funzionamento dell’ente (personale, affitti e noleggi, utenze, acquisti, feste, pubblicità, contributi).  

NON SONO DISPONIBILI ALTRE IMMAGINI


Vercelli
Oggi.it - Network © - Blog
Vercelli Oggi.it Sas Di G.Gabotto & C. - P.I. 02685460020 - Direttore: Guido Gabotto
Numero telefonico unico, anche Whatsapp: 335 8457447
Mail: info@vercellioggi.it - Note Legali - Privacy
Supporto tecnologico: Etinet s.r.l - 12038 Savigliano (CN) - www.etinet.it